Giovanni Esposito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giovanni Esposito (Napoli, 14 giugno 1970) è un attore, comico e cabarettista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Napoli, nel quartiere di Miano[1] ,dal 1993 al 1995 frequenta l'Accademia d'arte drammatica del Teatro Bellini di Napoli. Inizia la sua carriera in televisione grazie al personaggio di Giovanni Cazzaniga sia al Pippo Chennedy Show che a Mai dire..., assieme alla Gialappa's Band, nello stereotipo del tipico napoletano della medio-piccola borghesia. Da segnalare il sodalizio professionale coi comici Aldo, Giovanni e Giacomo.

Per la televisione ha partecipato a La piovra 8 - Lo scandalo sulla Rai, Anni '50 e Grandi domani su Mediaset e in Rai Salvo D'Acquisto con Beppe Fiorello.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposato con l'attrice Susy Del Giudice, dalla quale ha avuto una figlia, Mela.[2]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Spaccanapoli Times, regia di e con Ruggero Cappuccio (2015-2017)
  • Regalo di Natale, regia di Marcello Cotugno (2017)
  • I cavalieri, regia di Giampiero Solari (2018)
  • Exit, regia di Giovanni Esposito (2019)
  • Anfitrione, regia di Filippo Dini (2019)
  • A che servono questi quattrini, di Armando Curcio , regia di Andrea Renzi (2021-2022)

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovanni Esposito/“Io di Miano ma ce l’ho fatta, dico grazie alla mia famiglia”, su ilsussidiario.net, 9 marzo 2021.
  2. ^ Lavinia Alberti, Giovanni Esposito chi è, carriera e vita privata dell'attore, su MeteoWeek, 5 novembre 2019. URL consultato l'8 aprile 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN311613792 · GND (DE1061349748