Episodi di Riverdale (seconda stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Riverdale (serie televisiva).

La seconda stagione della serie televisiva Riverdale, composta da 22 episodi, è trasmessa in prima visione assoluta negli Stati Uniti d'America da The CW dall'11 ottobre 2017.[1]

In Italia la stagione è andata in onda dal 2 luglio 2018 al 27 novembre 2018 su Premium Stories, canale a pagamento della piattaforma Mediaset Premium.[2]

Il 1º luglio 2019 la stagione viene pubblicata sulle piattaforme streaming Netflix e Amazon Prime Video.

A partire da questa stagione Mark Consuelos, Casey Cott e Skeet Ulrich entrano nel cast principale.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Chapter Fourteen: A Kiss Before Dying Capitolo Quattordici - Un Bacio Prima di Morire 11 ottobre 2017 2 luglio 2018
2 Chapter Fifteen: Nighthawks Capitolo Quindici - I Falchi della Notte 18 ottobre 2017 9 luglio 2018
3 Chapter Sixteen: The Watcher in the Woods Capitolo Sedici - Gli Occhi del Parco 25 ottobre 2017 16 luglio 2018
4 Chapter Seventeen: The Town That Dreaded Sundown Capitolo Diciassette - La Città che Aveva Paura 1º novembre 2017 23 luglio 2018
5 Chapter Eighteen: When a Stranger Calls Capitolo Diciotto - Chiamata da uno Sconosciuto 8 novembre 2017 30 luglio 2018
6 Chapter Nineteen: Death Proof Capitolo Diciannove - A Prova di Morte 15 novembre 2017 6 agosto 2018
7 Chapter Twenty: Tales from the Darkside Capitolo Venti - Codice Mistero 29 novembre 2017 13 agosto 2018
8 Chapter Twenty-One: House of the Devil Capitolo Ventuno - La Casa del Diavolo 6 dicembre 2017 20 agosto 2018
9 Chapter Twenty-Two: Silent Night, Deadly Night Capitolo Ventidue - Natale di Sangue 13 dicembre 2017 27 agosto 2018
10 Chapter Twenty-Three: The Blackboard Jungle Capitolo Ventitré - Il Seme della Violenza 17 gennaio 2018 3 settembre 2018
11 Chapter Twenty-Four: The Wrestler Capitolo Ventiquattro - The Wrestler 24 gennaio 2018 10 settembre 2018
12 Chapter Twenty-Five: The Wicked and the Divine Capitolo Venticinque - The Wicked + the Divine 31 gennaio 2018 17 settembre 2018
13 Chapter Twenty-Six: The Tell-Tale Heart Capitolo Ventisei - Un Cadavere di Troppo 7 febbraio 2018 24 settembre 2018
14 Chapter Twenty-Seven: The Hills Have Eyes Capitolo Ventisette - Una Questione di Baci 7 marzo 2018 2 ottobre 2018
15 Chapter Twenty-Eight: There Will Be Blood Capitolo Ventotto - Patto di Sangue 14 marzo 2018 9 ottobre 2018
16 Chapter Twenty-Nine: Primary Colors Capitolo Ventinove - I Colori della Vittoria 21 marzo 2018 16 ottobre 2018
17 Chapter Thirty: The Noose Tightens Capitolo Trenta - Il Cappio al Collo 28 marzo 2018 23 ottobre 2018
18 Chapter Thirty-One: A Night to Remember Capitolo Trentuno - Una Notte Indimenticabile 18 aprile 2018 30 ottobre 2018
19 Chapter Thirty-Two: Prisoners Capitolo Trentadue - Il Rapimento 25 aprile 2018 6 novembre 2018
20 Chapter Thirty-Three: Shadow of a Doubt Capitolo Trentatré - Resa dei Conti 2 maggio 2018 13 novembre 2018
21 Chapter Thirty-Four: The Killing of a Sacred Deer Capitolo Trentaquattro - La Notte del Giudizio 9 maggio 2018 20 novembre 2018
22 Chapter Thirty-Five: Brave New World Capitolo Trentacinque - L'unione fa la Forza 16 maggio 2018 27 novembre 2018

Capitolo Quattordici - Un Bacio Prima di Morire[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato colpito, Fred viene portato all'ospedale da Archie, che viene presto raggiunto dai suoi amici. Lo sceriffo Keller ottiene una descrizione dell'assalitore da Archie e lo chiama per un confronto, ma nessuno degli uomini nella formazione è il colpevole. Quando Veronica cerca le cose di Fred, Archie vede che manca il suo portafoglio. Betty e Jughead fanno visita a Pop per cercare il portafoglio ma non trovano nulla. Apprendono da Pop che il tiratore non ha preso soldi dal registro di cassa, il che significa che in realtà è stato un attacco contro Fred. Jughead chiede ai Serpents di Southside di indagare sulle sparatorie, ma senza successo. Veronica accusa Hermione di aver assunto un killer per uccidere Fred, ma lei nega e le tensioni tra loro crescono perché Veronica non è sicura che sua madre stia dicendo la verità. Nel frattempo, Cheryl intimidisce Penelope - che ha subito gravi ustioni a causa dell'incendio nella loro villa e viene ricoverata in ospedale - dicendo che è stato un incidente. Fred sopravvive e si riprende. Hiram ritorna a Riverdale, intensificando ulteriormente le tensioni nella famiglia Lodge. Nella vicina città di Greendale, la signorina Grundy viene strangolata a morte dall'assalitore di Fred.

Capitolo Quindici - I Falchi della Notte[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver appreso dell'omicidio della signorina Grundy, un sempre più ansioso Archie sospetta che la sua morte sia collegata alla sparatoria di Fred, che lo spinge a prendere una pistola da Dilton Doiley. Dopo le sparatoria, il business di Pop's Chock'lit Shoppe è diminuito, portando Pop a considerare la vendita del locale, ma Betty convince Pop a lasciarle una serata di divertimento rétro per far ricominciare gli affari. Jughead scopre che F.P. dovrà affrontare 20 anni di carcere e chiede aiuto a Penny Peabody, un avvocato dei Serpents, che consiglia a Jughead di chiedere ai Blossom di testimoniare per suo padre. Cheryl inizialmente rifiuta, ma si arrende quando Betty la convince con il video dell'omicidio di Jason. Con la testimonianza di Cheryl, il giudice decide di riconsiderare la sentenza di F.P. Hiram compra tranquillamente il locale da Pop, ma dice a Veronica che ha fatto una "donazione in beneficenza". Nel bosco, Moose Mason e Midge Klump prendono un jingle jangle (una nuova droga che viene venduta a Riverdale), e mentre lo fanno, vengono aggrediti dallo stesso assalitore di Fred.

Capitolo Sedici - Gli Occhi del Parco[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kevin, che si trova nella foresta, sente gli spari e si precipita trovando Midge che piange. Moose, che ha protetto Midge dagli spari, viene ricoverato in ospedale e sopravvive. In seguito all'incidente, Archie fonda un gruppo di vigilantes chiamato Red Circle, per proteggere gli studenti del Riverdale High. I Coopers ricevono una lettera da "The Black Hood", assumendosi la responsabilità per le sparatorie e l'omicidio della signora Grundy, e spiega le sue intenzioni di colpire i peccatori di Riverdale. Polly lascia la città, temendo per i suoi bambini. Nel frattempo, Jughead inizia a frequentare il Southside High, fa amicizia con Toni Topaz, un Serpents, e riprende a lavorare al giornale scolastico, il "Red and Black", sotto la consulenza dell'insegnante d'inglese Robert Philips. Kevin continua a uscire a notte fonda, facendo preoccupare Betty. La ragazza lo segue in una delle sue uscite, aiutata da Cheryl, e i due litigano. Jughead mentre esce dalla scuola viene picchiato ma non si vede l'aggressore. Betty cura le ferite di Jughead ma non le dice la verità dicendo che è stato un incidente in moto. Betty va a cercare Kevin a casa sua ma non c'è, Kevin mentre aspetta una persona vede un'auto con i fari accesi e vede che c'è un uomo con un berretto con la visiera che non lascia vedere gli occhi, l'uomo gli offre un passaggio ma Kevin scappa e corre a casa. Veronica ottiene un posto più reale nella Lodge industries. Kevin non vuole parlare con Betty. Archie fa un video in cui minaccia Black Hood

Capitolo Diciassette - La Città che Aveva Paura[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tutta la città di Riverdale si munisce di serrature di sicurezza, non camminano da soli, e chiudono prima i negozi. Hermione vieta a Veronica di frequentarsi con Archie ma lei non vuole. I genitori di Betty scoprono che lei ha aiutato Polly a scappare e Alice confessa la sua paura. Fred sgrida Archie per il suo video e vuole che lo cancelli ma non si può. I ragazzi Serpents della scuola di Jughead guardano il video di Archie e li credono pazzi. Veronica parla con Archie del video e del suo disaccordo e lei scopre che è stato il padre a dare l'idea ad Archie. Betty riceve un pacco a suo nome da parte di Black Hood dicendo che ha avuto l'ispirazione da lei nel suo discorso all'anniversario ed chi sara il prossimo ad essere colpito con un test che solo lei potrà capire e fa leggere la lettera a Kevin, Betty decide di dare il decifrato ma non la lettera e lo sceriffo manda il decifrato da persone specializzate. Reggie con la squadra di football non vogliono più aiutare e lo lasciano solo. Jughead aiuta Toni a decifrare il codice. Veronica decide di aiutare Archie mentre lui va in un luogo di armi suggerito da Doile. Betty al mattino va da Jughead ed gli chiede di aiutarla a decifrare il codice ma lui gli dice che sta aiutando anche Toni ed quindi le viene l'idea di farlo insieme con Kevin. Veronica si fa vedere da Archie con una maglia bianca ed un cerchio rosso al centro e poi vede che le Vixens ne stanno distribuendo a tutta la scuola. Toni, Betty, Jughead e Kevin cominciano a lavorare insieme ma cominciano a perdere il controllo e Toni dice che Jughead si siede con loro. Archie comincia a fare dei cerchi rossi con una bomboletta sui muri ma si scontra con dei Serpents ma Archie gli minaccia con una pistola e scappano. Durante una lezione a scuola vengono interrotti dallo sceriffo e il preside portandolo fuori e vogliono vedere se ha un'arma nell'armadietto ma non trovano l'arma ma il cappuccio

Capitolo Diciotto - Chiamata da uno Sconosciuto[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Black Hood rivela a Betty che sa dove si trova Polly e minaccia di ucciderla a meno che non pubblichi una foto segnaletica di Alice, cosa che fa lei. Hiram invita i St. Clair's, amici delle Logge di New York. Sul lato sud, Jughead tenta di impedire a Sweet Pea e ai Serpenti di far saltare in aria l'ufficio del registro di Riverdale e si unisce alla banda per impedire che ciò accada. The Black Hood costringe Betty a tagliare i legami con Veronica e Jughead e più tardi le dà un cappuccio. All'evento open house del Lodge, Nick St. Clair droga Cheryl e la riporta nella sua camera d'albergo per violentarla, ma viene fermata e picchiata da Veronica e le Pussycats. Jughead e Toni siedono nella sua roulotte, dove le dice che la sua relazione con Betty è finita; si baciano. Tornato a casa di Betty, il Cappuccio Nero le dice che ha infranto le regole e ora ucciderà Polly a meno che non gli dia il nome di un "peccatore" da uccidere, a cui Betty chiama Nick St. Clair.

Capitolo Diciannove - A Prova di Morte[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Black Hood sfida Betty a trovare l'identità di The Sugarman, che ha fornito il jingle jangle a Riverdale. Cheryl vuole sporgere denuncia contro Nick, che il Cappuccio Nero non ha attaccato, ma Penelope si impegna a non in cambio di denaro da St. Clair's. Archie va a Southside High, dove salva Jughead da un raid organizzato da McCoy e dallo sceriffo Keller. Tall Boy, il braccio destro di F. P., raggiunge un accordo con i Ghoulies, i mercanti del jingle jangle. Jughead e Archie visitano F. P., che dice a Jughead di sfidare i Ghoulies in una corsa. Durante la corsa, Archie mette il freno sulla macchina di Jughead e rivela di aver chiamato lo sceriffo Keller, che arresta il leader dei Ghoulies. Veronica convince Hiram ed Hermione a smettere di investire con il St. Clair's, mentre Cheryl fa lo stesso con Penelope. Più tardi, le Logge ricevono una chiamata che i St. Clair sono stati portati fuori strada, ma si riprenderanno in mesi. Penelope rivela a Cheryl che il Sugarman è Robert Philips; Cheryl in seguito racconta a Betty, che lo espone nel Blue and Gold. Successivamente, Philips viene arrestato, e poi viene colpito dal Cappuccio Nero mentre è in prigione.

Capitolo Venti - Codice Mistero[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Josie inizia a comporre qualche canzone da solista perché ultimamente non si trova tanto bene con le Pussy cats, ma le altre due ben presto lo scoprono e la cacciano dalla band. Josie è triste, ma ha il sostegno di Cheryl per quando riguarda l'andamento della sua carriera da solista, infatti l'amica le pagherebbe lo studio di registrazione per le sue canzoni. Josie inizia ad essere perseguitata tramite messaggi, probabili di Black Hood. Il sindaco McCoy (madre di Josie) decide di controllare di più la figlia e grazie all'aiuto dello sceriffo Keller le impedisce sempre più di stare fuori casa alla figlia. iNel mentre Jughead viene ricattato dalla ragazza l'Incantatrice di Serpenti con cui suo padre F.P. gli aveva detto di non parlare più perché pericolosa. Lei minaccia Jughead dicendogli che ha un conto in sospeso con suo padre che non aveva rispettato delle promesse e che se non esegue i suoi ordini riguardo consegne di carichi di droga (che una volta era compito dei Ghoulies), ci saranno dei grossi problemi. Jughead si fa aiutare da Archie per portare il carico, ma nel mentre hanno problemi e incontrano Freddie il contadino, che cerca di sottrargli il carico e gli racconta anche la leggenda sul "macellaio" assassino che tempi addietro ammazzò una famiglia intera e si pensa sia ancora a Riverdale, o peggio, Black Hood lui siano la stessa persona.

Betty pensa che lo sceriffo Keller sia Black Hood e chiede a Veronica di aiutarla a cercare qualche prova per incastrarlo. Veronica è la prima a cercare prove a casa dello sceriffo Keller con la scusa di fare un pigiama party dall'amico Kevin, figlio dello sceriffo. Veronica cerca, ma non trova niente, tranne la porta dello studio dello sceriffo che risulta essere chiusa a chiave, per questo alle ragazze risulta strano. Veronica rimane sveglia tutta la notte e nota che alle 4 del mattino lo sceriffo esce di casa e si reca con l'auto da qualche parte, destando sospetti sul dove possa recarsi a quell'ora della notte. Il secondo tentativo di ricerca di prove sullo sceriffo viene fatto da Betty, che, una volta trovata la chiave di casa dei Keller entra in casa, scassina la porta del suo studio e inizia a cercare delle prove. Proprio mentre apre i cassetti subentra lo sceriffo Keller e Betty viene portata in caserma per essere interrogata da suo padre e dallo sceriffo riguardo a cosa ci facesse in casa sua. La sera dell'interrogatorio Betty e Veronica decidono di aspettare le 4 del mattino per controllare se lo sceriffo Keller esce di nuovo di casa, per seguirlo e vedere dove va. Con stupore vedono che si ferma all'Hotel dove alloggia Josie con sua mamma e scoprono che ha una storia d'amore con la madre di Josie, il sindaco McCoy. Più tardi i ragazzi si trovano tutti da Pops il quale riceve una telefonata di Black Hood: i cittadini di Riverdale, che avrebbero dovuto non commettere peccati su richiesta di Black Hood per 2 giorni, hanno invece peccato e ora ne pagheranno le conseguenze.

Capitolo Ventuno - La Casa del Diavolo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Archie dice a Veronica che la ama, lei rimane stupita, ma non risponde perché in cuor suo non si sente di ricambiare. Insieme, su richiesta di Betty e Jughead, decidono però di indagare sull'omicidio compiuto dal Macellaio anni prima, quando ammazzò un'intera famiglia di quattro persone. F.P nel mentre viene liberato dal carcere e trova lavoro da Pop's come cameriere. Jughead è felice, ma Penny continua a ricattarlo e minacciarlo che se non gli pagherà i debiti che suo padre ha con lei, lui finirà di nuovo in prigione. Betty nel mentre vuole assicurarsi che Jughead sia al sicuro e per cercare di proteggerlo si reca dai Serpents per organizzare una festa di addio ai Serpents al padre di Jughead e ne approfitta per parlare con Tony, chiedendole cosa deve fare per entrare anche lei nei Serpents, a costo di proteggere Jughead. La prova che dovrà sostenere Betty consiste in una lap dance sexy davanti al proprio fidanzato, alla festa per F.P.

Archie e Veronica nel frattempo si recano dallo sceriffo Keller per chiedergli di quell'omicidio avvenuto tanti anni prima del macellaio, per indagare e lui gli da il nome dello sceriffo che seguiva il caso a quei tempi: lo sceriffo Howard, morto ormai da due anni. Penny continua a chiedere a Jughead lavoretti di scambio di droga e Jugh decide di continuare a mentire a suo padre, a costo di proteggerlo, mentendo che non ha mai più sentito Penny dopo quella volta per aiutarlo a farlo uscire di prigione. F.P ci crede, dicendo a Jughead che Penny è molto pericolosa e di starci alla larga. Penny dice a Jugh che F.P. ha ancora tanti debiti, lei appartiene ai trafficanti di droga degli affari di Clifford Blossom (padre di Cheryl).

Archie e Veronica si recano nella casa abbandonata e scoprono che in realtà in famiglia erano in 5 e che il terzo bambino risulta ancora vivo, solo che gli fu cambiato nome e famiglia per fargli dimenticare tutto. Trovano una foto e cercando negli annuari dei vari anni e istituti scolastici di Riverdale, scoprono che il bambino è in realtà lo spazzino della scuola di Riverdale, Svenson Joseph. Si recano allora da lui a scuola, lo assalgono perché inizialmente lui scappa e si fanno raccontare tutta la storia di quella notte.

Archie vuole parlare con veronica riguardo alla faccenda del "Ti Amo" dicendole che a lui non importa se lei non si sente ancora di ricambiare l'amore, perché comprenderebbe. Veronica continua a non volerne parlare e Archie è triste, finché la sera della festa di F.P. Jones i due si ritrovano a un duetto a cantare la canzone preferita di lei, ma ad un certo punto lei scappa e va via in macchina, dicendo ad Archie che non ricambia il sentimento e che si devono staccare, perché non capisce perché non lo ama. Betty nel mentre fa la lap dance davanti a Jughead e a sua mamma (scoperta poi ex membro dei serpents), Jugh capisce e si arrabbia perché ora Betty è una serpent, dicendole che non potranno più stare assieme finché tutto non tornerà apposto. Penny aveva ricattato Betty a Jughead e adesso lui è spaventato e la vuole tenere lontana da tutto questo.

F.P. , scoperto che il figlio gli ha mentito, decide allora di rimanere nei Serpents e dice a Jugh che lo ha deluso molto per la menzogna e rimane per continuare a proteggerlo da Penny.

Capitolo Ventidue - Natale di Sangue[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È il periodo di natale. Archie e Veronica sono rimasti amici nel frattempo. Betty e Archie notano che a scuola il sig. Svenson è stato sostituito da un altro spazzino e vogliono scoprire il perché, hanno paura che lo abbia preso Black Hood. Il papà di Archie (Fred Andrews) riceve una busta dall'ospedale con scritto che deve pagare le spese mediche ricevute, ma la cifra è troppo alta: 86 mila dollari e gli Andrews non hanno abbastanza soldi per pagarle. Nei giorni a seguire I ragazzi si scambiano i regali di natale e Archie confida a Veronica della spese mediche del padre e che non hanno abbastanza soldi per pagarle. Veronica curiosa in casa e nello studio di suo padre Hiram trova il contratto in cui si afferma che i Lodge hanno comprato Pop's; avendo scoperto ciò Veronica chiama l'ospedale e per ripicca paga sotto donazione anonima il conto degli 86 mila dollari per le spese medice di Fred Andrews.

Archie e Betty si recano a casa del sig. Svenson per vedere se è tutto apposto, ma non lo trovano. Betty riceve un regalo di natale con un dito mozzato all'interno e un biglietto: è Black Hood che le dice che il dito è di Conway (Svenson) e lo ha catturato, Per salvarlo Betty deve recarsi "dove è stato compiuto il peccato iniziale" ovvero il peccato compiuto dal sig. Svenson molti anni prima, quando incolpò un uomo innocente dell'omicidio della sua famiglia. Betty e Archie vanno allora a parlare con le suore dove lui aveva alloggiato prima di essere adottato e loro gli dicono che Svenson era un ragazzino complicato e che un giorno ricevette una visita da gruppo di uomini con una donna dai capelli bianchi e una ciocca color porpora, Nana Rose Blossom (l'attuale nonna di Cheryl). Così i ragazzi si recano da lei e scoprono che in quel gruppo c'era anche il nonno di Betty e che a casa sua, da qualche parte, deve esserci una fotografia del gruppo a Picken's Park, di fronte alla tomba del Macellaio (l'uccisore della famiglia di Svenson), perché c'era anche suo nonno tra loro quando avevano sepolto vivo il macellaio. COLPO DI SCENA: Betty e Archie si baciano.

Dopo aver trovato la foto del gruppo Archie e Betty capiscono di dover recarsi a Picken's Park e si dirigono laggiù. Vengono raggiunti da Black Hood, ma i ragazzi riescono a incastrarlo e di colpo lo sceriffo Keller arriva, sparando e uccidendo Black Hood. Si scopre che alla fine Black Hood non è altro che il Signor Svenson stesso. La situazione ora migliora, ma Betty è sempre più convinta che la storia non è ancora finita, che c'è ancora qualcosa sotto, che forse Black Hood esiste ancora.

Nel mentre F.P. e Jughead continuano a litigare e Jugh vuole incastrare Penny, ma suo papà vuole che ne rimanga alla larga da questa storia perché vorrebbe per suo figlio una vita normale; Jugh allora riunisce i Serpents e insieme catturano Penny e risolvono la situazione.

I genitori di Veronica scoprono che ha pagato la cauzione e decidono di dirle la verità, proponendole un accordo che lei accetta.

È la sera di Natale e Veronica si presenta a casa di Archie: lei ora sente di ricambiare l'amore per lui e gli dice che anche lei lo ama e che vuole stare insieme a lui. I due si baciano, mentre qualcuno li sta spiando.....

Capitolo Ventitré - Il Seme della Violenza[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La scuola Southside High viene chiusa e in una scena si vedono i Lodge ospitati dal sindaco McCoy per trattare l'acquisto dei terreni della Southside high. Gli studenti del south vengono integrati nelle varie scuole dello stato, tra cui la Riverdale High e ritorna Jughead con i suoi amici serpents, ma alcuni northsider non sono d'accordo: per esempio Cheryl e Reggie, che non accolgono molto bene i serpents. Per una migliore integrazione si inizia dall'abbigliamento scolastico: i Southsider non dovranno più vestire le giacche e altre cose della loro banda, chi non obbedirà verrà espulso. Jughead all'inizio non è molto d'accordo e fa scoppiare una rissa contro Reggie perché viene a scuola con la giacca dei serpents.

Nel mentre Archie viene contattato da un investigatore dell'FBI che gli chiede di scoprire quali sono gli affari criminali di Hiram Lodge, visti i suoi buoni rapporti con la figlia. Archie accetta l'accordo, in quanto suo padre Fred è socio in affari con la Lodge Industries e non vuole che vada nei casini. Sotto segreto, senza farsi scoprire da nessuno, deve indagare sul padre della sua ragazza Ronnie (veronica) e scoprire cosa è davvero successo a Nick Saintclaire e se davvero ha avuto un incidente, perché si pensa che sia stato Hiram in quanto volesse vendicare le malizie subite a Ronnie da Nick. Archie decide allora di chiedere una mano a Cheryl.

Nel mentre Pollie, la sorella di Betty ha avuto i due gemelli, decidendo di tenerlo nascosto ai genitori. Betty lo scopre e decide di dirlo ai genitori aggiungendo che per consolare la madre vorrebbe assolutamente scoprire e conoscere il primogenito mai conosciuto, che fu mandato via dai suoi quando era piccolo (perché aveva dei problemi mentali). Dopo aver scoperto che si chiama Charles parte alla sua ricerca con sua mamma: lo trovano, lo conoscono e gli chiedono di tornare con loro, ma lui sembra respingerle e incazzato per cosa successo in passato le manda via e la signora Cooper piange. Archie nel mentre va trovare Nick e sotto richiesta di Cheryl va a farsi scrivere un altro assegno in contanti per Cheryl, così dopo essere stato provocato da Nick ne approfitta per spaccargli il naso avendoci provato con la sua ragazza e tenta anche di scoprire per richiesta dell'investigatore come si è davvero rotto le gambe.

Ronnie scopre cosa Archie ha fatto a Nick e lui le dice la verità: è andato solo per richiesta di un altro assegno chiesto da Cheryl, per il silenzio che aveva promesso riguardo il tentato stupro e che sua madre aveva strappato, perché Cheryl ha bisogno di soldi. Però Archie confida a Ronnie che lo ha fatto anche perché Cheryl lo ricattava di averlo visto baciandosi con Betty durante il loro litigio. Ronnie è triste, ma decide di perdonare Archie perché lo ama. Betty decide di tornare all'ostello per parlare con il fratello Charles e vede che il proprietario lo sta picchiando, così lei lo salva e lo porta a casa. Charles viene curato e tenuto a casa dalla famiglia: Betty è contenta, ma non si rende conto del grosso pericolo che correrà con lui in casa. Alla fine dell'episodio si vede Charles con sguardo assassino che guarda Betty dormire.

Capitolo Ventiquattro - The Wrestler[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Archie vuole cercare di conquistare la simpatia di Hiram e per cercare di intrufolarsi e scoprire di più sui suoi affari e decide di iscriversi al corso di lotta libera della sua scuola (sport amato da Hiram e sponsorizzato dalla Lodge Industries). Intanto si riuniscono a tavola i Lodge, Fred Andrews, il sindaco McCoy, Keller e Veronica per discutere riguardo la giornata di ricorrenza del Picken's Day, che i Northsider festeggiano ogni anno. I Lodge vogliono rendere più grande l'evento di ricorrenza sponsorizzando il Picken's Day con la Lodge Industries accompagnato dalla Andrews Ind. per riunire le due comunità del Northside e Southside con una festa. Jughead trova scioccanti informazioni sul passato di Riverdale facendo un'intervista al nonno ti Tony: il tanto festeggiato generale Picken's aveva massacrato ferocemente in passato i Southsider durante una battaglia. Intanto Kevin dice a Betty di aver scoperto che suo fratello Charles (Chic) è un video-gigolò del web, un cyber boy. Il sindaco McCoy data la conoscenza della criminalità del signor Lodge non vuole che la figlia Josie abbia rapporti con Veronica e le vieta di cantare con lei al Picken's Day, Josie discute con Veronica e allora lei decide di entrare nelle Pussicats per cantare alla festa e Josie vedendola cantare ci rimane male. Nel frattempo arrivano i Serpents a dare voce allo sterminio degli Uktena (Serpents) da parte del generale Picken's, ma Hiram Lodge interviene con un discorso vincente e mette a tacere la rivolta.

Prima Archie viene denigrato da Hiram ricevendo offese sul fatto che non sarà mai all'altezza per stare con sua figlia, ma poi Hiram ragiona e Archie riesce a conquistare la sua simpatia battendo il rivale Clayton di categoria maggiore di lui alla gara di lotta libera a scuola. Hiram Lodge in seguito a questo si incuriosisce e decide di proporre ad Archie un tirocinio di lavoro da lui per fargli imparare l'arte del business e iniziare ad inserirlo nel campo del lavoro, mettendo così in possibile fallimento l'accordo avuto con il detective Adam. Nel mentre Al Cooper, il padre di Betty continua a molestare il figlio Chic(Charlie) dicendogli che vuole che se ne vada e che non lo vuole in famiglia. Betty e la madre AliceCooper invece lo trattano bene e Betty, incuriosita, vuole farsi insegnare l'arte del web da suo fratello che faceva per scappare, per fuggire il buio che sente dentro di sé, perché vuole anche lei scaricare la tensione che ha dentro e chiede a lui di farle vedere come si fa. Comincia l'educazione oscura di Betty Cooper.


Capitolo Venticinque - The Wicked + the Divine[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Veronica sta per celebrare la sua cresima, evento importante di famiglia. Il sindaco McCoy sotto ordine del governatore per l'atto di vandalismo subito alla statua del generale Picken's, incolpati i Serpents, manda lo sceriffo Keller a sfrattare i Southsider dalla zona Roulotte in cui abitano, forte del fatto che molti non pagavano l'affitto da mesi. Anche Jughead è allo sfratto e chiede aiuto a Betty, che decide di aiutarlo nonostante si siano lasciati e insieme cospargono la città di volantini in cerca di qualcuno che avesse visto la testa della statua. Se la troveranno i Serpents, non saranno sfrattati.

Il sig. Lodge invita Archie al suo Royal Casinò annuale che tiene con un gruppo di suoi amici d'infanzia annualmente, quest'anno da Pop e gli chiede se può fare il cameriere. Archie accetta sotto incarico anche del detective Adam che vuole che partecipi con attenzione alla cresima della fidanzata, per spiare Hiram. Veronica ne viene a conoscenza e non vuole che Archie faccia da cameriere perché ha paura che possa scoprire gli oscuri segreti di famiglia e vuole tenerlo fuori. Hiram dà un ultimatum a Ronnie: o lascia che Archie venga coinvolto in questa realtà prima o poi oppure dovrà lasciarlo per sempre.

Intanto Penny l'incantatrice di serpenti torna dai Serpents per scagliarsi contro Jughead e far sapere a suo padre cosa le ha fatto. Lei vuole che Jugh venga sbattuto fuori dai serpents e fargli subire lo stesso trattamento che lui ha fatto a lei: scarnificargli il tatuaggio dei serpents con un coltello. F.P. è molto arrabbiato e dice al figlio che lui è stato la rovina dei Serpents. Anche Tall Boy, che è sempre stato contro Jughead è d'accordo con Penny. Nel mentre Jugh e Betty si dirigono alla discarica dove un uomo ha ritrovato la testa della statua, avendovisto quella sera un uomo alto con la giacca dei Serpents nasconderla tra i rifiuti. Jugh e Betty capiscono che si tratta di Tall Boy, e portano le prove ai Serpents, che cacciano il colpevole dalla banda. Jugh e Betty fanno l'amore.

La serata al casinò Royal da pop's va a finire male perché Hiram ha una discussione con Poppa Poutine che gli rinfaccia del fatto che HErmione sia andata a letto con Fred Andrews e poi lo abbia scelto comesocio in affari. Archie spiando Poppa Poutine scopre che è stato Hiram Lodge a organizzarel'incidente di Nick SaintClare e che adesso i suoi soci lo vogliono rispedire in prigione. Archie informa il signor Lodge. Ronnie durante la cresima confida ad Archie che suo padre è un mafioso e che con il progetto SoDale vuole cambiare Riverdale in peggio, gli dice che lui non la merita. Lui le dice che la ama e che questo non potrà cambiare i sentimenti che lui prova per lei. Il detective Adam incontra Archie e lo informa che Poppa Poutine è stato trovato morto con un colpo di pistola alla testa,; il ragazzo mente e dice che non sa niente di ciò. I Lodge ricevono un regalo a casa: è la testa mozzata della statua di Pickens.

A casa Cooper succede un colpo di scena. Alice Cooper sta cenando con Chic, quando all'improvviso suona alla porta un tizio; nella scena successiva si vede Betty che torna a casa e sorprende la madre che con un panno sta pulendo il sangue di questo tizio il cui corpo giace per terra, sua madre potrebbe averlo ucciso per proteggere Chic da qualcosa.

Capitolo Ventisei - Un Cadavere di Troppo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Betty scioccata aiuta sua madre a pulire e insieme portano il cadavere in un posto isolato e con l'aiuto di F.P. lo cospargono di soda caustica.

Archie e Ronnie chiedono entrambi singolarmente ad Hiram se c'entra qualcosa con la morte di Poppa Poutine e lui risponde di no. Archie parlando con Lodge aveva però scoperto che Poutine aveva molti debiti, doveva circa 86 mila dollari a Lenny Kovalski e lo riferisce al detective Adam.

Hiram nel mentre si reca da F.P. per sistemare la questione della testa della statua di Picken's. Aveva pagato Tall Boy affinché decapitasse quella statua per fare in modo che la colpa ricadesse sui Serpents e si offre di pagare i loro debiti per farli restare nelle Roulotte, in cambio però che il suo nome sia tolto dall'articolo di denuncia che Jughead sta scrivendo a proposito. Jughead rifiuta perché non vuole farsi corrompere e si prepara a massacrare i Lodge con il suo articolo. I Lodge parlano con il sindaco McCoy perché per salvarsi vogliono far sapere a Riverdale del piano della SoDale riguardo le modifiche della zona Southside High, ma il sindaco rifiuta (per questo i Lodge si preparavano a far sapere lo scandalo del sindaco che si frequenta con lo sceriffo Keller nei motel). Veronica rivela alla McCoy cosa i suoi genitori vogliono farle e lei per evitare casini decide, in seguito alle nuove elezioni sindacali, di dimettersi dal suo incarico.

Cheryl scopre che sua madre si vede con Al Cooper e incontrato Al lo minaccia di non farsi più vedere a casa loro e lo dice a Betty. Intanto Betty al Pop's fa un giro di telefonate con il telefono del ragazzo ucciso da sua madre, per scoprire chi è, ma non trova nulla e decide di confidarsi con Jughead perché non sa più cosa fare. Insieme trovano l'auto del ragazzo e la buttano in mare insieme al telefono. Al Cooper dopo essere stato sbattuto di casa perché rifiutava il figlio Ceak si presenta a casa quando il figlio è da solo e lo aggredisce a parole: nel mentre arriva Betty e infuriata gli dice che se non se ne andrà subito via e non lascerà in pace Ceak dirà a sua mamma la sua storia d'amore con la mamma di Cheryl.

Archie torna a casa e sorprende suo padre con l'agente Adams. Adams ha scoperto che Poppa non aveva nessun debito con Hiram e che quindi Archie gli aveva dichiarato falso per proteggere Hiram e gli da un'ultima possibilità per incastrare Hiram(ma Archie non vuole perché ama Veronica e vuole proteggere suo padre Fred). Adams lascia un microfono ad Archie, ma lui va da Hiram e gli dice che l'fai lo ha contattato come informatore per cercare di incastrarlo e che però non ha fatto niente di quello che gli hanno detto. Il giorno dopo l'aiutante Andre dei Lodge va a prendere Archie con l'auto e lo porta in un posto appartato per farlo parlare con il capo: COLPO DI SCENA: la sig. Lodge rivela ad Archie che lo hanno sottoposto a una prova di fedeltà e che l'agente Adams non esiste e lui ha superato la prova. La Lodge lo abbraccia e gli dice "benvenuto in famiglia".

Capitolo Ventisette - Una Questione di Baci[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I Lodge possiedono una casa sul lago a Shadow Lake e dato che quest'anno terranno dei meeting con famiglie importanti di New York e quanto successo per l'omicidio di Poutine, così decidono di proporre a Veronica se vuole andare con Archie, Betty e Jughead a trascorrere 3 giorni in questa baita. I ragazzi accettano e Hiram in segreto ad Archie che mentre saranno laggiù Andre starà nei paraggi per controllarli, senza che Veronica sappia. Jughead nota che Shadow Lake è un posto un po' strano in quanto in ogni baia non ci sia ne cassetta ne numeri civici, come se fosse un posto per nascondersi. Quando i ragazzi sono alla baita Cheryl chiama Jughead e gli rivela del bacio che c'era stato tra Betty e Archie e rimane allibito chiedendo il perché, dato che lui le aveva detto del bacio con Tony. Per sistemare questa faccenda Veronica decide di proporre una sfida: per riequilibrare le coppie lei stessa dovrà baciarsi con Jugh, davanti a Betty e Archie, il tutto viene fatto e i ragazzi si perdonano, quella stessa sera Betty fa per la 2ª volta l'amore con Jugh. Veronica scopre che Andre li sta controllando e lo caccia via, dopodiché decide di fare un giro da sola con Betty in paese. Le ragazze entrano in un negozio e il proprietario flirta e ci prova con Ronnie alla cassa.

Nel mentre a Riverdale Josie litiga con sua madre (sindaco McCoy) per il fatto che abbia una relazione con lo sceriffo Keller ed è importante che Kevin lo sappia, perché i suoi si stanno separando. Josie lo dice a Kevin e sua madre si arrabbia dicendo che non avrebbe voluto che si sapesse così e che tutto questo è per colpa dei Lodge che hanno sabotato le loro vite impedendogli di vivere normalmente a causa di ricatti. Al lago Betty dice a Jugh che lei e Veronica si erano baciate all'inizio dell'anno alle selezioni delle cheerleader e che ormai mancano solo lui e Archie a baciarsi, ma si fa per ridere. F.P. nel mentre chiama felice Jughead e gli dice che tutte le somme sono state pagate da Hiram Lodge, perché ha acquistato anche il Sunny Side Park: i serpents possono restare, ma ormai Lodge sta comprando quasi tutto il Southside (prima il drive in, poi la Southside high e ora il sunny Side park) per questo fa parole con Veronica.

Intanto Kevin chiede a Mus di andare a vedere insieme il nuovo film per gay, ma Mus nonostante in passato si siano frequentati gli dice di no, perché ora sta con Midge, ma Midge non sa di tutto questo., pensa che Mus sia eterosessuale. Mus e Midge incontrano quella sera Kevin al Pop's e Midge gli vuole trovare un ragazzo con cui andare, propone uno dei serpents e mus dice che è carino, così ha sospetti. Nel mentre anche Cheryl va da sola al cinema perché vuole staccarsi da sua madre che fa venire gli uomini in casa e incontra Tony e vanno insieme a vedere un film, Cheryl si confida con Tony dicendole che in passato aveva una amica che le piaceva, Ether, ma che un giorno sua madre la sbatté fuori di casa perché le vide dormire assieme. Anche Josie va al cinema, incontra Kevin e vanno assieme.

Hiram Lodge compra anche il Riverdale Register (che era del padre di Betty, il giornale della città) e la mamma di Betty da di matto. Intanto al lago entrano di sera due ladri con il passamontagna (ad Archie ricordano molto Black Hood) che cercano di derubarli, ma Ronnie riesce a chiamare la sicurezza e i ladri scappano dopo aver strappato la collana d'oro a Ronnie: Archie fugge dalla Baita e ne rincorre uno per il bosco e lo smaschera: è il tipo che ci provava con Ronnie, ma lui non sa. COLPO DI SCENA: Andre si occupa del tipo e lo ammazza con una pistola.

Archie parla con Hiram e lui gli ridà la collana che il ladro ha strappato a sua figlia. Jughead dice a Betty, dopo aver conosciuto Ceak di stare molto attenta a lui.

Capitolo Ventotto - Patto di Sangue[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kevin aiuta Betty a scoprire qualcosa di più su Chic. Intanto suo padre, dopo aver venduto il Register a Lodge in cambio di una grossa somma vuole divorziare da Alice Cooper. Cheryl e sua madre parlano con un notaio che gli dice che ha un segreto da dire riguardo a suo padre, che avrebbe rivelato l'esistenza del testamento solo dopo che la polizia avesse finito le indagini: un segreto che verrà svelato solo l'indomani.

Dopo le dimissioni del sindaco McCoy i Lodge propongono e cercano di convincere Fred Andrews a candidarsi come sindaco e lui ci pensa su; mossa furba per i Lodge che sapendo di avere un amico al loro fianco come sindaco gli sarà più facile presentare i loro piani in futuro ed essere appoggiati dal popolo di Riverdale. Veronica deve convincere Archie a convincere suo padre, mentre Archie va da Jughead e gli dice un importante informazione da scrivere sul giornale affinché suo padre Fred la legga e decida di non candidarsi. Questa creerebbe scalpore tra i cittadini: che Hiram in passato non aveva fatto una donazione al Pop's per far si che rimanesse aperto, anzi, lo aveva comprato in segreto a tutti. Jughead sconvolto capisce che Hiram è molto pericoloso e capisce qual è il suo piano: Lodge sta stranamente comprando solo terreni svalutati, terreni a un prezzo criminalmente svalutato (quelli del Southside). Pop dice a Jughead che ha accettato di vendere il Pop perché aveva promesso a sua madre nel bene e nel male di portare avanti l'attività. Intanto La sorella di Betty fa conoscere i bambini alla madre.

COLPO DI SCENA: è la lettura del testamento e si scopre che Clifford Blossom voleva dividere il patrimonio di famiglia e siccome anche i Cooper (a parte Alice) hanno legami sangue con i Blossom anche a loro spettano dei soldi e dovranno fare le analisi del dna. Chic rifiuta il patrimonio dicendo che ha paura dei prelievi e tantomeno non vuole soldi sporchi dei Blossom. Betty lavora con Kevin che intrattiene delle videochiamate webcam con Chic per scoprire qualcosa e scopre che ha fatto varie volte il test dell'HIV, ma poi interrompe la chiamata perché stava per essere scoperto. Jughead non vuole pubblicare l'articolo su Hiram e il pop's per non colpire pop alle spalle, Hiram lo scopre e si arrabbia.

Archie chiede a Veronica di smetterla di sforzare suo padre e lei decide che d'ora e in poi Archie è fuori da questi affari. Archie deve in quale modo convincere suo padre a non candidarsi e si fa aiutare da Josie e la McCoy che cerca di intortare Fred Andrews a non candidarsi, causa inconvenienti possibili nelle responsabilità di sindaco.


Capitolo Ventinove - I Colori della Vittoria[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Betty porta a Chic il risultato delle sue analisi del sangue e prova che non ha in sangue dei Blossom e quindi lo accusa di essere uno sconosciuto e di non essere suo fratello. Sua madre Alis interviene e dice che Chic è suo figlio, ma avuto da un altro uomo, quindi non da Al. Betty minaccia Chic con un accendino dicendogli di smetterla, così lui lo dice a sua madre e le dice anche che Betty scopa con Jughead. Sua madre è sconvolta da sta cosa, mentre Betty ha paura che Chic dica allo sceriffo Keller dell'omicidio e del cadavere dell'uomo successo a casa loro.

Nel frattempo Hermione intensifica la campagna per la poltrona di sindaco ottenendo l'appoggio di una celebrità amata da Kevin. Dato che Hermione si è candidata sindaco la figlia decide di fare lo stesso e si candida per le elezioni scolastiche insieme alla co-presidente Betty, ma deve fare fronte a Reggie, anche lui candidato. La compagna Ethel dice a tutti il segreto dei Lodge del loro piano dei fare il carcere al posto della Southside e Betty scopertolo si arrabbiata si stacca da Veronica che perderà la campagna. I Lodge intanto prendono le iniziative per la demolizione della Southside High per cominciare a costruirci poi il Carcere,ma Fred Andrews, loro socio, non è d'accordo con questa idea e taglia definitivamente i rapporti con la Lodge Industries e il progetto SoDale. Per appoggiarlo arriva in aiuto la madre di Archie, che starà un po' di tempo a casa. Tony fa il provino delle cheerleader ed entra nelle Viksens, mentre Cheryl sta approfondendo la sua amicizia. Cheryl nel frattempo deve fare i conti con lo zio, fratello gemello di suo papà che si è presentato all'improvviso per l'eredità del fratello e ora sta vivendo da loro. Ha un brutto presentimento e teme che suo zio stia complottando con sua madre Penelope per disfarsi di lei e di sua nonna (Nana Rose Blossom) per i soldi. Cheryl non dorme tranquilla perché pensa che suo zio cerchi in qualche modo di ucciderla e così organizza un pigiama party con le sue amiche per sentirsi al sicuro, ma una notte sua nonna in carrozzina viene trovata caduta dalle scale: Cheryl pensa che siano stati sua madre e suo zio a spingerla e che la prossima vittima potrebbe essere lei. Quella notte Cheryl confida a Tony che le piace molto e si stavano per baciare. La nonna Nana Rose viene ricoverata in ospedale e si scopre dalle analisi che ha assunto la Radice di Tannes, tossina che provoca paralisi, Cheryl incolpa sua madre e suo zio e sua madre decide di rinchiuderla in isolamento al convento, dove verrà a sottoposta a una terapia per farla convertire, ma nessuno lo sa.

Jughead è sconvolto del fatto che la Southside High verrà demolita a breve e ha discussioni con Archie, che ormai difende i Lodge. Jugh e i serpents scioperano e si legano con delle catene alla Southside per non farla demolire, così Hiram incarica Archie di andare a rompere quelle catene e lui è costretto ad accettare per via dell'accordo e in cambio ottiene la possibilità di suo padre di far scindere il contratto con la Lodge Industries. Archie ha una discussione con Jugh nel momento in cui gli toglie le catene e li fa portare via. COLPO DI SCENA: Fred Andrews dopo essersi staccato si candida Sindaco di Riverdale contro i Lodge. Jughead ormai vinto, decide per fronteggiare i Lodge di candidarsi come presidente del comitato studentesco e chiede a Betty di candidarsi insieme e lei accetta e gli chiede se potrà vivere per un po' da lui, perché a casa sua ha paura di Chic.


Capitolo Trenta - Il Cappio al Collo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La scena politica di Riverdale arriva a una svolta pericolosa: da una parte i Lodge e dall'altra Fred Andrews. Chic per far tornare Betty a casa propone di andarsene, ma Alis non vuole ed obbliga Betty a tornare. Chic per farsi perdonare trova Darla, la fidanzata di Dwain; a lei non frega niente che sia morto e promette di non dire nulla se le verranno dati dai Cooper 10 bigliettoni, ma nel mentre subentra in casa loro il proprietario dell'ostello dove Chic alloggiava, perché vuole dei soldi (quello che lo aveva aggredito e a cui Betty aveva spruzzato lo spray al peperoncino). Arrivano in aiuto ai Cooper Jughead insieme ai Serpents e li fanno scappare via. Alis ringrazia i Serpents e promette che d'ora e in poi non si scaglierà più contro il Southside e anzi, lo difenderà sempre. Intanto Josie, Veronica e Tony vanno dalla madre di Cheryl a chiederle dov'è e lei per importunarle gli mostra un disegno fatto da Cheryl su lei e Josie, dicendo che Cheryl era pericolosa perché ossessionata sessualmente da Josie, così lei spaventata scappa via. Nel mentre, Tony scopre da Nana Rose che Cheryl è ricoverata all'Orfanotrofio delle Suore della Divina Provvidenza per una cura di ri-orientalento sessuale e lo dice a Josie, Veronica e Kevin che vogliono andare a salvarla. Lenny Kovalsky e Karl Martin propongono a Hiram un accordo, ma che lui rifiuta, così loro mandano un ladro entra in casa dei Lodge e spara ad Andre ed Archie ha una visione che gli ricorda gli occhi di Black Hood, così lo rincorre lo smaschera: è Adam che li ha traditi per diventare socio di Kovalsky e Martin, ora i Lodge non hanno più nessuna protezione ne di Adam ne di Andre ferito, in seguito alle elezioni di Hermione. Hiram decide di incontrare Kovalsky e Martin, contrari a investire per la costruzione della prigione e Archie suggerisce a Hiram un diversivo: Archie chiede a Reggie di aiutarlo e riuniscono il cerchio nero, pronti a difendere i Lodge, Hiram non si reca all'incontro e si presenta il cerchio nero, pronti a difendere e fanno scappare i due investitori. Intanto Tony e Veronica si organizzano per andare a salvare Cheryl alla Suore della Provvidenza, Tony trova Cheryl e appena la vede si baciano e poi la tirano fuori da lì, Cheryl è salva. Kevin dirige il musical "Carrie" a scuola e Cheryl dice che farà la protagonista e dice che questa scuola brucerà. I signori Lodge fanno un regalo ad Archie: gli regalano una macchina tutta per lui, una cabriolet blu.

Capitolo Trentuno - Una Notte Indimenticabile[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kevin ha in mente di fare il musical di "Carrie", così Cheryl, appena uscita dal corso di riabilitazione per gay, convince Kevin ad avere il ruolo di protagonista. Ad Archie e Betty viene affidato il ruolo dei bravi ragazzi, mentre a Veronica il ruolo della cattiva ragazza. Chuck Clayton vuole far vedere che è cambiato, così si fa dare il ruolo del cattivo ragazzo per collaborare. A Jughead viene affidato il compito di registrare tutto. Durante le prove, un sacco cade e quasi colpisce Cheryl. Kevin trova una lettera che si firma Black Hood, in cui si dice di cacciare Cheryl dal musical. Cheryl viene avvertita, ma non vuole rinunciare. Intanto Jughead e Betty investigano su Ethel, perché gelosa di non avere il ruolo da protagonista. La madre di Cheryl viene a sapere del musical e vieta alla figlia di partecipare, non firmandole il permesso. Così il ruolo viene dato a Midge. Durante le prove la madre di Betty, a cui era stato affidato il ruolo della madre di Carry, scoppia in una crisi isterica perché era rimasta ormai sola. La sera il padre di Betty viene a fare gli auguri a Betty e a Alice, riappacificandosi con quest'ultima. Jughead passa in rassegna tutti i camerini per filmare gli attimi prima dello spettacolo, e trova Midge con un Serpent, che dicono a Jughead di starsi dandosi dei consigli. Intanto Cheryl si ricopre di sangue e va dalla madre, spaventandola e intimandola di lasciare la casa. Durante lo spettacolo arriva il momento in cui la madre di Carrie la lascia libera, ma quando si apre la botola lo spettacolo è spaventoso: si trova il corpo di Midge trafitto da mille lame con una scritta col sangue che dice "Tutti quelli che mi sono scappati moriranno B.H."

Capitolo Trentadue - Il Rapimento[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'agente Keller sta per essere dimesso a causa dei troppi crimini che avvengono in città, che lui non riesce a smascherare, ma intanto indaga su chi potrebbe tra i ragazzi aver ucciso Midge. Archie domanda a Keller se ha mai trovato prove che collegassero Svenson a Blackhood perché secondo lui si sono sbagliati, Archie non è convinto perché gli occhi di Blackhood quando aveva sparato a suo padre non erano quelli.ma Keller gli risponde che è certo che Svenson era Blackhood. Archie ha paura che BH uccida suo papà. Keller vuole parlare con Chic perché la sera dell'omicidio di Midge era nei camerini. Il vice-sindaco vuole licenziare Keller perché non è capace a difendere la città. Intanto uno incappucciato segue Archie, mentre lui si reca alla casa di Svenson, dove una banda di incappucciati lo rapisce: sono Nick Saintclaire e la sua banda, che chiamano Ronnie e la minacciano chiedendo soldi o faranno del male ad Archie. Betty e Jugh si recano dalle suore della mansueta provvidenza perché vogliono indagare su Chice e Svenson, perché ci hanno vissuto entrambi e scoprono grazie a delle foto che in realtà il vero fratello di Betty non è Chic (quello che conoscono ora), ma un'altra persona e allora accusano Chic e lo dimostrano alla mamma di Betty. Chic afferra un coltello, ma viene steso da Betty e legato. L'impostore afferma di non essere Chic e che il vero lo conobbe per strada e disse che quando era piccolo i Cooper si liberarono dandolo in adozione, lui cresciuto un giorno quando era venuto a casa dei Cooper gli fu sbattuta la porta in faccia, allora andò in overdose di Jingle Jangle. Alice Cooper capisce e si reca da sola da F.P. e si scopre che il figlio morto di overdose era figlio di F.P. Intanto Betty e Jugh si recano all'ostello dove conobbero Chic e parlano con una signora e scoprono che Chic ha ucciso il vero fratello di Betty. Betty allora viene contattata da BlackHood che le chiede di consegnarli Chic e che se non lo farà tutti verranno a sapere dell'uomo morto nel suo salotto. Betty consegna Chic a BlackHood e BH lo insegue e non si sa più che cosa gli succede. Betty dice a sua mamma che Chic è andato via e che non tornerà mai più, ma si accorge di un dettaglio: si chiede dov'è finito Hal Cooper, dov'è finito suo padre nel mentre?

Ronnie e i Lodge non possono denunciare Nick perché se lo fanno essendo mafiosi rischiano di uscire allo scoperto anche loro stessi. Nick chiede a Ronnie una serata romantica a costo di far liberare Archie, Veronica accetta e per incastrare Nick lo droga di nascosto, così che riesce a riscattare i soldi e a far liberare Archie. Archie confida ad Hiram Lodge che vuole uccidere qualcuno per lui: BlackHood, eliminarlo per sempre per dimostrargli tutta la sua fiducia.

Capitolo Trentatré - Resa dei Conti[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La lotta per diventare sindaco si inasprisce con un forte dibattito: da una parte la Hermione Lodge e dall'opposta Fred Andrews. Le tensioni fra i Bulldogs e i Serpents aumentano. Betty confida a Cheryl i propri sospetti.

Capitolo Trentaquattro - La Notte del Giudizio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Capitolo Trentaquattro - La Notte del Giudizio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Betty, dopo aver consegnato Chic nelle mani di Black Hood, si insospettisce perché il padre non è in casa e matura l’idea che possa essere lui il killer della città. Toni viene rapita da Penny PBody, tornata a Riverdale e alleatasi con i Goulies, e quando Jughead va a prenderla gli viene proposta una sfida: Goulies contro Serpents per il controllo del Southside. Jughead ne parla con i Serpents mostrando il suo disaccordo perché secondo lui sarebbe stato un suicidio ma Fp insieme a tutti gli altri decidono di scontrarsi e di combattere fino alla fine. Mentre Veronica e sua madre si trovavano in casa, arriva il figlio di Poppa Putin che uccide Andre e sale in casa per uccidere anche Veronica e sua madre ma quest’ultima lo spara prima che potesse farlo lui. Nel frattempo Black Hood richiama Betty e lei gli dà appuntamento per vedersi, ma lui non si presenta dicendole che l’avrebbe aspettata a casa. Una volta arrivata, trova suo padre che fa sedere lei e sua madre per farle vedere un video. In questo video c’è lui da bambino che viene invogliato da sua madre a coprire l’assassinio di suo padre alla famiglia Connwey. Quindi il macellaio di Riverdale era il nonno di Betty. Hal Cooper dopo aver visto il video si rivela dicendo che aveva il compito di terminare ciò che aveva iniziato suo padre ovvero ripulire la città di Riverdale dai peccatori: è lui Black Hood. Mentre Alice cerca di distarlo, avendo capito che lui avrebbe voluto ucciderle, lui infuriato cerca di strozzarla ma Betty lo colpisce con un arnese e viene portato via dalla polizia. Contemporaneamente in casa Andrews entra un uomo incappucciato, con le sembianze di Black Hood, e spara un altro colpo a Fred ma lui stavolta aveva il giubbotto antiproiettile quindi rimane illeso. Archie, infuriato per non aver difeso il padre una seconda volta, corre fuori per raggiungere il criminale di cui però non esiste più traccia. Nel frattempo Jughead non faceva che pensare allo scontro che avrebbero avuto il giorno dopo con i Goulies e al fatto che sarebbe stato un massacro. Il ragazzo inizió a capire che dietro il ritorno di Penny e dei Goulies c’era Hiram Lodge con lo scopo di eliminarli per appropriarsi definitivamente del Southside. Così lo chiama e gli fa una controfferta: sacrificarsi lui per salvare tutti i Serpents. Hiram accetta e Jughead, prima di consegnarsi a Penny e ai Goulies, chiama Betty dicendole quanto la amava e dandole una specie di addio. Questa chiamata fa un po’ strano alla ragazza che preoccupata chiama Fp che capendo ciò che aveva fatto Jughead si reca subito al nascondiglio di Penny. Accorrono tutti lì aspettando che Fp torni ma ciò che si trovano davanti è una scena orribile: uscendo dal bosco arriva Fp con in braccio Jughead privo di conoscenza e ricoperto di sangue.


Capitolo Trentacinque - L'unione fa la Forza[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il padre di Betty viene arrestato nella scorsa puntata e questo mette a disagio Betty. Ma Jughead, ormai diventato il re dei Serpents, propone a Betty di diventare la sua regina. Alla fine della puntata, Archie, dopo aver giurato guerra a Hiram Lodge, viene arrestato per un crimine da lui non commesso. Tutto ciò appena prima che potesse essere insediato come nuovo rappresentante di istituto

Note[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione