Via dell'Oriuolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 43°46′20.55″N 11°15′33.82″E / 43.772375°N 11.259394°E43.772375; 11.259394

Via dell'Oriuolo
Via Buia, olio di Fabio Borbottoni

Via dell'Oriuolo si trova a Firenze tra via Fiesolana e Piazza Duomo.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Anticamente essa si chiamava via degli Albertinelli (dall'arco di San Pierino al Duomo), poi via Buia (tra via Portinari e il Duomo) e poi da via Fiesolana all'arco di San Pierino si chiamava anche via dello Sprone.

Prese il nome attuale perché in una casa di questa strada Niccolò di Bernardo da San Friano costruì, nel 1353, l'orologio destinato alla torre del Palazzo della Signoria. Questo orologio fu il primo a ruote fabbricato in Firenze.

Si trovano in via dell'Oriuolo: la facciata laterale di Palazzo Sacrati, l'ex Monastero delle Oblate, ristrutturanto nel 2007 e sede, tra l'altro, della nuova Biblioteca delle Oblate e del Museo di Firenze com'era, e il Palazzo della Banca d'Italia. Palazzo Bastogi, in stile neoclassico, ospita aggi l'Archivio Storico del Comune di Firenze.

Altri edifici sono il Palazzo Corsi, già degli Albizi, che appartenne alle monache della vicina chiesa di San Pier Maggiore ed accolse fino alla morte Atto Vannucci, il Palazzo degli Sporti, forse in parte opera di Michelangelo (attribuzione molto discussa e mai provata), e la Casa degli Alessandri.

L'angolo formato da via del Proconsolo con via dell'Oriuolo, si chiamò il Canto dei Bischeri, dalle case che questa illustre famiglia fiorentina vi possedeva.

Le case su Piazza del Duomo tra via dell'Oriuolo e Via dei Servi avevano tutte sulla facciata un loggiato uniforme.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Cesati, La grande guida delle strade di Firenze, Newton Compton Editori, Roma 2003.
  • Vedi anche la bibliografia su Firenze.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Firenze Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze