Cincinnati Swords

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cincinnati Swords
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Trasferta
Colori sociali Blu, giallo
Dati societari
Città Cincinnati
Paese Stati Uniti Stati Uniti
Lega American Hockey League
Division South
Fondazione 1971
Scioglimento 1974
Denominazione Cincinnati Swords
(1971-1974)
Squadre affiliate Buffalo Sabres (NHL)
Impianto di gioco Cincinnati Gardens
(10.208 posti)
Palmarès
Calder Cup
Calder Cup 1
Regular Season 1
Titoli di Division 1
Si invita a seguire lo schema del Progetto Hockey su ghiaccio

I Cincinnati Swords sono stati una squadra di hockey su ghiaccio dell'American Hockey League con sede nella città di Cincinnati, nello stato dell'Ohio. Nati nel 1971 e sciolti nel 1974 nel corso degli anni sono stati affiliati alla franchigia dei Buffalo Sabres.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nacquero nel 1971, quando la nuova franchigia della NHL dei Buffalo Sabres esercitò la propria opzione di creare una squadra satellite in AHL per sostituire i Buffalo Bisons sciolti nel 1970. I Sabres avrebbero voluto insediare la squadra in Florida, tuttavia tale scelta fu rifiutata dalla AHL e così i Sabres optarono per la città di Cincinnati.

Dopo una prima stagione culminata con la qualificazione ai play-off, nella stagione 1972-1973 gli Swords infransero numerosi record della AHL, fra cui il numero di punti in stagione regolare (113), il maggior numero di successi (54), vittorie in casa (32), vittorie in trasferta (22) oltre al maggior numero di punti ottenuti in casa (65) e in trasferta (48). Dopo un secco 4-0 contro i Richmond Robins e un 4-2 nei confronti dei Virginia Wings, i Cincinnati Swords conquistarono la Calder Cup sconfiggendo i campioni in carica dei Nova Scotia Voyageurs per 4-1.

Al termine della stagione 1973-1974 la città di Cincinnati fu scelta come sede di una nuova franchigia nel campionato professionistico della World Hockey Association, i futuri Cincinnati Stingers, con l'inizio delle attività previsto per la stagione 1975-76. I Sabres decisero dunque di sciogliere la franchigia nel 1974 per affiliarsi negli anni successivi agli Hershey Bears.

Affiliazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso della loro storia i Cincinnati Swords sono stati affiliati alle seguenti franchigie della National Hockey League:[1]

Record stagione per stagione[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Division Gare V S P Punti GF GS Piazzamento Play-off
Cincinnati Swords
1971-72 West 76 30 28 18 78 252 258 vince 1º turno (Hershey) 4-0
perde semifinali (Baltimora) 2-4
1972-73 West 76 54 17 5 113 351 206 vince 1º turno (Richmond) 4-0
vince semifinali (Virginia) 4-2
vince Calder Cup (Nova Scotia) 4-1
1973-74 South 76 40 25 11 91 273 233 perde 1º turno (Hershey) 1-4

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Hockeisti su ghiaccio dei Cincinnati Swords

Record della franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gol: 75 Canada Bill Inglis
Assist: 93 Canada Bill Inglis
Punti: 168 Canada Bill Inglis
Minuti di penalità: 431 Canada Rick Dudley
Partite giocate: 215 Canada Jim Nichols

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Cincinnati Swords Parent Team affiliate history, hockeydb.com. URL consultato il 14-10-2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio