Chiesa di San Michele Arcangelo (Puegnago del Garda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Michele Arcangelo
Puegnago-Chiesa parrocchiale.JPG
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàPuegnago del Garda
Coordinate45°34′06.56″N 10°30′36″E / 45.56849°N 10.51°E45.56849; 10.51
TitolareSan Michele Arcangelo
Consacrazione1781

La chiesa di San Michele Arcangelo è la parrocchiale di Puegnago del Garda, in provincia di Brescia e diocesi di Verona[1][2]; fa parte del vicariato del Lago Bresciano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima citazione di una cappella a Puegnago dedicata a San Michele, di cui si ignora l'anno di fondazione, risale al 1454 ed è contenuta nella relazione della visita pastorale del vescovo Ermolao Barbaro; l'anno seguente questa chiesa venne elevata a rettoriale e fu sancita la residenza in paese di un sacerdote[1].

L'erezione a parrocchiale venne decretata il 4 gennaio 1530 dal vescovo Gian Matteo Giberti, rendendo così la comunità puegnaghese autonoma rispetto alla pieve di Manerba[1].

Nel 1611 si precedette alla ricostruzione della chiesa, i cui lavori furono eseguiti dal capomastro Angelo Turrini, che ebbe l'aiuto del figlio Gio Batta; la consacrazione venne impartita invece dal vescovo Giovanni Morosini il 17 maggio 1781[1].

Il nuovo pavimento fu posato nel 1952 e in epoca postconciliare la chiesa venne adeguata alle nuove norme; nel 1988, poi, si provvide a rifare le coperture[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Esterno[modifica | modifica wikitesto]

La semplice facciata a capanna della chiesa, rivolta a nordest, presenta centralmente il portale d'ingresso timpanato e sopra una finestra di forma rettangolare, mentre a coronare il prospetto c'è il frontone di forma triangolare, entro il quale si legge la sigla "DOM"[1].

Il campanile presenta, all'altezza della cella, una monofora su ogni lato ed è coronato dal tetto a quattro falde[1].

Interno[modifica | modifica wikitesto]

L'interno dell'edificio si compone di un'unica navata, sulla quale si affacciano le cappelle laterali introdotte da archi a tutto sesto e le cui pareti sono scandite da paraste sorreggenti la trabeazione modanata e aggettante sopra la quale si imposta la volta a botte; al termine dell'aula si sviluppa il presbiterio, rialzato di alcuni gradini e chiuso dall'abside[1].

Qui sono conservate diverse opere di pregio, la maggiore delle quali è la pala con soggetto San Michele Arcangelo, eseguita dal pittore veneto Antonio Vicentini[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i Chiesa di San Michele Arcangelo <Puegnago del Garda>, su Le chiese delle diocesi italiane, Conferenza Episcopale Italiana. URL consultato il 15 gennaio 2023.
  2. ^ BeWeB.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]