Fiera del libro di Francoforte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiera, 2005

La Fiera internazionale del libro di Francoforte (Frankfurter Buchmesse), internazionalmente nota anche con il nome tedesco di Buchmesse, è la più prestigiosa fiera del libro europea ed è una delle maggiori fiere del libro al mondo. Ha luogo ogni anno in ottobre. L'accesso alla fiera è riservato agli operatori del settore: editori, agenti letterari, grandi distributori. Ciascuno dei dieci padiglioni della Fiera, alcuni dei quali organizzati su due o tre piani sovrapposti, è dedicato a un'area geografica o merceologica specifica.

La Fiera di Francoforte venne fondata nel 1949 dall'associazione dei librai (Börserverein des Deutschen Buchhandels) poiché Lipsia, dove da 1632 si teneva la più importante Buchmesse della Germania, era rimasta nella Repubblica Democratica Tedesca. Fu scelta Francoforte perché aveva una tradizione plurisecolare di fiere del libro.

La Buchmesse ospita 300.000 visitatori specializzati per oltre 9.000 espositori (l'ultimo dato rappresenta un primato mondiale). Ogni anno si concentra in particolare la produzione e cultura di un paese. Gli ultimi invitati d'onore:

Durante la fiera vengono assegnati alcuni premi letterari (Friedenspreis des Deutschen Buchhandels; Deutscher Jugendliteraturpreis).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN277386202 · ISNI: (EN0000 0001 2186 0956 · LCCN: (ENn50069481 · GND: (DE2003377-1 · BNF: (FRcb121907201 (data) · NLA: (EN36093201