Timpano (architettura)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Evidenziato, il frontone del Pantheon di Roma; i suoi geison dentellati racchiudono il timpano

Il timpano è, nell'architettura templare, la superficie verticale triangolare racchiusa nella cornice del frontone, i cui tre lati si chiamano geison. I due spioventi sovrastanti i due geison inclinati che concludono l'edificio sono chiamati ciascuno sima. Spesso il timpano era ornato con decorazioni fittili dipinte o sculture oppure, vuoto, era schermato con materiali leggeri, come membrane animali, da cui il nome greco τύμπανον[1].

Il termine, usato anche come sinonimo di frontone, può indicare lo spazio racchiuso nella cornice soprastante portali e finestre. Il timpano è definito "spezzato" quando la sua cornice è interrotta in modo simmetrico privandolo, ad esempio, del vertice. Se si ha un arco al posto dei due spioventi, il timpano è detto curvo, o circolare. Nelle tombe del sito archeologico giordano di Petra è possibile osservare splendidi esempi di timpani triangolari, spezzati, circolari[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Trumeau romanico della cattedrale di Tarragona
Trumeau romanico della cattedrale di Tarragona

Nell'antica architettura greca, romana e cristiana, i timpani degli edifici religiosi contengono spesso sculture frontali o mosaici con immagini religiose[3]. Un timpano sopra una porta è molto spesso il luogo più importante, o unico, per la scultura monumentale all'esterno di un edificio. Nell'architettura classica e negli stili classici dal Rinascimento in poi, gli esempi principali sono generalmente triangolari; nell'architettura romanica, il timpano ha più spesso una forma semicircolare, o quella di una fetta più sottile dalla sommità di un cerchio, e nell'architettura gotica hanno una forma più verticale. Queste forme influenzano naturalmente le composizioni tipiche di qualsiasi scultura all'interno del timpano.

Le fasce di modanatura che circondano il timpano sono chiamate archivolto[4].

Nell'architettura medievale francese il timpano è spesso sostenuto da un pilastro decorato chiamato trumeau[5].

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ tìmpano in Vocabolario - Treccani, su treccani.it. URL consultato il 16 marzo 2022.
  2. ^ Cos'è il timpano in architettura?, su qualcherisposta.it. URL consultato il 16 marzo 2022.
  3. ^ tympanum, su ontarioarchitecture.com. URL consultato il 16 marzo 2022.
  4. ^ Glossary of Medieval Art and Architecture:Archivolt, su sites.pitt.edu. URL consultato il 16 marzo 2022.
  5. ^ (EN) Definition of TRUMEAU, su merriam-webster.com. URL consultato il 16 marzo 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 65601 · LCCN (ENsh85139080 · GND (DE4186509-1 · BNF (FRcb11933632g (data) · J9U (ENHE987007558415905171
  Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura