Domus Praeconum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Domus Praeconum
Roma
Civiltàromana
Utilizzoimperatori romani
Stileromano
EpocaIII - V secolo d.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ComuneRoma-Stemma.png Roma
Altitudine20-50 m s.l.m.
Amministrazione
PatrimonioCentro storico di Roma
EnteParco Archeologico del Colosseo
ResponsabileAlfonsina Russo
Visitabile
Sito webparcocolosseo.it
Mappa di localizzazione

Coordinate: 41°53′14.7″N 12°29′06.3″E / 41.887417°N 12.485083°E41.887417; 12.485083

La Domus Praeconum è un edificio di età severiana, appendice del palazzo di Domiziano sul colle Palatino a Roma, situata tra il Paedagogium e il Circo Massimo.

Si tratta di un edificio orientato in maniera leggermente diversa dal soprastante Paedagogium e organizzato attorno ad un piccolo cortile rettangolare circondato da un portico a pilastri; sul lato nord poi si trovano tre ambienti coperti a volta, uno centrale più grande e due laterali, che probabilmente sostenevano un secondo piano.

L'edificio, che doveva essere la casa degli araldi, spiccava per i decori di pitture e mosaici (oggi nell'Antiquarium del Palatino) e risale all'epoca severiana. In particolare è il soggetto di un mosaico con araldi che ha fatto ipotizzare la destinazione dell'edificio, confermata anche da un'epigrafe che parla dei nuntii circi muniti di vessilli, che precedevano i cortei nel vicino Circo Massimo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Filippo Coarelli, Guida archeologica di Roma, Arnoldo Mondadori Editore, Verona 1984.