Blackfriars Theatre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blackfriars Theatre
Blackfriars theatre conjectural reconstruction 1921.png
Una ricostruzione congetturale del 1921 secondo le descrizioni dell'epoca
Ubicazione
StatoRegno Unito Regno Unito
LocalitàLondra
Dati tecnici
Capienza700 posti
Realizzazione
Costruzione1596
ArchitettoRichard Burbage

Coordinate: 51°30′46″N 0°06′09″W / 51.512778°N 0.1025°W51.512778; -0.1025

Blackfriars Theatre era un teatro privato allestito nel 1596, durante l'età elisabettiana, da Richard Burbage ricavandolo da un ex-monastero londinese poi confiscato da Enrico VIII per via dell'abolizione della Chiesa cattolica e utilizzato nel XVI e XVII secolo per gli spettacoli dei boy-actors. La struttura misurava 31 x 14 metri.

Fu preso in locazione nel 1608 dai The King's Men, la compagnia di William Shakespeare, diventando il teatro di Shakespeare e della sua compagnia come alternativa invernale al teatro pubblico all'aperto Globe.

L'attività teatrale proseguì fino al 1642, quando venne chiuso a causa della Guerra civile. Successivamente venne demolito il 6 agosto 1655.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN316745808 · GND: (DE4765721-2