Daniele Paris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Daniele Paris (Frosinone, 18 novembre 1921Alatri, 16 agosto 1989) è stato un musicista italiano.

Compositore, musicista e pedagogo, ha svolto un ruolo di assoluto primo piano nelle vicende della Nuova Musica, particolarmente a Roma e a Palermo. Ha studiato pianoforte, organo (con Ferdinando Germani), composizione (con Goffredo Petrassi) e direzione d'orchestra (con Paul van Kempen). Negli anni '60 è stato, nel campo della direzione, fra i protagonisti della nuova musica. È stato socio fondatore di Nuova Consonanza, e direttore artistico delle Settimane Internazionali di Nuova Musica di Palermo, realizzando numerosissime prime esecuzioni di compositori come Stockhausen, Nono, Franco Donatoni, Aldo Clementi, Sylvano Bussotti, Domenico Guaccero, Berio, Macchi, Cage. Negli anni '70 si è dedicato all'insegnamento e alla promozione musicale.[1] Tra i promotori della scuola di Musica Licino Refice di Frosinone (trasformata poi in Conservatorio). Autore e compositore di colonne sonore per film, documentari e sceneggiati televisivi, importante in particolar modo la sua collaborazione con Liliana Cavani.

Composizioni per il cinema e la TV[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In programma di sala del XX Festival di Nuova Consonanza, Roma 1983
Controllo di autorità VIAF: (EN107708038
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie