Crateri di Proteo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Proteo (astronomia).

Segue una lista dei crateri d'impatto presenti sulla superficie di Proteo. La nomenclatura di Proteo è regolata dall'Unione Astronomica Internazionale; la lista contiene solo formazioni esogeologiche ufficialmente riconosciute da tale istituzione.

I crateri di Proteo porteranno i nomi di divinità e spiriti collegati all'acqua.[1] Fa eccezione il primo cratere censito che rimanda ad un luogo collegato al mito di Proteo.

Proteo è stato finora raggiunto unicamente dalla sonda Voyager II. I dati raccolti durante il fly-by non sono stati sufficienti a determinare coordinate e dimensioni delle caratteristiche superficiali per cui l'IAU identifica le caratteristiche tramite mappe fotografiche in attesa che ulteriori missioni forniscano dati più precisi.[2]

Prospetto[modifica | modifica wikitesto]

Cratere Eponimo Latitudine Longitudine Diametro
Pharos Faro - L'isola dove Proteo regnava e dove fu poi edificato il Faro di Alessandria. n.d. n.d. n.d.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare