Cino Cinelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cino Cinelli
lang=it
Cino Cinelli dopo la vittoria nel Giro di Lombardia 1938
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Carriera
Squadre di club
1937Individuale
1938-1939Fréjus
1940-1943Bianchi
1944Benotto
U.S. Azzini
 

Cino Cinelli (Montespertoli, 9 febbraio 1916Montepulciano, 20 aprile 2001) è stato un ciclista su strada e imprenditore italiano. Professionista tra il 1937 ed il 1944, vinse tre tappe al Giro d'Italia, un Giro di Lombardia, una Milano-Sanremo e una Tre Valli Varesine.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Corse per la Frejus, la Bianchi e la Benotto-U.S. Azzini, distinguendosi come passista veloce.

Vinse alcune classiche, tra cui il Giro di Lombardia nel 1938 e la Milano-Sanremo nel 1943. Vinse tre tappe al Giro d'Italia, due nel 1938 e una nel 1939, edizione conclusa al nono posto dopo aver vestito la maglia rosa per sette tappe. A fine carriera fondò la casa ciclistica omonima.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 1937 (individuale, due vittorie)
Coppa Andrea Boero
Circuito dell'Appennino
  • 1938 (Fréjus, cinque vittorie)
12ª tappa Giro dei Tre Mari (Messina > Palermo)
7ª tappa, 2ª semitappa Giro d'Italia (Rieti > Roma)
11ª tappa Giro d'Italia (Ascoli Piceno > Ravenna)
Coppa Bernocchi
Giro di Lombardia
  • 1939 (Fréjus, tre vittorie)
Giro della Provincia di Torino (con Giovanni Valetti)
Giro di Campania
3ª tappa Giro d'Italia (Genova > Pisa)
  • 1940 (Bianchi, due vittorie)
Tre Valli Varesine
Giro del Piemonte
  • 1943 (Bianchi, una vittoria)
Milano-Sanremo

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1938: 12º
1939: 9º

Classiche[modifica | modifica wikitesto]

1938: 13º
1939: 7º
1941: 21º
1942: 9º
1943: vincitore
1936: 17
1937: 13
1938: vincitore
1939: 15º
1940: 3º
1941: 2º
1942: 4º

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Cino Cinelli, su sitodelciclismo.net, de Wielersite. Modifica su Wikidata
  • (DEENITNL) Cino Cinelli, su cyclebase.nl. Modifica su Wikidata
  • (FR) Cino Cinelli, su memoire-du-cyclisme.eu. Modifica su Wikidata
  • (ENESITFRNL) Cino Cinelli, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. Modifica su Wikidata
  • Profilo su Ibrocco.com, su ibrocco.com. URL consultato il 19 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 29 gennaio 2005).
Controllo di autoritàVIAF (EN286979962 · ISNI (EN0000 0003 9283 2762 · GND (DE1028639228