Commerce (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Commerce
city
(EN) City of Commerce
Commerce – Veduta
Vista del campus universitario della Texas A&M University-Commerce
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaHunt
Amministrazione
SindacoWyman Williams
Territorio
Coordinate33°14′42″N 95°54′00″W / 33.245°N 95.9°W33.245; -95.9 (Commerce)Coordinate: 33°14′42″N 95°54′00″W / 33.245°N 95.9°W33.245; -95.9 (Commerce)
Altitudine169 m s.l.m.
Superficie20,66 km²
Abitanti8 078 (2010)
Densità391 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale75428
Prefisso903
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Commerce
Commerce
Commerce – Mappa
Sito istituzionale

Commerce è un comune (city) degli Stati Uniti d'America della contea di Hunt nello Stato del Texas. La popolazione era di 8.078 abitanti al censimento del 2010. È situata all'estremità orientale del Texas settentrionale, nel cuore delle Texas Blackland Prairies, e nella parte nord-orientale della Dallas-Fort Worth Metroplex. La città si trova a 60 miglia (97 km) da Dallas e a 45 miglia (72 km) a sud del confine tra Texas e Oklahoma. La città rurale è sede della Texas A&M University-Commerce, una grande università di 4 anni con oltre 12.000 studenti che si trova in città dal 1894. Commerce è una delle più piccole città universitarie nel Texas.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Commerce è situata a 33°14′42″N 95°54′00″W / 33.245°N 95.9°W33.245; -95.9 (33.244959, −95.899957)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 20,66 km², dei quali 20,47 km² di territorio e 0,19 km² di acque interne (0,94% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Deve le sue origini a William Jernigin, un mercante pioniere in collaborazione con Josiah Hart Jackson nella vicina Cow Hill, che nel 1872 aprì un negozio sul sito dell'angolo nord-ovest dell'attuale piazza cittadina per approfittare di una nuova rotta commerciale che sviluppato con la costruzione di un nuovo ponte sul fiume South Sulphur. La comunità crebbe intorno al negozio di Jernigin e apparentemente ricevette il suo nome in uno dei viaggi di lavoro di Jernigin a Jefferson. Jernigin aveva mandato la sua merce a "commercio" (commerce), poiché la sua piccola comunità non aveva un nome. Nel 1885, anno di incorporazione, Commerce aveva dodici aziende oltre a una stalla e un hotel, una fabbrica della legna e una fabbrica di carri, e un mulino a vapore e una sgranatrice di cotone, oltre a una chiesa e una scuola. Nel 1887 la St. Louis Southwestern Railway (la Cotton Belt) collegava Commerce con Texarkana, Sherman e Fort Worth. Durante gli anni 1890, Commerce acquisì ulteriori collegamenti ferroviari con Ennis e Paris con l'arrivo della Texas Midland Railroad. Commerce divenne una città universitaria nel 1894, quando William L. Mayo trasferì il suo East Texas Normal College da Cooper a Commerce per beneficiare dei collegamenti ferroviari e per raccogliere un bonus di 1.000$ offerto dalla comunità[2].

Nel 1910 la popolazione di Commerce era salita a 2.818, e la città aveva un mulino e un frantoio per olio di semi di cotone, quattro sgranatrici di cotone, un deposito locomotive, cantieri ferroviari e officine meccaniche, e quattro banche; l'East Texas Normal College arruolò 900 studenti. La popolazione continuò a crescere fino agli anni 1950, anche se la crescita fu limitata durante e dopo il 1930. Nei primi anni 1950 il deposito locomotive fu chiuso e le officine meccaniche furono trasferite a Tyler. Nel 1956 venne interrotto il servizio passeggeri per Commerce. Anche durante questo periodo numerose sgranatrici di cotone di Commerce iniziarono a chiudere; l'ultima fu chiusa nel 1978. La popolazione scese da 5.889 nel 1950 a 5.789 nel 1960. Il college divenne parte del sistema del college statale nel 1917 e iniziò a crescere rapidamente, quando la generazione del "baby boom" entrò all'università. L'East Texas State College, che divenne un'università nel 1965, cominciò a sostituire il cotone e le ferrovie come base dell'economia. Inoltre, la Commerce Industrial Development Association, costituita nel 1956, iniziò ad attrarre produttori. La popolazione di Commerce era di 9.534 nel 1970, 8.136 nel 1980, 6.825 nel 1990 e 7.669 nel 2000. Il calo delle iscrizioni all'East Texas State University, da circa 10.000 studenti nel 1975 a 7.135 nel 1984, si concluse alla fine degli anni 1980. Alcune aziende di Commerce sono United States Brass and Montgomery Controls, Sherwood Medical, Manatee Homes e American Wood[2].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[3] del 2010, la popolazione era di 8.078 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 64,5% di bianchi, il 21,59% di afroamericani, lo 0,77% di nativi americani, il 4,99% di asiatici, lo 0,62% di oceanici, il 4,54% di altre razze, e il 3% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano l'11,07% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas