David Supino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
David Supino
Supinodavid.jpg

Senatore del Regno d'Italia
Legislature XXV
Coalizione liberale democratico, poi Unione democratica

Dati generali
Professione accademico

David Supino (Pisa, 6 marzo 1850Pisa, 3 maggio 1937) è stato un accademico italiano.

Professore di Diritto commerciale dal 1878 al 1925, fu anche il fondatore della rivista il "Diritto commerciale", uscita a Pisa nel 1883; la sua opera principale fu il commento alla cambiale ed all'assegno, che influenzò il movimento italiano e francese delle dottrine cambiarie. Nominato senatore per i suoi meriti accademici il 6 ottobre 1919, morì a Pisa il 4 maggio 1937.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Grand'Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia

Scritti importanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Le Operazioni di Borsa secondo la pratica, la legge e l'Economia Politica, con Appendici contenenti un piccolo dizionario di termini più usati in materia di Borsa, etc. Torino, bocca 1875.
  • La Rivendicazione nel Fallimento. Firenze, G. Pellas 1881
  • Istituzioni di Diritto Commerciale, Firenze 1910, G.Barbèra Editore
  • Della cambiale e dell'assegno bancario pubblicato 1901
Controllo di autoritàVIAF (EN89563352 · ISNI (EN0000 0000 6197 0191 · SBN IT\ICCU\MILV\087640 · BAV ADV11380128
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie