Discussione:Ospitalieri di San Giovanni di Gerusalemme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Capitello modanatura mo 01.svgStoria
Monitoraggio non fatto.svg
ncNessuna informazione sull'accuratezza dei contenuti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla scrittura. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di fonti. (che significa?)
ncNessuna informazione sulla presenza di immagini o altri supporti grafici. (che significa?)
O voi cavalieri, magnifica visione, anticipo dei cieli,
ospitalari ed ospitati nel cuore stesso del Padreterno,
a lungo atteso il tempo del vostro ritorno si avvicina,
preparate ora vostro corpo con le arti marziali, e
preparate la vostra mente agli eventi che ritornano.
Presto vedrete il Sole di Roma velato da una nube
di milioni di deltaplani a forma di mezzaluna.
Era previsto nel sacro libro Apocalisse di Giovanni,
ma non temete, anche la nostra vittoria é prevista,
il Cavallo Bianco che domina su un mondo in rovine.
--RED TURTLE 21:40, 27 mar 2006 (CEST)


Ad esempio, mentre la International Telecommunication Union ha garantito allo SMOM prefissi identificativi radio tipici di una giurisdizione quasi-sovrana (come l'ONU o l'Autorità Nazionale Palestinese), lo SMOM non ha ottenuto niente di simile. Cosa vuol dire questa frase? Che la ITM ha promesso dei prefissi ma non li ha dati? Se è così non mi sembra chiara.. --Jaqen 18:50, 5 set 2006 (CEST)

sinceramente questa non l'ho capita neanche io... che si fa si cancella... --Innoponti 17:15, 23 ott 2006 (CEST)

Ragazzi ci sono due voci su Wikipedia simili Cavalieri Ospitalieri e Sovrano Militare Ordine di Malta non sarebbe meglio accorparle? la voce Cavalieri Ospitalieri (moplto più curata) la sposterei sotto la voce Sovrano Ordine di Malta che racchiude i nse la storia millenaria dei cavalieri Ospetalieri, detti di Rodi, detti di Malta ... Ad Ospitalieri metterei solo un Redirect... e così pure sulla Treccani... cosa ne pensate... --Innoponti 17:17, 23 ott 2006 (CEST)--Innoponti 16:20, 23 ott 2006 (CEST)


Ho letto in wikipedia, ma non riesco a rintracciare dove (sono nuovo e devo ancora orizzontarmi a dovere), che la mia proposta di mettere un redirect alla voce Ospetalieri è considerata non valida perchè dai cavalieri Ospidalieri "si sono formati vari ordini tra cui i cavalieri di Malta"... Siamo sicuri... allora la chiesa cattolica cattolica preconciliare e post conciliare sono due dose differenti o la stessa cosa? in verità i cavalieri ospitalieri sono uno dei nomi con cui erano noti i cavalieri di Malta ai loro esordi erano detti infatti anche giovanniti o cavalieri di S. Giovanni di gerusalemme... che si fa si fonda una voce per ognuna delle definizioni e si ripete tutta la storia... Ammetto che nel mondo anglosassone fanno a volte queste distinzioni poco serie, basti pensare che lì esistono decine di ordini di malta fittizzi, ma non ha senso creare due voci uguali nei contenuti ma non nel titolo ... se si confrontano le due voci dicono sostanzialmente le stesse cose... posso immaginare che qualcuno sia legato a questa impostazione o a questa voce ma basta leggersi un pò di libri sul tema per fugare ogni dubbio... io per ora vedo di lavorare sulla voce ospedalieri che seppur con qualche imprecisioni, secondo me delle due è più completa... certo ci sono dei passaggi in cui la leggenda melitense (altro nome con cui si indica l'Ordine di Malta) si fonda con la storia melitense ma credo che si possano migliorare... mettiamola così le fasi dell'ordine sono diverse, nasce come comutità benedettina ospetaliera dedita alla cura dei pellegrini in terra santa. Lo storico Riley-Smith e la storiografia moderna considerano la militarizzazione dell'ordine un processo lento e avvenuto per gradi. Si ritiene che con l'elezione del Gran Maestro du Puy sia iniziata effettivamente questa militarizzazione che comunque, come ci ricordano gli statuti del'ordine, è coesistita sempre con l'azione ospedaliera propria dell'Ordine (Leggasi in proposito Silvio Melani, Ospitalieri Monaci e Guerrieri, 2002). In merito alla presenza dell'Ordine a Cipro voglio ricordare che l'Ordine Cacciato dalla terra Santa l'Ordine fa tappa prima a Cipro dove "regnano i Lusignamo" ma lì non sono graditi.. Il Gran maestro Guglielmo di Villaret decide perciò la conquista di Rodi... l'isola dventa una fortezza da cui l'Ordine continuerà la sua missione... (leggasi in tal proposito (Prosper Jardin I cavalieri di Malta)... Fatemi sapere cosa decidete così mi oriento di conseguenza... saluti a tutti ... --Innoponti 18:12, 23 ott 2006 (CEST)

LEGGO nella scheda "In seguito alla perdita dei territori cristiani in Terrasanta, l'Ordine si rifugiò prima a Cipro e poi a Rodi, su cui estesero la propria sovranità, successivamente a Malta. Si può dire che la vita dell'ordine medioevale sia giunto ad un termine a seguito della sua espulsione da Malta da parte di Napoleone.Il Sovrano Militare Ordine di Malta (SMOM) costituisce il principale successore di questa tradizione"... per i non adetti ai lavori questa frase dice che con la cacciata dell'Ordine da Malta l'Ordine finisce e tra i tanti ordini che nasceranno l'Ordine di Malta attuale è uno dei principali successori di questa tradizione"... Bene per fare un pò di chiarezza su questa affermazione alquanto fantasiosa... l'attuale ordine di Malta (SMOM) è l'unico diretto discendente dei dell'Ordine di Malta che aveva sede a malta.. lo affermano gli storici e tonnellate di documenti oltre al fatto che ha conservato in italia molti dei beni che possedeva prima di questo evento... non c'è stato mai un dubbio in merito... gli altri ordine esistenti, che si richiamano all'ordine di malta, ho sono ordini nazionali o delle bufale... vediamo di non fare confusione... spero di aver fatto chiarezza ora però vediamo di correggere il tutto...--Innoponti 18:32, 23 ott 2006 (CEST)

Ho coretto nel testo Lega inglese e Francese... si tratta di Lingua Inglese e Francese che insieme all'italiana ed altre componevano l'Ordine in antico il motivo era semplice, l'Ordine è sovranazionale ...

Ho inserito una mini bibliografia alla portata di tutti... il numero ISBN è una mezza delusione ... secondo me bastava il titolo... comunque "la legge è legge"... e una regola pura...--Innoponti 23:59, 23 ott 2006 (CEST)

ho cancellato il riferimento ai codici radio assegnati allo SMOM... un evidente controsenso logico... --Innoponti 00:30, 21 gen 2007 (CET)

In effetti la "storia" dell'Ordine, dalla conquista francese, è molto controversa! In particolare ogni ramo dei Cavalieri (dispersi nel mondo), ha introdotto una propria versione. Questo non ritengo che possa rappresentare un "falso storico" e men che meno un aspetto di parzialità, anzi, se si lasciasse solo "una" versione, questa sarebbe certamente "non neutrale". Quindi riterrei opportuno evidenziare un "si dice" o simile, ma lascerei il testo finale dell'articolo che effettivamente è corretto.

Balik

In effetti la "storia" dell'Ordine, dalla conquista francese, è molto controversa! In particolare ogni ramo dei Cavalieri (dispersi nel mondo), ha introdotto una propria versione. Questo non ritengo che possa rappresentare un "falso storico" e men che meno un aspetto di parzialità, anzi, se si lasciasse solo "una" versione, questa sarebbe certamente "non neutrale". Quindi riterrei opportuno evidenziare un "si dice" o simile, ma lascerei il testo finale dell'articolo che effettivamente è corretto.--Balik (msg) 13:03, 23 ott 2008 (CEST)


Pulitura di violazione di copyright[modifica wikitesto]

In data 24 ottobre 2008 l'utente Gregorovius ha eliminato le seguenti versioni per violazione di copyright:

Versioni cancellate

Pessimo stile italiano[modifica wikitesto]

Ho letto la sezione "La situazione attuale dei Cavalieri di San Giovanni sparsi nel mondo". Ho cercato di migliorare lo stile alquanto sconnesso ma - un po' per il mio scarso interesse per la materia, un po' per impazienza - non credo di aver corretto granché. C'è qualche anima pia (ed esperta), che se la sente di riscrivere questa parte? Grazie. --Cloj 23:12, 21 nov 2008 (CET)

Cronologia pre-pulizia copyviol[modifica wikitesto]

Cronologia precedente alla pulizia dai copyviol[modifica wikitesto]

Cronologia

Il nome di questa voce[modifica wikitesto]

E' da un po che volevo scriverlo: il nome di questa voce andrebbe cambiato con qualcosa di migliore. Il nome attuale dell'Ordine leggendo lo statuto è "Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme, detto di Rodi, detto di Malta". Leggendo gli statuti di età moderna (ho sottomano quello del 1719) era "Sacra Religione e illustrissima milizia di San Giovanni di Gerusalemme". In latino il suo nome è "Ordo San Ioannis Hierosolimitani". Suggerirei di spostare la voce a "Ordine di San Giovanni di Gerusalemme" --VinceSta (msg) 14:25, 26 nov 2016 (CET)

Sicuramente da rinominare: io propongo "Ospitalieri di San Giovanni di Gerusalemme", come da Treccani e DIP. --Mountbellew (msg) 18:51, 4 mag 2020 (CEST)
Symbol support vote.svg Favorevole --FeltriaUrbsPicta (msg) 07:56, 5 mag 2020 (CEST)

Purtroppo ciò è da sempre ritenuto "nulla di più falso"[modifica wikitesto]

Nel 1803 (solo dopo il trattiato di Amiens), S.S. Papa Pio VII°, "motu proprio" consigliò l'elezione di un Gran Maestro, alla quindicina circa di "Cavalieri di Malta" di lingua italiana, che erano presenti a Roma. Fu così istituita la ri-fondazione di tale ordine sotto il nome di "Sovrano Militare Ordine di Malta"! Questo NON può essere considerato assolutamente "detto" nè di Rodi nè di Malta (perdita di Malta 1798, ri-fondazione 1803), bensì è regolato a seguito della Bolla di SS. Papa Leone XIII°, dal Diritto Canonico della Chiesa Cattolica (Tribunale Cardinalizio, sentenza 24.1.53; pubb.: "Acta Apostolicae Sedis" n. 15 del 30.11.1953), quindi il Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme (Bolla del 1113, SS. Papa Pasquale II°) è una cosa assolutamente diversa dal Sovrano Militare Ordine di Malta (S.M.O.M., rifondazione della lingua italiana del 1803).

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 3 collegamento/i esterno/i sulla pagina Cavalieri Ospitalieri. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 08:45, 21 nov 2018 (CET)

Troppa sintesi![modifica wikitesto]

Questa Voce sembra che sia divenuta assolutamente inutile, grazie ai tagli che sono stati impropriamente inseriti. Infatti o la si colma con tutte le realtà esistenti, specialmente quelle riconosciute dalle Magistrature internazionali, o la si elimina, essendo diventata solo una piccola parentesi della grande realtà che quest'ordine rappresenta nella storia da oltre 900 anni! Per cui cortesemente, si provi ad implementare, non a ridurre e sintetizzare. Grazie --37.183.112.168 (msg) 02:20, 28 feb 2019 (CET)

Appunto BRAVISSIMO! Hai colto nel segno, non si possono più "intortare" le storie per fare apparire delle verità, ... irreali! Oggi c'è internet, il Tribunale dei Diritti dell'Uomo, la Magistratura Internazionale e via dicendo: bisogna DIRE LA VERITA' e dare risposte certe per TUTTI! Grazie. --Frasosj (msg) 18:06, 11 giu 2020 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Cavalieri Ospitalieri. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 17:26, 5 dic 2019 (CET)

Ogni voce "enciclopedica" deve mantenere tutte le posizioni[modifica wikitesto]

Egregi Colleghi buongiorno, continuo a vedere in questa voce, e praticamente in Wikipedia Italia per tutto ciò che riguarda il S.M.O.M., un certo parteggiare rispetto sopratutto gli altri Ordini Giovanniti della "Alleanza dei cavalieri ospedalieri di san Giovanni di Gerusalemme", mi chiedo: come mai? Se la STORIA è storia, non si può assolutamente travisare il fatto storico, ne raccontarlo in maniera diversa. Se poi esistono atti giurisprudenziali noti, documentati, quali ad esempio numerose sentenze di varie magistrature internazionali, la "STORIA" raccontata male diventa un falso storico! Infatti mi permetto fare queste piccole precisazioni, in correzione alla voce di cui trattiamo, e Vi invito a documentarVi affinchè la verità possa essere ben riportata: 1) "gli ospitalieri di San Giovanni di Gerusalemme, detti poi anche di Rodi o di Malta ...", ritengo errato dire "detti poi di...Testo in grassetto" in quanto ciò non definisce, per esempio, la loro "Sovranità" nel tempo di quei territori, come non ne qualifica la loro storia nel periodo di Cipro e di tutti i luoghi ove ebbero a spostarsi per lunghi periodi. 2) Al punto: "... i Cavalieri elessero appunto lo zar quale Gran Maestro dell'Ordine, fino al 1803, quando fu eletto un nuovo gran maestro in Italia ..." è errato fare intendere che gli "... 'STESSI' Cavalieri elessero il nuovo gran maestro...", mentre in effetti le elezioni a gran maestro di ben tre "Cavalieri della lingua italiana", a Roma, non fu accettata dagli stessi nominati per varie motivazioni, e solo il quarto Balì, designato da Papa Pio VII° nel suo concittadino, Fra’ Giovanni Battista Tommasi, nel 1803 accettò, quale gran maestro, in pratica la ri-fondazione dell'Ordine papale, S.M.O.M. (Sovrano Militare Ordine di Malta). 3) Appare errata l'affermazione: "Così il "Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta", abbreviato in Sovrano Militare Ordine di Malta (SMOM)...", infatti il Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme è una cosa, e nel 1803 oltre 400 suoi Cavalieri esiliati da Malta erano presenti a San Pietroburgo, con la presenza del consiglio Magistrale (l'organo direttivo); mentre lo SMOM diveniva appunto una fondazione dell'Ordine religioso Cattolico di sub collazione Vaticana, di Diritto Canonico, giacchè in Italia si potevano contare totalmente una trentina di Cavalieri, di cui una dozzina a Roma. 4) Quando si sostiene: "Durante il Congresso di Vienna del 1815 i cavalieri avrebbero voluto fare un tentativo per riavere Malta ...", ciò risulta falso, in quanto alcuni Cavalieri Papali dello SMOM, giunti dall'Italia, non furono neppure accolti e sentiti, data la presenza ai lavori dello zar Alessandro I°, protettore dei Cavalieri del Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme. 5) E' falsa l'affermazione: "Nel 1961 si sono aggregati con lo SMOM...", infatti nel 1961 i 4 Ordini monarchici cavallereschi hanno fondato l'"Alliance” degli Ordini di San Giovanni, mentre lo SMOM è stato accettato solo nel 1963 (come poche righe dopo è chiarito)! 5) In questa, come in altre voci similari, non è assolutamente fatta menzione di ciò che oggi sono, rappresentano e formano altre realtà, ed in particolare il "Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme", cioè gli eredi dei 400 Cavalieri esiliati nel 1798 da Malta a San Pietroburgo, poi nelle americhe e successivamente rientrati in Europa, che mantengono ogni diritto, in forza appunto dei riconoscimenti delle Leggi a livello Internazionale. Potrei ancora continuare queste osservazioni, ma mi auguro che vorrete, cari colleghi, correggere voi stesse tali inesattezze.

In un'enciclopedia hanno valore i fatti enciclopedici. Come tale hanno rilavanza enciclopedica gli ordini riconosciuti da Stati nazionali. Gli ordini religiosi in particolare dovrebbero essere riconosciuti da un organismo religioso. Le varie associazioni, rispettabili, che si richiamano alla tradizione dei cavalieri ospitalieri non sono certamente enciclopediche. Comunque vi è una apposita sezione della voce dove sono puntualmente citate.ḈḮṼẠ (msg) 14:41, 11 giu 2020 (CEST)

Si Civa61, se i fatti narrati sono VERI e riportati in maniera corretta, si; se invece NON lo sono, si dicono in altro modo! Sopra è riportata la verità, puoi forse smentire e provare il contrario? I riconoscimenti sono fatti dalle Leggi, internazionali e nazionali, vuoi tu forse obiettare i principi giuridici e democratici? Gli ordini religiosi sono una cosa, quelli militari, laici e via dicendo altro, ma chi può dire realmente quale una enciclopedia deve inserire e quali no? Il principio della conoscenza della REALTA', TERZA e SUPERIORE AD OGNI CONVENIENZA, fa la Storia che insegna e testimonia, oltre ogni diverso giudizio o parere: un fatto accade oppure no! Certamente le associazioni "che si richiamano alla tradizione..." SI, ma che mi dici degli eredi e dei reali continuatori storici, determinati dalle Leggi Internazionali? Per quanto Wikipedia sia "privata", per favore, ripeto, correggetene gli errori, e nella voce ce ne sono diversi, oltre quelli citati. Saluti a tutti. --Frasosj (msg) 17:51, 11 giu 2020 (CEST)

Appena ci saranno fonti attendibili e terze inseriremo le modifiche.ḈḮṼẠ (msg) 17:58, 11 giu 2020 (CEST)
Mandami l'indirizzo che ti trasmetto tutte le copie dei documenti!--Frasosj (msg) 18:10, 11 giu 2020 (CEST)
Le fonti devono essere consultabili. Non possono comunque esserci "altre realtà" di cosiddetti eredi dei 400 (la fonte?) cavalieri andati nel 1798 a San Pietroburgo, in una querelle che si concluse già nel 1803 con lo stesso successore di Paolo I. L'ordine poi è religioso e quindi, ripeto, deve avere il riconoscimento di una chiesa, così come gli altri ordini protestanti. Oppure uno stato. Altrimenti è solo un'associazione. ḈḮṼẠ (msg) 18:35, 11 giu 2020 (CEST)

Civa61 scusa ma non voglio assolutamente fare nessuna polemica, però le "FONTI" sono assolutamente consultabili nei libri storici (quegli oltre 400 che esiliarono), determinati nei propri diritti dalle leggi e dai Tribunali internazionali! Poi di quale "querelle" parli? Del Trattato di Amiens del 1802? Oppure di quella del Comandante della guarnigione Inglese a Malta che dopo il 1803 "NON RICONOBBE" nessun Gran Maestro se non accompagnato dallo Zar Alessandro I° e dai Cavalieri che erano a San Pietroburgo? Si, hai ragione che il S.M.O.M. è "Ordine Religioso (vedi bolla di SS. Papa Leone XIII° e le successive Papali), non certo quella di SS. Papa Pasquale II° (15 febbraio 1113), con la quale venne reso "SOVRANO ed INDIPENDENTE" il Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme! Per tutte le altre tue affermazioni ti chiedo: chi sei che ti puoi permettere di essere così drastico ed assolutista? Sei forse un Magistrato Internazionalista? Un Costituzionalista? Se anche lo fossi, potresti dare solo un parere, ma, in presenza di "SENTENZE PASSATE IN GIUDICATO" .... LA LEGGE E' LEGGE! Chiarendo tutto ciò mi auguro che chiudiamo quì questa querelle e che correggi le inesattezze. Cordialmente. --Frasosj (msg) 16:33, 13 giu 2020 (CEST)

Priorato gerosolimitano è sinonimo di Cavalieri Ospedalieri[modifica wikitesto]

Come mostrato palesemente da tutte le fonti, il termine priorato gerosolimitano è semplicemente un sinonimo di Cavalieri Ospitalieri di San Giovanni di Gerusalemme. Dunque la pagina, che è colma di inesattezze, dovrebbe essere un redirect a Ospitalieri di San Giovanni di Gerusalemme. Un utente però continua ad annullare questa modifica senza però presentare fonti che dicano che il priorato non fosse sinonimo degli Ospitalieri o che includesse altri ordini. Le stesse fonte aggiunti dall'utente dicono chiaramente, ad esempio, che ' I cosiddetti “Gerosolimitani” sono i cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme. ' cit dalla fonte che l'utente stesso ha aggiunto.[1] Ma l'utente continua a sostenere inesattezze. Qualcuno guardi e giudichi che infatti questa pagina dovrebbe essere un redirect. Anche la Treccani ne parla separatamente, come si vede da frasi del tipo: "L'Ordine teutonico [...] trasformato in ordine cavalleresco sul modello dei Templari e dei Gerosolimitani" [2] e "il passaggio di Malta sotto l’egida dei Cavalieri gerosolimitani (poi Cavalieri di Malta, 1530-1798)" [3]. Ecco la discussione:Discussione:Priorato_gerosolimitano Eccekevin (msg) 04:51, 22 lug 2021 (CEST)

  1. ^ Antropologia Arte Sacra. Misteri e storia della produzione artistica sacra in pittura, architettura, su www.antropologiaartesacra.it. URL consultato il 22 luglio 2021.
  2. ^ teutonici, Ordine dei cavalieri nell'Enciclopedia Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 21 giugno 2021.
  3. ^ mondo, italiano nel in "Enciclopedia dell'Italiano", su www.treccani.it. URL consultato il 21 giugno 2021.