Fidel Mbanga-Bauna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fidel Cesar Mbanga-Bauna Bohamba (Yangambi, 16 luglio 1948[1]) è un giornalista e personaggio televisivo italiano.

Di origine congolese, nel 1981 ha recitato nel film La poliziotta a New York con Edwige Fenech mentre nel 1988 ha preso parte alla pellicola Ghoulies II - Il principe degli scherzi.

Dal 1995 conduce il telegiornale regionale (TGR) Lazio (in onda su Rai3). È noto, oltre che per essere l'unico conduttore di telegiornali italiano di colore, anche per essere stato, nel 2003, il primo extracomunitario nero a presentarsi nelle liste di Alleanza Nazionale a Montecitorio.

Il quotidiano La Padania titolò così il giorno seguente: "Faccetta nera entra in Parlamento"; al titolo, evidentemente polemico, seguirono numerose repliche di esponenti di AN tra le quali quella di Francesco Storace (all'epoca Presidente della Regione Lazio) che rispose così al direttore del quotidiano leghista Gigi Moncalvo: "Se gli immigrati sono come Fidel Mbanga-Bauna, - dice Storace - allora meglio lui che Moncalvo".

È un dichiarato tifoso della Lazio.

Nel 2013 guida le liste de La Destra di Storace nella regione Lazio[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lista Storace - Roma e provincia (PDF), Il Giornale d'Italia, 27 gennaio 2013, p. 4. (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2013).
  2. ^ Regionali: Fidel Mbanga-Bauna guiderà la lista di Storace „Regionali: Fidel Mbanga-Bauna guiderà la lista di Storace, romatoday, 29 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]