Crateri di Mimas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Mimas (astronomia).

Segue una lista dei crateri d'impatto presenti sulla superficie di Mimas. La nomenclatura di Mimas è regolata dall'Unione Astronomica Internazionale; la lista contiene solo formazioni esogeologiche ufficialmente riconosciute da tale istituzione.

I crateri di Mimas portano, con l'eccezione di Herschel dedicato allo scopritore della luna, i nomi di personaggi legati alla leggenda di Re Artù.[1]

Prospetto[modifica | modifica wikitesto]

Cratere Eponimo Latitudine Longitudine Diametro
Accolon Accolon - Amante di Morgana, sorella di Re Artù. 70,56° S 184,41° W 48 km
Arthur Re Artù - Re a capo dei cavalieri della Tavola Rotonda. 35,4° S 196,04° W 64 km
Balin Balin - Cavaliere di impareggiabile coraggio e virtù. 14,71° N 82,51° W 35 km
Ban Ban di Benoic - Padre di Lancillotto. 43,93° N 160,75° W 37 km
Bedivere Bedivere - Il cavaliere che restituì Excalibur alla Dama del Lago dopo la morte di Artù. 9,57° N 149,42° W 25 km
Bors Bors - Re di Gaul, fratello di Ban di Benoic. 41,82° N 172,3° W 34 km
Dagonet Dagonet - Giullare di corte di Re Artù. 47,84° N 261,62° W 28 km
Dynas Dynas - Cavaliere della Tavola Rotonda. 2,35° N 80,71° W 35 km
Elaine Elena di Corbenic - Figlia di Re Pelles, amante di Lancillotto e madre di Galahad. 46,33° N 107° W 21 km
Gaheris Gaheris - Cavaliere della Tavola Rotonda accidentalmente ucciso da Lancillotto nel tantativo di salvare Ginevra dalle fiamme. 44,57° S 298,19° W 23 km
Galahad Galahad - Cavaliere della Tavola Rotonda, figlio illegittimmo di Lancillotto e Elena di Corbenic, fu uno dei tre cavalieri che recuperarono il Sacro Graal. 45,32° S 145,31° W 34 km
Gareth Sir Gareth - Cavaliere della Tavola Rotonda, figlio di Lot e Morgause, accidentalmente ucciso da Lancillotto nel tantativo di salvare Ginevra dalle fiamme. 43,06° S 287,78° W 23 km
Gawain Galvano - Primogenito di Lot, più il sole splendeva e più diventava forte: a mezzogiorno era invincibile. 58,54° S 261,08° W 27 km
Gwynevere Ginevra - Moglie di Artù e amante di Lancillotto. 17,6° S 323,7° W 42 km
Herschel William Herschel - Astronomo anglo-tedesco, scopritore di Mimas. 1,38° S 111,76° W 139 km
Igraine Ygraine - Madre di Re Artù. 41,99° S 231,21° W 38 km
Iseult Isotta - L'amore di Tristano. 47,24° S 33,78° W 21 km
Kay Sir Kay - Siniscalco alla corte di Artù. 44,61° N 120,54° W 24 km
Lamerok Lamorak - Figlio di Pellinore. 62,27° S 289,18° W 20 km
Launcelot Lancillotto - Cavaliere prediletto da Re Artù e amante della Regina Ginevra. 9,46° S 328,49° W 30 km
Lot Lot del Lothian - Re del Lothian, alla guida dei ribelli del nord-ovest, sposò Margause, la sorellastra di Artù. 31,46° S 231,6° W 22 km
Lucas Lucas - Maggiordomo di palazzo alla corte di Artù. 40,75° N 220,35° W 40 km
Marhaus Moroldo - Zio di Isotta, ferisce Tristano con una spada avvelenata prima di essere da lui ucciso. 8,96° S 0,06° W 34 km
Mark Marco di Cornovaglia - Re di Cornovaglia, marito di Isotta. 26,28° S 308,32° W 20,8 km
Melyodas Meliodas - Re di Lyonesse, fratello di Marco di Cornovaglia e padre di Tristano. 74,93° S 77,19° W 40 km
Merlin Mago Merlino - Mago e chiaroveggente, figlio di un demone e di una donna mortale, alleva Artù e lo conduce fino al trono. 38,43° S 219,01° W 37 km
Modred Modred - Figlio illegettimo di Artù e di Morgana, nemico giurato del padre, ferì a morte Artù ma fu al contempo ucciso da questi. 4,15° N 219,68° W 26 km
Morgan Fata Morgana - Sorellastra di Artù, tramò per la sua deposizione. 24,21° N 244,98° W 43 km
Nero Nero - Re dell'Ovest, nemico di Artù. 0,36° S 307,3° W 22 km
Palomides Palamede - Nobile cavaliere saraceno, avversario di Tristano. Questo cratere è stato scelto per segnare il meridiano fondamentale di Mimas. 3,39° N 162° W 10 km
Pellinore Pellinore - Re di Listenoise, alleato di Artù. 29,76° N 135,45° W 36 km
Percivale Parsifal - Il cavaliere dal cuore puro che trova il Santo Graal. 3,01° S 178,86° W 20 km
Royns Royns - Re dell'Ovest, nemico di Artù. 32,46° N 347,49° W 22,1 km
Tristram Tristano - L'amore di Isotta. 52,32° S 28,98° W 12 km
Uther Uther Pendragon - Re di Britannia e padre di Artù. 35,16° S 250,17° W 34 km

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Le regole di nomenclatura dal sito dell'UAI., su planetarynames.wr.usgs.gov. URL consultato il 23 agosto 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare