Cappello del prete

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il romanzo di Emilio De Marchi, vedi Il cappello del prete.
Cappello del prete, Cappel da pret
Cappello del prete, Cappel da pret
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Emilia-Romagna
Zona di produzione Provincia di Piacenza
Dettagli
Categoria secondo piatto
Riconoscimento P.A.T.
Settore Carni (e frattaglie) fresche e loro preparazione
 

Il cappello del prete (denominato alle volte tricorno) è un insaccato di forma triangolare che ricorda, per l'appunto, il cappello usato dai preti. È una variante del cotechino e dello zampone.

Anch'esso è costituito da carne di maiale macinata, di norma più finemente, con la variante che nell'impasto viene aggiunto del vino. Lo si cucina come i più noti cotechini e zamponi (bolliti) e lo si accompagna con abbondante puré di patate.

Sono denominati allo stesso modo i muscoli della spalla del bovino. Ideale per lessi, bolliti, arrosti e spezzatini. È carne leggermente venata di grasso.