Biblioteca delle Oblate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Biblioteca delle Oblate
Architettura oblate090.jpg
Chiostro
Ubicazione
Stato Italia Italia
Regione Toscana
Città Firenze
Indirizzo Via dell'Oriuolo, 24
Caratteristiche
Tipo Pubblica
ISIL IT-FI0104
Apertura 25 maggio 2007
[Sito Sito web]

Coordinate: 43°46′20.83″N 11°15′35.48″E / 43.772453°N 11.259856°E43.772453; 11.259856

La Biblioteca delle Oblate è una biblioteca pubblica nel centro storico di Firenze a pochi passi da Piazza Duomo, ospitata nell'ex-convento trecentesco delle Oblate dal quale trae la sua denominazione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Biblioteca nasce nel 1913, con l'approvazione del Regolamento per il servizio della Biblioteca e dell'Archivio Storico del Comune di Firenze ed era collocata all'interno di Palazzo Vecchio; in essa confluirono libri vecchi e nuovi raccolti negli uffici comunali o provenienti da lasciti e donazioni.

Trasferita nel 1953 nel Complesso delle Oblate[1], e denominata Biblioteca comunale centrale di Firenze, la sua raccolta si è col tempo specializzata verso opere di interesse storico culturale con l'obbiettivo di documentare nel modo più completo ed esaustivo possibile la storia culturale, politica e amministrativa di Firenze e della Toscana[2].

Il 25 maggio 2007, al termine dei lavori di ristrutturazione di parte dell'edificio, è stata inaugurata rinominandola Biblioteca delle Oblate.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

 Ingresso della Biblioteca delle Oblate
Ingresso della Biblioteca
 Terrazza
Terrazza
Il Cupolone visto dall'altana della Biblioteca
Il Cupolone visto dall'altana della Biblioteca

La superficie della biblioteca si articola su tre piani.

Al piano terra sono situati:

  • Accoglienza;
  • Sala conferenze;
  • Sezione Bambini e Ragazzi;
  • Emeroteca;
  • Sala di conservazione e storia locale.

Al primo piano si trova la sezione Contemporanea.

Al secondo piano si trova la sezione Contemporanea/Scienza e tecnica.

Sezione contemporanea

Patrimonio[modifica | modifica wikitesto]

La collezione della Biblioteca comprende circa 100.000 volumi, dei quali 40.000 a scaffale aperto. Comprende anche la raccolta storica della Biblioteca comunale centrale arricchita da importanti lasciti e donazioni.

Fondi storici[modifica | modifica wikitesto]

I principali i sono i lasciti Boncinelli[3], Tordi[4] ed i documenti del Fondo Istria Fiume e Dalmazia[5] .

 Sezione Scienza e tecnica
Sezione Scienza e tecnica

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La congregazione delle Oblate, operante nell'antistante nosocomio di Santa Maria Nuova, era dedita all'assistenza delle malate e ad una serie di attività necessarie a tutta la struttura ospedaliera
  2. ^ Le Oblate di Firenze. 700 anni al servizio del corpo e della mente, a cura di Manuela Barducci, Francesca Gaggini. Bagno a Ripoli . Tipografia il Bandino, 2008.
  3. ^ Lascito Francesco Boncinelli. Catalogo, a cura di Federica Giorgi e Marco Pinzani, Firenze, Comune di Firenze, 2003
  4. ^ Il lascito Tordi, a cura di Marco Pinzani e Tiziana Calvitti, Firenze, Comune network, 2003
  5. ^ Il Fondo Istria Fiume Dalmazia, a cura di Antonietta Coglievina e Giuliana Cecconi, Firenze, Comune di Firenze Network, 2004

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Firenze Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze