Focus (Cynic)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Focus
Artista Cynic
Tipo album Studio
Pubblicazione 13 giugno 1993
Durata 36:12
73:49
(2004 bonus track)
Dischi 1
Tracce 8 (14 con le bonus track)
Genere Fusion
Technical death metal
Progressive death metal
Etichetta Roadrunner Records/Metal Mind
Produttore Scott Burns & Cynic
Registrazione inizio 1993 ai Morrisound Recording di Tampa, Florida
Cynic - cronologia
Album precedente
(1991)
Album successivo
(2008)

Focus è il primo album della band death metal dei Cynic pubblicato il 13 giugno 1993. È stato registrato ai Morrisound Recording di Tampa, Florida all'inizio del 1993.

Focus è uno dei dischi fondamentali per la nascita del technical death metal, insieme a Unquestionable presence degli Atheist e Individual Thought Patterns (o Human) dei Death[1]. Focus, in particolar modo, è il più radicale dei tre nell'accogliere influenze progressive e jazz fusion[1]. Il risultato è che non si può pienamente considerare un album "estremo": il sound leggero (per gli standard del genere), il ricorso minimo alle harsh vocals e i testi "positivi" (ispirati al misticismo orientale) causarono un autentico scandalo fra gli appassionati del death metal tradizionale, affine a quello che di lì a poco avrebbe scatenato la nascita del melo-death europeo[1]. Lo stesso Chuck Shuldiner, leader dei Death (fra i padri del tecno-death, come si è detto), si dissociò dallo stile portato avanti dai colleghi, nei quali militavano tra l'altro Paul Masvidal e Sean Reinert, transfughi dei Death[1]. Oggi Focus è ritenuto un disco di culto e continua ad influenzare miriadi di band death metal.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Veil of Maya - 5:23
  2. Celestial Voyage - 3:40
  3. The Eagle Nature - 3:31
  4. Sentiment - 4:24
  5. I'm But a Wave To... - 5:31
  6. Uroboric Forms - 3:32
  7. Textures - 4:42
  8. How Could I - 5:29

Bonus Tracks[modifica | modifica wikitesto]

  1. Veil of Maya (2004 Remix) - 5:21
  2. I'm but a Wave to... (2004 Remix) - 5:21
  3. How Could I (2004 Remix) - 6:19
  4. Cosmos - 4:21
  5. The Circle's Gone - 5:20
  6. Endless Endeavours - 9:55

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

Tony Teegarden - backing vocals
Sonia Otey - voce femminile
Steve Gruden - backing vocals
Scott Burns & Cynic - produttori
Scott Burns - mixing & engineer
Mike Fuller - Mastering
Robert Venosa - disegno di copertina "Angelic Manifestation" (1993) e logo dei Cynic
Modino Graphics - direzione artistica

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d teonzo, Guida Techno Death, su www.shapelesszine.com. URL consultato il 04 gennaio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal