David Supino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
sen. David Supino
Stemma del Regno d'Italia Parlamento del Regno d'Italia
Senato del Regno d'Italia
David Supino
Luogo nascita Pisa
Data nascita 6 marzo 1850
Luogo morte Pisa
Data morte 3 maggio 1937
Legislatura XXV
Coalizione liberale democratico, poi Unione democratica

David Supino (Pisa, 6 marzo 1850Pisa, 3 maggio 1937) è stato un politico italiano.

Professore di Diritto commerciale dal 1878 al 1925, fu il fondatore della rivista il "Diritto commerciale", uscita a Pisa nel 1883: la sua opera principale fu il commento alla cambiale ed all’assegno, che influenzò il movimento italiano e francese delle dottrine cambiarie. Nominato senatore il 6 ottobre 1919, morì a Pisa il 4 maggio 1937.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Grand'Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia

Scritti importanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Le Operazioni di Borsa secondo la pratica, la legge e l’Economia Politica, con Appendici contenenti un piccolo dizionario di termini più usati in materia di Borsa, etc. Torino, bocca 1875.
  • La Rivendicazione nel Fallimento. Firenze, G. Pellas 1881
  • Istituzioni di Diritto Commerciale, Firenze 1910, G.Barbèra Editore
  • Della cambiale e dell'assegno bancario pubblicato 1901
Predecessore Rettore dell'Università di Pisa Successore
Paolo Tassinari 1898 - 1920 Ermanno Pinzani
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie