Compartimento di Lucca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Compartimento di Lucca
Informazioni generali
Nome completo Compartimento di Lucca
Capoluogo Lucca
63.161 abitanti (1849)
Dipendente da Granducato di Toscana
Suddiviso in 3 distretti
13 comunità
Evoluzione storica
Preceduto da Succeduto da
Ducato di Lucca Provincia di Lucca
Cartografia
Compartimento di Lucca.svg

Il compartimento di Lucca fu una suddivisione amministrativa del Granducato di Toscana. Nella ripartizione territoriale leopoldina del 9 marzo 1848 confinava a nord con il Ducato di Modena, a est con il compartimento di Pistoia, a sud con il compartimento di Pisa, a ovest con il Mar Tirreno.

Territorio e popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Il compartimento derivava territorialmente dal Ducato di Lucca, annesso alla Toscana nel 1847, e si estendeva per 1.179 km².

La soppressione del compartimento di Pistoia, a soli tre anni dalla sua istituzione, permise a Lucca l'acquisto del distretto di Pescia. La provincia italiana di Lucca, erede del compartimento granducale, avrebbe conservato questo territorio fino alla ricostituzione della provincia di Pistoia (1927), allorché i comuni ivi compresi (con la sola eccezione di Altopascio e Montecarlo) furono nuovamente aggregati a quest'ultima.

Dati demografici[modifica | modifica wikitesto]

Il compartimento lucchese contava 200.598 abitanti (1849), di cui 63.161 nel territorio del capoluogo.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Compartimento Distretto Comunità
Lucca Borgo a Mozzano Bagno, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia, Pescaglia
Lucca Capannori, Lucca e campagna, Villa Basilica, Monsummano, Pescia
Pietrasanta Camaiore, Pietrasanta, Seravezza, Stazzema, Viareggio

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]