Francisco Javier Fernández

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francisco Javier Fernández
Paquillo Fernández (Murcia, 2008).jpg
Francisco Javier Fernández nel 2008.
Nome Francisco Javier Fernández Peláez
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 173 cm
Peso 57 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità marcia
Record
20 km 1h17'22"
Palmarès
Giochi olimpici 0 1 0
Mondiali 0 3 0
Europei 1 2 0
Mondiali allievi 2 0 1
Coppa del mondo di marcia 2 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 26 luglio 2010

Francisco Javier Fernández Peláez, meglio noto come Paquillo Fernández (Guadix, 6 marzo 1977), è un atleta spagnolo, specializzato nella 20 km di marcia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Doping[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 novembre 2009 la polizia spagnola, nell'ambito di un'operazione che ha portato all'arresto di undici persone, rinviene delle sostanze dopanti nella sua abitazione, ma l'atleta evita l'arresto in quanto non viene sospettato anche del loro commercio.[1][2] Il 10 febbraio 2010 ammette, attraverso una mail inviata alla federazione spagnola di atletica leggera spagnola, di essere entrato in possesso di sostanze dopanti, senza però averne fatto uso. Il giorno successivo viene poi sospeso dalla stessa federazione.[3]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giochi olimpici[modifica | modifica wikitesto]

Campionati del mondo di atletica leggera[modifica | modifica wikitesto]

Campionati europei di atletica leggera[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del mondo di marcia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ diariodelweb.it, Sequestrate sostanze a Francisco Fernandez, diariodelweb.it, 25 novembre 2009. URL consultato il 13 febbraio 2010.
  2. ^ repubblica.it, Nuova bufera doping in Spagna, repubblica.it, 25 novembre 2009. URL consultato il 13 febbraio 2010.
  3. ^ sport.virgilio.it, Doping/ Atletica: squalificato Fernandez, argento ad Atene 2004, sport.virgilio.it, 11 febbraio 2010. URL consultato il 13 febbraio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN169089516