Breskens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il porto di Breskens
Breskens
villaggio
Breskens/Bresjes
Breskens – Stemma Breskens – Bandiera
Breskens – Veduta
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
ProvinciaFlag of Zeeland.svg Zelanda
ComuneSluis
Territorio
Coordinate51°23′42″N 3°33′25″E / 51.395°N 3.556944°E51.395; 3.556944 (Breskens)Coordinate: 51°23′42″N 3°33′25″E / 51.395°N 3.556944°E51.395; 3.556944 (Breskens)
Superficie1 km²
Abitanti4 787 (2013)
Densità4 787 ab./km²
Altre informazioni
LingueOlandese, Zelandese, Dialetto fiammingo occidentale
Cod. postale4510–4511
Prefisso(+31)
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Breskens
Breskens
Breskens – Mappa
Sito istituzionale
Imbarcazioni nel porto di Breskens
Abitazioni di Breskens

Breskens (in zelandese: Bresjes;[1] 1,539 km²;[2] 4.800 ab. circa)[3] è una località portuale della provincia della Zelanda, nel sud-ovest dei Paesi Bassi, situata nella regione delle Fiandre zelandesi (Zeews-Vlaanderen, la regione al confine con il Belgio).[1][4] ed affacciata sulla Schelda occidentale (Westerschelde).[4] Dal punto di vista amministrativo si tratta di un ex-comune, dal 1970 accorpato al comune di Oostburg,[1] municipalità a sua volta inglobata dal 2003 nel comune di Sluis.[1]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Breskens si trova nella parte nord-occidentale.[1][4] delle Fiandre zelandesi, a circa 13 km[5] ad est/nord-est di Cadzand.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La località conobbe un notevole sviluppo agli inizi del XIX secolo, con la realizzazione della strada che collegava la città belga di Bruges con Middelburg.[1]

L'11 settembre 1944 la Luftwaffe vi compì una strage in cui morirono 199 persone: i corpi furono sepolti in una fossa comune.[6]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2013, Breskens contava una popolazione pari a 4.787 abitanti.[3]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Porto[modifica | modifica wikitesto]

Tra i punti d'interesse di Breskens, vi è il suo porto.

Nel 1997, il porto di Breskens fu dotato di una muratura altra 22 metri, opera di Johnny Beerens.[1]

Fortezza[modifica | modifica wikitesto]

A Breskens si trova anche una fortezza risalente al 1835.[1]

Faro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Nieuwe Sluis.

Altro punto d'interesse di Breskens è rappresentato dal faro, una struttura risalente al 1867.[1] È alto 28 metri.[1]

Mulino Van Risseeuw[modifica | modifica wikitesto]

A Breskens si trova anche un mulino, il muliono Van Risseeuw, edificio risalente al 1858 e classificato come rijksmonument.[7]

Visserjimuseum Breskens[modifica | modifica wikitesto]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Ogni fine settimana di agosto, si tengono a Breskens le "feste della pesca".[1][8]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

A Breskens parte il traghetto per Flessinga (Vlissingen), che funge da punto di collegamento tra le Fiandre zelandesi e le zone più settentrionali della Zelanda.[4]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k Breskens su Plaatsengids.
  2. ^ Breskens su City Population.
  3. ^ a b Demografische cijfers gemeente Sluis[collegamento interrotto].
  4. ^ a b c d Harmans, Gerard, M. L. (a cura di), Olanda, Dorling Kindersley, London, 2001-2005 - Mondadori, Milano, 2007, p. 245.
  5. ^ ViaMichelin.it: Itinerario da Breskens a Cadzand.
  6. ^ Lorenzo Zacchetti, Social football. Non è mai stato solo un gioco, Affari Italiani Editore google.it.
  7. ^ van Risseeuw (molenromp) te Breskens Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive., su Molens.nl.
  8. ^ Visserijfesten Breskens.
  9. ^ vvbreskens.nl.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN151305967 · LCCN (ENn83049092 · GND (DE4739336-1
Paesi Bassi Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Paesi Bassi