Frol Romanovič Kozlov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Frol Romanovič Kozlov

Presidente del Consiglio dei ministri della RSFS Russa
Durata mandato 19 dicembre 1957 –
31 marzo 1958
Predecessore Michail Jasnov
Successore Dmitrij Poljanskij

Deputato del Soviet dell'Unione del Soviet Supremo dell'URSS
Legislature III, IV, V, VI
Circoscrizione Leningrado

Dati generali
Partito politico Partito Comunista dell'Unione Sovietica

Frol Romanovič Kozlov (in russo: Фрол Романович Козлов?; Loščinino, 18 agosto 1908, 5 agosto del calendario giulianoMosca, 30 gennaio 1965) è stato un politico sovietico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iscritto al Partito Comunista di tutta l'Unione dal 1926, studiò a Leningrado all'Università comunista, poi presso la facoltà operaia dell'Istituto montano e successivamente al Politecnico, dove si laureò nel 1936. Fece carriera nel partito e tra il 1950 e il 1952 fu Primo segretario del comitato cittadino di Leningrado e tra il 1953 e il 1957 di quello regionale, mentre nel 1952 era divenuto membro del Comitato Centrale. Dal 1957 al 1964 fece parte del Presidium del Comitato centrale del PCUS, mentre fu presidente del Consiglio dei ministri della RSFS Russa dal 1957 al 1958 e membro della Segreteria del Comitato centrale dal 1960 al 1964.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (RU) Kozlov Frol Romanovič, su Spravočnik po istorii Kommunističeskoj partii i Sovetskogo Sojuza 1898-1991. URL consultato il 9 luglio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN174552941 · ISNI (EN0000 0001 4039 4655 · LCCN (ENno2007076035 · GND (DE124580602