Escape Room 2 - Gioco mortale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Escape Room 2 - Gioco mortale
Escape Room 2 - Gioco mortale.png
Una scena del film
Titolo originaleEscape Room: Tournament of Champions
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2021
Durata88 min
Genereorrore, thriller, azione, avventura, fantascienza
RegiaAdam Robitel
Soggettopersonaggi creati da Bragi F. Schut
storia di Fritz Böhm e Christine Lavaf
SceneggiaturaWill Honley, Maria Melnik, Daniel Tuch, Oren Uziel
ProduttoreNeal H. Moritz
Produttore esecutivoKarina Rahardja, Adam Robitel, Philip Waley
Casa di produzioneColumbia Pictures, Original Film, Shaken Not Stirred
Distribuzione in italianoWarner Bros.
FotografiaMarc Spicer
MontaggioSteve Mirkovich
Effetti specialiMax Poolman, Gabor Kiszelly
MusicheJohn Carey, Brian Tyler
ScenografiaEdward Thomas
CostumiReza Levy
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Escape Room 2 - Gioco mortale (Escape Room: Tournament of Champions, conosciuto anche come Escape Room 2[1]) è un film del 2021 diretto da Adam Robitel.

La pellicola è il sequel di Escape Room (2019).[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere sfuggiti alle escape room "Unico sopravvissuto" orchestrata dalla Minos Corporation, Zoey Davis e Ben Miller decidono di affrontare l'oscura organizzazione dopo aver trovato nel logo della Minos le coordinate della sua sede di New York. Zoey è incoraggiata dalla sua terapista a superare il suo trauma e a sconfiggere la sua aerofobia, ma lei sceglie di raggiungere New York in auto con Ben invece di volare.

La coppia trova la sede della Minos abbandonata e viene avvicinata da un vagabondo che ruba la collana a Zoey. Lei e Ben lo inseguono, vengono condotti in un vagone della metropolitana e bloccati all'interno. Il vagone si separa dal resto del treno e viene reindirizzato a una stazione remota. Zoey, Ben, Rachel, Brianna, Nathan e Theo vengono intrappolati all'interno. Minos si rivela essere ancora una volta responsabile e il treno viene elettrificato. Zoey e Ben scoprono che gli altri passeggeri sono sopravvissuti alle precedenti escape room di Minos.

Il gruppo si rende conto che devono raccogliere i gettoni della metropolitana per fuggire dal treno mentre l'elettrificazione aumenta. Theo viene ucciso mentre gli altri riescono a fuggire. Mentre il gruppo si riposa, Nathan rivela che il suo gruppo di escape room erano tutti sacerdoti, quello di Brianna erano tutti influencer, e quello di Rachel era composto da persone che non provavano dolore fisico.

I sopravvissuti entrano nella stanza successiva, una banca con un caveau che si chiude lentamente e un mortale sistema di sicurezza laser. Decifrando un percorso complesso per aggirare i laser, Nathan ha una crisi di fede e perde i sensi, attivando i laser. Il gruppo riesce a capire il percorso e a fuggire con Nathan. Mentre è nella stanza, Zoey è perplessa dai frequenti riferimenti a qualcuno chiamato Sonya e dal fatto che le stanze di fuga non hanno alcun legame apparente con il gruppo.

La stanza successiva è una spiaggia completa di una baracca, un faro e altri riferimenti a Sonya. Mentre il gruppo inizia a risolvere il puzzle, la spiaggia si rivela essere coperta di sabbie mobili. Nathan si sacrifica per salvare Rachel e viene inghiottito dalla sabbia. Mentre Zoey risolve l'enigma della stanza, trova un percorso alternativo per uscire dalla stanza proprio quando Brianna sblocca l'uscita inizialmente prevista. Scoppia una discussione tra il gruppo; Rachel e Ben si schierano con Zoey. Brianna scappa attraverso l'uscita principale mentre Rachel e Ben attraversano le sabbie mobili per raggiungere il percorso alternativo. Ben, cadendo dalla scaletta del faro mentre cercava di salire, affonda sotto le sabbie mobili e muore.

Zoey e Rachel piangono le vittime e giurano di abbattere Minos una volta per tutte. Si fanno strada attraverso un tombino nella città, ma si rendono subito conto di essere ancora in gioco quando incontrano una Brianna nel panico che dice loro che un acido viene periodicamente spruzzato nella stanza. Il gruppo risolve l'enigma della stanza e apre un taxi per scappare, ma quando Zoey entra, il taxi blocca Rachel e Brianna. Zoey cade nella stanza successiva mentre Rachel e Brianna soccombono all'acido sotto forma di pioggia.

La stanza successiva è la cameretta di un bambino che contiene un diario di Sonya, che rivela che le stanze sono basate su una divertente giornata trascorsa con sua madre. Zoey scopre che la madre di Sonya è Amanda Harper, che è sopravvissuta alla sua caduta nella sua stanza di fuga originale ed è stata costretta a progettare stanze di fuga per Minos dopo aver rapito sua figlia. Appare Amanda e implora Zoey di diventare la prossima creatrice di puzzle per Minos, avvertendola che non ha scelta. Si scopre che Ben è intrappolato in una gabbia. Quando Zoey rifiuta la richiesta di Minos, la gabbia di Ben inizia a riempirsi d'acqua, ma Zoey e Amanda lavorano insieme per liberarlo. Sfruttando un tubo del gas e un accendino, fanno saltare la gabbia ormai piena e liberano Ben. Riescono a fuggire, scappando dalla struttura. Riferiscono le loro scoperte alla polizia, che recupera i corpi di Rachel, Brianna, Nathan e Theo; la notizia su Minos diventa pubblica. Un agente dell'FBI assicura a Zoey che Minosse sarà rintracciato.

Piena di fiducia, Zoey decide di prendere un aereo per tornare a casa con Ben. A bordo, si rende conto che la sua terapista è tra i passeggeri, e che l'aereo è un'altra escape room. Il Gamemaster prende in giro Zoey per essere caduta nella loro ultima trappola mentre l'aereo inizia a cadere e il gas soporifero riempie la cabina.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 febbraio 2019 la Columbia Pictures ha annunciato il sequel, insieme alla conferma del ritorno di Adam Robitel alla regia e Neal H. Moritz come produttore.[2]

Nel maggio 2021 viene annunciato il titolo: Escape Room: Tournament of Champions.[3]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film è stato diffuso il 26 maggio 2021.[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La data di uscita viene inizialmente fissata al 17 aprile 2020,[2] poi posticipata al 1º gennaio 2021[5] e successivamente anticipata al 30 dicembre 2020.[6] Nell'ottobre 2020, a causa della pandemia di COVID-19 il film viene rinviato nuovamente al 2021;[7] nel gennaio 2021 viene posticipato ancora, al 7 gennaio 2022[8] e nell'aprile 2021 viene definitivamente fissato al 16 luglio 2021,[9] mentre in Italia è stato rimandato al 23 settembre 2021.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Magie Dela Paz, Escape Room: Tournament of Champions Trailer Teases a Much Bigger Game, su comingsoon.net, 26 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  2. ^ a b (EN) Aaron Couch, 'Escape Room 2' in the Works With Original Director, su The Hollywood Reporter, 25 febbraio 2019. URL consultato il 27 febbraio 2019.
  3. ^ Matteo Tosini, Escape Room 2: rivelato il titolo ufficiale del film, ecco le prime immagini, su badtaste.it, 25 maggio 2021. URL consultato il 25 maggio 2021.
  4. ^ Filmato audio Columbia Pictures, ESCAPE ROOM: TOURNAMENT OF CHAMPIONS - Official Trailer, su YouTube, 26 maggio 2021. URL consultato il 27 maggio 2021.
  5. ^ Karin Ebnet, Da Uncharted a Hotel Transylania 4, tutte le nuove date di uscita dei film Sony, su Best Movie, 26 aprile 2020. URL consultato il 26 aprile 2020.
  6. ^ Matteo Tosini, Escape Room 2: l’uscita del film fissata nuovamente a dicembre di quest’anno, su badtaste.it, 3 maggio 2020. URL consultato il 3 maggio 2020.
  7. ^ Matteo Tosini, Escape Room 2: slitta al 2021 l’uscita del film nelle sale, su badtaste.it, 7 ottobre 2020. URL consultato il 7 ottobre 2020.
  8. ^ Escape Room 2: uscita rinviata al 2022, su darkveins.com, 26 gennaio 2021. URL consultato il 28 gennaio 2021.
  9. ^ Angelica Arfini, Escape Room 2 anticipato dal 2022 a questa estate, su badtaste.it, 27 aprile 2021. URL consultato il 27 aprile 2021.
  10. ^ Filmato audio Sony Pictures, Escape Room 2: Gioco Mortale - Trailer Ufficiale - Dal 23 Settembre al Cinema, su YouTube, 2 settembre 2021. URL consultato il 2 settembre 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema