Evgenij Dement'ev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Evgenij Dement'ev
Eugeni Dementiev by Ivan Isaev from Russian Ski Magazine.JPG
Evgenij Dement'ev durante i XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006
Nazionalità Russia Russia
Altezza 182 cm
Peso 77 kg
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Squadra Dinamo Jugorsk
Palmarès
Olimpiadi 1 1 0
Mondiali 0 1 1
Mondiali juniores 1 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 19 marzo 2017

Evgenij Aleksandrovič Dement'ev (cirillico Евгений Александрович Дементьев; Taežnyj, 17 gennaio 1983) è un fondista russo, vincitore di due medaglie ai XX Giochi olimpici invernali.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò in campo internazionale ai Mondiali juniores di Karpacz /Szklarska Poręba del 2001, senza ottenere risultati di rilievo; due anni più tardi nella manifestazione iridata giovanile colse i suoi primi successi internazionali, vincendo due medaglie a Sollefteå: oro nella gara dei 10 km e bronzo in quella dei 30 km.

In Coppa del Mondo debuttò il 6 dicembre 2003 nella 30 km a tecnica libera di Dobbiaco (39°), ottenne il primo podio il 7 febbraio 2004 nella staffetta di La Clusaz (3°) e la prima vittoria il 19 marzo 2005 nell'inseguimento di Falun.

Ai XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006, sua unica partecipazione olimpica, è stato il vincitore della medaglia d'oro nella 15+15 km a inseguimento e della medaglia d'argento nella 50 km a tecnica libera. Entrambe le gare si sono risolte allo sprint: nella prima gara Dement'ev ha preceduto sul traguardo il norvegese Frode Estil e l'italiano Pietro Piller Cottrer, mentre al termine della 50 km è stato battuto nello sprint finale dall'italiano Giorgio Di Centa per 8 decimi di secondo e ha preceduto di un decimo l'austriaco Michail Botvinov[1]. Nella staffetta è stato sesto.

In carriera ha partecipato a tre edizioni dei Campionati mondiali, vincendo due medaglie di bronzo con la squadra russa nella staffetta 4x10 km.

Il 25 agosto 2009 è stata resa nota la sua positività ad un test antidoping effettuato dopo la gara di Coppa del Mondo della Val di Fiemme del 3 gennaio precedente; tutti i risultati ottenuti da allora sono stati annullati e Dement'ev è stato squalificato per due anni[2]. Immediatamente lo sciatore ha annunciato il proprio ritiro dall'attività agonistica[3]. Scontata la squalifica, tuttavia, nel novembre 2011 Dement'ev ha ripreso l'attività agonistica, gareggiando prima in circuiti minori e poi tornando in Coppa del Mondo nel febbraio del 2012; in seguito ha continuato a prendere parte principalmente a gare secondarie, senza più ottenere risultati di rilievo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 9º nel 2005
  • 9 podi (5 individuali, 4 a squadre):
    • 2 vittorie (1 individuale, 1 a squadre)
    • 3 secondi posti (2 individuali, 1 a squadre)
    • 4 terzi posti (2 individuali, 2 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Paese Disciplina
19 marzo 2005 Falun Svezia Svezia 30 km PU
17 dicembre 2006 La Clusaz Francia Francia 4x10 km
(con Vasilij Ročev, Aleksandr Legkov e Nikolaj Pankratov)

Legenda:
PU = inseguimento
TC = tecnica classica
TL = tecnica libera

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Referto della gara, su data.fis-ski.com. URL consultato il 30 novembre 2011.
  2. ^ (EN) Three Russian top skiers face doping allegations, in Russia Today.com, 25 agosto 2009. URL consultato il 30 novembre 2011.
  3. ^ Fondo: doping, due russi si ritirano [collegamento interrotto], in Search.ch, 26 agosto 2009. URL consultato il 30 novembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]