Dialetto fiammingo occidentale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiammingo occidentale
West-Vlaams
Parlato in Francia (minoranza etnica nelle Fiandre francesi), Belgio e Paesi Bassi
Locutori
Totale circa 1.000.000 in Belgio
90.000 nei Paesi Bassi
Tassonomia
Filogenesi Lingue indoeuropee
 Germaniche
  Occidentali
   Olandese
    Dialetti fiamminghi
     fiammingo occidentale
Codici di classificazione
ISO 639-3 vls (EN)
Nederlands-westvlaams.png

Il Fiammingo occidentale (West-Vlaams) è un dialetto della lingua olandese parlato nei Paesi Bassi (segnatamente nella regione delle Fiandre zelandesi, in Zelanda), nel Belgio e nelle Fiandre francesi nella variante Frans-Vlaams.

Sebbene il fiammingo occidentale abbia qualche somiglianza con la lingua afrikaans, parlata in Sudafrica e in Namibia, le particolarità grammaticali di quest'ultima (mancanza quasi totale di coniugazione del verbo e dell'imperfetto, negazione doppia, un solo genere grammaticale) ne fanno una lingua a sé stante.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]