Fauda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fauda
Reuven Rivlin with the personal of the Israeli television serie «Fauda», February 2018 (4847).jpg
Titolo originaleפאודה
PaeseIsraele
Anno2015 – in produzione
Formatoserie TV
Genereazione, drammatico, thriller, spionaggio
Stagioni3
Episodi36
Durata45 min (episodio)
Lingua originaleebraico, arabo
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreLior Raz, Avi Issacharoff
RegiaAssaf Bernstein
Interpreti e personaggi
  • Lior Raz: Doron Kabilio
  • Hisham Sulliman: Taofiky Hamed "Abu-Akhmed" o "La Pantera"
  • Shadi Ma'ari: Walid El Abed
  • Laëtitia Eïdo: Dottoressa Shirin El Abed
  • Tsahi Halevi: Naor
  • Yuval Segal: Mickey Moreno
  • Neta Gerti: Gali Kabilio
  • Hanan Hillo: Nasrin Hamed
  • Tomer Kapon: Boaz
  • Boaz Konforty: Avichay
  • Rona-Li Shimon: Nurit
  • Doron Ben-David: Hertzel "Steve" Pinto
Doppiatori e personaggi
  • Emilio Catellani: Doron Kabilio
  • Luca Angelo di Corrado: Naor
  • Daniele Monachella: Mickey Moreno
  • Chiara Francese: Gali Kabilio
  • Dario Sansalone: Boaz
  • Christian La Rosa: Avichay
  • Anna Charlotte Barbera: Nurit
  • Alessio Mizzan: Hertzel "Steve" Pinto
MusicheGilad Benamram
ProduttoreLiat Benasuly, David Betzer, Maria Feldman
Casa di produzioneYes - Satellite Television
Prima visione
Prima TV originale
Dal15 febbraio 2015
Alin corso
Rete televisivaYes Oh
Distribuzione in italiano
Dal2 dicembre 2016
Alin corso
DistributoreNetflix

Fauda (فوضى; "caos" in arabo) è una serie televisiva israeliana del 2015 trasmessa dal 15 febbraio 2015 sul canale Yes Oh.

In Italia, la serie viene pubblicata dal 2 dicembre 2016 da Netflix.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

La serie racconta la storia di Doron, un ufficiale di una unità antiterrorismo Mista'arvim (reparti speciali delle Forze di difesa israeliane) che operano come infiltrati in territori palestinesi di Gaza ed in Cisgiordania, ed il suo reparto mentre cercano di prendere un terrorista di Hamas responsabile di diversi attacchi terroristici, conosciuto come "Abu-Akhmed" o "La Pantera".

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'unità delle forze speciali israeliane è alla ricerca di Nidal al-Maqdisi, un militante dello Stato Islamico che ha creato una cellula dell'ISIS nei territori occupati.

Terza Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Bashar, figlio di un ex capo del movimento Hamas, rapisce due ragazzi israeliani e li porta a Gaza. Doron e la sua squadra faranno di tutto pur di salvarli.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Doron Kabilio (stagioni 1-in corso), interpretato da Lior Raz. Sottoposto di Mickey Moreno e capo della sua squadra d'assalto. Durante il corso della serie subisce delle pesanti perdite di amici e parenti. È separato (in buoni rapporti), e ha due figli, Ido e Noga. Ha avuto una relazione con Shirin El Abed, ed in seguito, con Hila.
  • Taofiky Hamed "Abu-Akhmed" o "La Pantera" (stagione 1), interpretato da Hisham Sulliman. Capo terrorista ritenuto ucciso da Doron. 18 mesi dopo la sua presunta morte è stato scoperto che in realtà è ancora vivo, e viene quasi ucciso da Doron durante nozze di suo fratello Bashir, che viene ucciso da Boaz. Per vendetta, fa uccidere Boaz da Walid con una bomba incorporata. Durante la preparazione di Doron per l'attacco suicida, viene sparato in testa da Walid.
  • Walid El Abed (stagioni 1-2), interpretato da Shadi Ma'ari. Alleato prima di Abu Akhmed e poi di Al Makdeesi. Innamorato di sua cugina Shirin, con la quale in seguito si sposa, nonostante non fosse ricambiato. È l'esecutore materiale di Boaz, e l'assassino di Abu Akhmed. Viene catturato da Doron e la sua squadra, e, dopo diversi tentativi falliti di farlo parlare su dove si trovi Al Makdeesi, nonostante la promessa di tenergli salva la vita affinché dica dove si nasconde, viene ucciso da Naor con un colpo in testa.
  • Dottoressa Shirin El Abed (stagioni 1-2), interpretata da Laëtitia Eïdo. Cugina di Walid. Diventa amante di Doron, fin quando non scopre la sua vera identità. Un po' di tempo dopo diventa la moglie di Walid. Riallaccia i rapporti con Doron, ma dopo l'uccisione del padre di quest'ultimo avvenuta per mano di Al Maqdisi, lui pensa che lavori per i terroristi, tuttavia dopo ci ripensa, ma una volta andato a casa sua, la trova morta impiccata.
  • Naor (stagioni 1-2), interpretato da Tsahi Halevi. Uno dei membri della squadra. Ha avuto una relazione con Gali, la moglie di Doron. È il membro meno ben visto dai suoi compari. Decide di lasciare la squadra, non prima di averla aiutata per far parlare Walid su Al Makdeesi.
  • Mickey Moreno (stagioni 1-2), interpretato da Yuval Segal. Capo di Doron. Lo richiama in azione dopo aver scoperto che Abu Akhmed è ancora vivo. Ha avuto una relazione con Nurit. Muore ucciso con una bomba da Al Maqdisi, durante un inseguimento.
  • Gali Kabilio (stagioni 1-in corso), interpretata da Netta Garti. La moglie di Doron, dal quale è separato, e la sorella di Boaz. Ha avuto una relazione con Naor.
  • Nasrin Hamed (stagione 1), interpretata da Hanan Hillo. Moglie di Abu Akhmed. Decide di cambiare vita assieme ai figli Abir e Akhmed a Berlino, con l'aiuto di Ayub.
  • Boaz (stagione 1), interpretato da Tomer Kapon. Membro della squadra e fratello di Gali, la moglie di Doron. In un agguato ad Abu Akhmed, uccide il fratello Bashir, durante le nozze di quest'ultimo. Impazzisce dopo la morte della sua fidanzata Daria. Viene rapito da Abu Akhmed in un inseguimento, e, con una bomba piazzata in corpo dalla dottoressa Shirin El Abed, viene fatto esplodere da Walid in uno scambio di prigionieri con Doron.
  • Avichay (stagioni 1-3), interpretato da Boaz Konforty. Membro della squadra di Doron. Cecchino professionista. È il migliore amico di Steve. Dopo aver ucciso per sbaglio un capitano alleato a Gaza, inizia a soffrire. Viene sparato da Bashar in una missione a Gaza, ed in seguito muore dissanguato davanti ai suoi amici.
  • Nurit (stagioni 1-in corso), interpretata da Rona-Lee Shimon. Membra della squadra di Doron. Ha avuto una relazione con Moreno. Decide di congedarsi per sposarsi, ma dopo aver avviato una relazione con Sagi, ritorna.
  • Hertzel "Steve" Pinto (stagioni 1-in corso), interpretato da Doron Ben-David. Membro della squadra di Doron. Condivide i suoi traumi per le perdite di amici subite. Prova un'attrazione per Nurit. È sposato con Anat, la sorella di Moreno, ed ha un figlio.
  • Gabi "Capitano Ayub" (stagioni 1-in corso), interpretato da Itzik Cohen. Superiore di Doron. Colto, diplomatico, e parla benissimo l'arabo. Ha molti conoscenti arabi, Abu Maher sopra tutti.
  • Eli (stagioni 1-in corso), interpretato da Jacob Zada Daniel. Sottoposto di Moreno, che a seguito della sua morte, prende lui il suo posto.
  • Nidal Awadalla "Abu Seif" o "Al Maqdisi" (stagione 2), interpretato da Firas Nassar. Pericoloso terrorista affiliato ad Hamas, ed in seguito all'Isis. È in cerca di vendetta su Doron, che aveva precedentemente ucciso suo padre, lo sceicco Awadalla. Riesce ad uccidere Moreno ed il padre di Doron, ma poco prima di uccidere lui, viene raggiunto da Abu Samara, e durante la sparatoria viene ferito, e ucciso da Doron con un colpo di pistola.
  • Sagi (stagioni 2-in corso), interpretato da Idan Amedi. Membro della squadra. Ha una relazione con Nurit.
  • Bashar Hamdan (stagioni 3-in corso), interpretato da Ala Dakka. Un ragazzo arabo, figlio di un ex capo di Hamas. Aspirante pugile, viene istruito da Doron, che, sotto il nome di Abu Fadi, riesce ad entrare in territorio arabo. A seguito dell'uccisione di suo cugino Fawze, ucciso dagli israeliani, viene ritenuto traditore da tutta la gente locale, e, minacciato da Abu Mohammed, assieme a suo padre rapisce due ragazzi israeliani. Uno dei due muore per mano di un uomo di Abu Mohammed, e prima di venire arrestato dagli israeliani, uccide Yaara, avendo compiuto così la sua vendetta su Doron, che ha ucciso suo padre.
  • Hila (stagioni 3-in corso), interpretata da Marina Maximilian. Superiore di Doron, e sua amante, in cerca di Hani Al Jabari.
  • Hani Al Jabari "Abu Mohammed" (stagione 3), interpretato da Ramadan Kareem. Un militante terrorista di Hamas. Dopo la morte di Fawze Hamdan, avvenuta per mano di Doron, crede che il cugino Bashar Hamdan lo abbia tradito, e l'unico modo per risparmiarlo è quello di catturare due ragazzi israeliani. Viene poi rapito da Doron e i suoi uomini per condurlo da Abu Samahadna dove è tenuta Yaara, una dei due ragazzi israeliani rapiti, ma la faccenda si risolve in una strage. Rimane ferito, e dopo essere stato scovato da Bashar, e aver confessato di aver condotto gli ebrei fino a lì, viene sparato in testa da lui.

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Ido Kabilio (stagioni 1-in corso), interpretato da Mel Malka. Figlio di Doron e di Gali Kabilio.
  • Jihan Hamed (stagione 1), interpretata da Khawlah Hag-Debsy. La madre di Abu Akhmed.
  • Sceicco Awadalla (stagione 1), interpretato da Salim Dau. Uno dei capi di Hamas. Padre di Nidal e di Samir. Viene fatto esplodere da Doron con una cintura esplosiva, in uno scambio di prigionieri con Walid El Abed.
  • Gideon Avital (stagione 1), interpretato da Uri Gavriel. Ministro della difesa israeliana, intenzionato a licenziare Moreno. La sua carriera politica termina dopo le rivelazioni di Moreno su delle uccisioni di prigionieri palestinesi.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Israele Pubblicazione Italia
Prima stagione 12 2015 2016-2017
Seconda stagione 12 2017-2018 2018
Terza stagione 12 2020

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Fauda è stata sviluppata da Lior Raz e Avi Issacharoff in base alle loro esperienze nel servizio militare nell'unità Duvdevan delle Forze di difesa israeliane. La serie è stata presentata per la prima volta il 15 febbraio 2015.

La prima stagione della serie è stata girata a Kafr Qasim, durante l'operazione Margine di protezione.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 - Premio FIPA
    • Miglior sceneggiatura in una serie originale
  • 2016 - Premio Ophir dell'Accademia Israeliana di Cinema e Televisione alla prima stagione
    • 6 premi tra cui la Miglior serie drammatica
  • 2017 - Citata come uno dei migliori programmi televisivi del 2017 dal New York Times
  • 2018 - Premio Ophir dell'Accademia Israeliana di Cinema e Televisione alla seconda stagione
    • 11 premi tra cui: la Miglior serie drammatica, il Miglior regista e il Miglior attore per Lior Raz

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione