Evil-Merodach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Evil-Merodach
Re di Babilonia
In caricaottobre 562 a.C. –
agosto 560 a.C.
PredecessoreNabucodonosor II
SuccessoreNeriglissar
Nome completoAmēl-Marduk
Morte560 a.C.

Evil-Merodach (o Evilmerodach; in accadico Amēl-Marduk, in ebraico Ĕwīl Mĕrōdak; ... – 560 a.C.) fu un sovrano caldeo, figlio di Nabucodonosor II.

Secondo quanto riferito dalle ultime righe dei Libri dei Re nella Bibbia, egli fece uscire di prigione Ioiachin, il penultimo re di Giuda, dopo 37 anni di prigionia (2 Re 25,27-30[1]).

Nel 560 a.C. fu ucciso dal cognato Neriglissar, che lo succedette al trono.

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re di Babilonia Successore
Nabucodonosor II 562 a.C.-560 a.C. Neriglissar
Controllo di autoritàVIAF (EN46230886 · ISNI (EN0000 0000 4125 1333 · CERL cnp00577996 · LCCN (ENn2008022228 · GND (DE11864873X · J9U (ENHE987007424855605171
  1. ^ 2Re 25,27-30, su La Parola - La Sacra Bibbia in italiano in Internet.