Benvenuti in casa Esposito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Benvenuti in casa Esposito
Benvenuti in casa Esposito.png
La famiglia Esposito in una scena del film
Lingua originaleItaliano, napoletano
Paese di produzioneItalia
Anno2021
Durata99 min
Generecommedia
RegiaGianluca Ansanelli
SoggettoGianluca Ansanelli liberamente tratto dal romanzo di Pino Imperatore
SceneggiaturaGianluca Ansanelli
ProduttoreAlessandro Siani, Massimo Di Rocco e Luigi Napoleone
Produttore esecutivoAndrea e Alessandro Cannavale
Casa di produzioneBartlebyfilm, Run Film e Buona Luna in collaborazione con Sky
Distribuzione in italianoVision Distribution
FotografiaRocco Marra
MontaggioLorenzo Peluso
Effetti specialiLuca Auletta
MusicheGiuseppe Sasso
ScenografiaAntonella Di Martino
CostumiAnnalisa Ciaramella
Interpreti e personaggi

Benvenuti in casa Esposito è un film del 2021 diretto da Gianluca Ansanelli.

Il film si ispira liberamente al romanzo omonimo dell'umorista Pino Imperatore.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tonino non è credibile nei panni del boss camorrista e non riesce a farsi rispettare, né dalla sua famiglia né da quelli sui quali dovrebbe comandare. Così alla morte di suo padre l'eredità di capozona del rione Sanità non passa a lui ma a don Pietro De Luca, che cerca di tenerlo alla larga il più possibile dai suoi affari. La vicenda si complica quando la figlia di Tonino si innamora del figlio di un magistrato, incaricato di indagare proprio sui traffici illeciti di don Pietro.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Per pubblicizzare il film in anticipo, è stata pubblicata una clip di Capodanno sui social il 30 dicembre 2020.[2] Il primo trailer del film invece è stato diffuso il 17 agosto 2021.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche il 23 settembre 2021 da Vision Distribution.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Antonia Fiorenzano, Arrivano al cinema le avventure tragicomiche di "Benvenuti in Casa Esposito", su NapoliToday, 21 settembre 2021. URL consultato il 13 ottobre 2021.
  2. ^ Vision Distribution, Benvenuti in Casa Esposito (2021) - Capodanno, 30 dicembre 2020. URL consultato il 13 ottobre 2021.
  3. ^ Filmato audio Vision Distribution, BENVENUTI IN CASA ESPOSITO (2021) - TRAILER UFFICIALE, su YouTube, 17 agosto 2021. URL consultato il 13 ottobre 2021.
  4. ^ Sabrina Rappoli, Benvenuti in casa Esposito, dal 23 settembre al cinema, su Sky TG24, 21 settembre 2021. URL consultato il 13 ottobre 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema