Famorca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Famorca
comune
Famorca – Stemma
Famorca – Veduta
Chiesa di San Gaetano
Localizzazione
StatoSpagna Spagna
Comunità autonomaFlag of the Valencian Community (2x3).svg Valencia
ProvinciaAlicante (provincia).svg Alicante
Territorio
Coordinate38°43′54.84″N 0°14′48.12″W / 38.7319°N 0.2467°W38.7319; -0.2467 (Famorca)Coordinate: 38°43′54.84″N 0°14′48.12″W / 38.7319°N 0.2467°W38.7319; -0.2467 (Famorca)
Altitudine680 m s.l.m.
Superficie9,72 km²
Abitanti51 (2013)
Densità5,25 ab./km²
Comuni confinantiBeniardá, Castell de Castells, Confrides, Facheca, Tollos
Altre informazioni
Cod. postale03813
Prefisso(+34) 824
Fuso orarioUTC+1
Codice INE03068
TargaA
Nome abitantifamorquino/a
PatronoSan Gaetano
Cartografia
Mappa di localizzazione: Spagna
Famorca
Famorca
Sito istituzionale

Famorca è un comune spagnolo situato nella comunità autonoma Valenciana.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il termine, di 9,6 km2, si trova nella valle della Seta, nella Sierra della Serrella e quella di Alfaro e i suoi luoghi più importanti sono i cortili della Cueva, la sorgente dell'Anouer e le pitture rupestri del Morro dell'Asdarbalet. Si può anche salire alla Mallà del Llop nella Serrella.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la Riconquista (a metà del secolo XIII), passò a far parte del baronato di Guadalest, che fu concesso a Hugo I de Cardona. Passò per diritto ereditario materno, al bisnipote di questi, Sancho de Cardona, ammiraglio di Aragona, che ottenne il titolo di marchese con lo stesso nome nel 1542. Successivamente passò ai Palafox, marchesi di Ariza, e agli Arteaga, duchi dell'Infantado. Il luogo era affascinante nelle rimesse con i muli carichi di neve che uscivano dalla catena montuosa verso la costa.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Con 51 abitanti (INE, 2013), Famorca è il secondo comune meno popoloso della provincia di Alicante, superato solo da Tollos. Ha subito una evoluzione demografica negativa continua dalla fine del secolo XIX.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

L'economia locale si basa principalmente sull'agricoltura dell'oliva e della mandorla. Altre coltivazioni importanti sono i frutteti di mele, pere e ciliegie.

Feste[modifica | modifica wikitesto]

La festa patronale di Famorca è la festa di San Gaetano, celebrata durante la prima settimana di agosto. Altra festa importante è la fiesta della Virgen de los Dolores, celebrata il venerdì prima della domenica delle Palme.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Spagna