Campionati del mondo di ciclismo su pista - Omnium maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'omnium maschile è una delle prove inserite nel programma dei campionati del mondo di ciclismo su pista. Si corre dall'edizione del 2007.

Si tratta di una competizione costituita, a partire dall'edizione del 2017, da quattro prove endurance "di gruppo": i ciclisti si confrontano nell'ordine su corsa scratch (15 chilometri), corsa tempo (10 chilometri), corsa a eliminazione e corsa a punti (25 chilometri). Nelle prime tre prove sono assegnati 40 punti al vincitore, 38 al secondo, 36 al terzo e così via, mentre nella corsa a punti si assegnano i punti ottenuti durante la prova; il vincitore finale è colui che realizza il miglior punteggio al termine delle quattro prove.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2007 al 2010 la competizione si teneva in un'unica giornata, ed era composta da cinque gare: 200 metri lanciati, scratch, inseguimento individuale (3 chilometri), corsa a punti (15 chilometri) e chilometro a cronometro; in ogni prova si assegnava 1 punto al vincitore, 2 al secondo e così via, e il vincitore finale era colui che realizzava meno punti. Dal 2011 al 2014, con lo stesso sistema di punteggio, i ciclisti si confrontavano su sei discipline in due giorni, nell'ordine giro lanciato (250 metri), corsa a punti (30 chilometri) e corsa a eliminazione il primo giorno, inseguimento individuale (4 chilometri), scratch e chilometro a cronometro il secondo.

Dal 2015 al 2016 i ciclisti si confrontavano sempre su sei discipline, nell'ordine scratch, giro lanciato (250 metri) e inseguimento individuale (4 chilometri) il primo giorno, corsa a eliminazione, chilometro a cronometro e corsa a punti (40 chilometri) il secondo; la differenza risiedeva nel sistema di punteggio: nelle prime cinque prove si assegnavano 40 punti al vincitore, 38 al secondo, 36 al terzo e via così fino a 1 punto dal ventunesimo in poi, mentre nella corsa a punti si assegnavano i punti ottenuti durante la prova. Dall'edizione 2017 sono state rimosse dalla prova le gare cronometrate (giro lanciato, inseguimento individuale e chilometro a cronometro), ed è stata aggiunta un'altra gara di gruppo, la corsa tempo.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato all'edizione 2018.[1][2]

Anno Vincitore Secondo Terzo
2007 Rep. Ceca Alois Kaňkovský Argentina Walter Pérez Stati Uniti Charles Bradley Huff
2008 Nuova Zelanda Hayden Godfrey Australia Leigh Howard Bielorussia Aljaksandr Lisoŭski
2009 Australia Leigh Howard Canada Zachary Bell Paesi Bassi Tim Veldt
2010 Regno Unito Ed Clancy Australia Leigh Howard Stati Uniti Taylor Phinney
2011 Australia Michael Freiberg Nuova Zelanda Shane Archbold Belgio Gijs Van Hoecke
2012 Australia Glenn O'Shea Canada Zachary Bell Danimarca Lasse Norman Hansen
2013 Nuova Zelanda Aaron Gate Danimarca Lasse Norman Hansen Australia Glenn O'Shea
2014 Francia Thomas Boudat Paesi Bassi Tim Veldt Russia Viktor Manakov
2015 Colombia Fernando Gaviria Australia Glenn O'Shea Italia Elia Viviani
2016 Colombia Fernando Gaviria Germania Roger Kluge Australia Glenn O'Shea
2017 Francia Benjamin Thomas Nuova Zelanda Aaron Gate Spagna Albert Torres
2018 Polonia Szymon Sajnok Paesi Bassi Jan-Willem van Schip Italia Simone Consonni

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Nazione Oro Argento Bronzo Riepilogo
1 Australia Australia 3 3 2 8
2 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 2 2 0 4
3 Colombia Colombia 2 0 0 2
Francia Francia 2 0 0 2
5 Gran Bretagna Gran Bretagna 1 0 0 1
Polonia Polonia 1 0 0 1
Rep. Ceca Rep. Ceca 1 0 0 1
8 Paesi Bassi Paesi Bassi 0 2 1 3
9 Canada Canada 0 2 0 2
Danimarca Danimarca 0 1 1 2
11 Argentina Argentina 0 1 0 1
Germania Germania 0 1 0 1
13 Italia Italia 0 0 2 2
Stati Uniti Stati Uniti 0 0 2 2
15 Belgio Belgio 0 0 1 1
Bielorussia Bielorussia 0 0 1 1
Russia Russia 0 0 1 1
Spagna Spagna 0 0 1 1
Totale 12 12 12 36
Pos. Atleta Oro Argento Bronzo Riepilogo
1 Colombia Fernando Gaviria 2 0 0 2
2 Australia Leigh Howard 1 2 0 3
3 Australia Glenn O'Shea 1 1 2 3
4 Nuova Zelanda Aaron Gate 1 1 0 2
5 Francia Thomas Boudat 1 0 0 1
Regno Unito Ed Clancy 1 0 0 1
Australia Michael Freiberg 1 0 0 1
Nuova Zelanda Hayden Godfrey 1 0 0 1
Rep. Ceca Alois Kaňkovský 1 0 0 1
Polonia Szymon Sajnok 1 0 0 1
Francia Benjamin Thomas 1 0 0 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Omnium, su cyclebase.nl. URL consultato l'11 marzo 2018.
  2. ^ (FR) Championnats du Monde d'omnium, su memoire-du-cyclisme.eu. URL consultato il 5 dicembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo