Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Battle B-Daman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battle B-Daman
B-伝説 バトルビーダマン
(Bi-Densetsu! Batoru Bīdaman)
Genere avventura, commedia
Manga
Autore Eiji Inuki
Editore Shogakukan
Rivista CoroCoro Comic
Target kodomo
1ª edizione aprile 2002 – novembre 2005
Tankōbon 8 (completa)
Serie TV anime
B-Daman
Regia Mitsuo Hashimoto
Produttore Shunji Aoki, Shinichi Ikeda, Mamiko Aoki
Soggetto Hiroyuki Kawasaki
Musiche Takashi Fukigami
Studio Nippon Animation
Rete TV Tokyo
1ª TV 5 gennaio – 27 dicembre 2004
Episodi 52 (completa)
Aspect ratio 4:3
Durata ep. 24 min
Rete it. Cartoon Network, Italia 1 (repliche, dal 22 maggio 2006)
1ª TV it. 9 gennaio – marzo 2006
Episodi it. 52 (completa)
Durata ep. it. 24 min
Dialoghi it. Anton Giulio Castagna, Giorgio Favretto, Rosalba Castaldo
Studio dopp. it. ETS European Television Service
Dir. dopp. it. Giorgio Favretto, Pieraldo Ferrante, Fabrizio Mazzotta
Serie TV anime
Regia Mitsuo Hashimoto
Produttore Shunji Aoki, Shinichi Ikeda, Mamiko Aoki
Soggetto Katsumi Hasegawa
Musiche Makihiko Araki
Studio Nippon Animation
Rete TV Tokyo
1ª TV 10 gennaio – 26 dicembre 2005
Episodi 51 (completa)
Aspect ratio 4:3
Durata ep. 24 min
Rete it. Cartoon Network
1ª TV it. settembre 2006

Battle B-Daman (B-伝説 バトルビーダマン Bi-Densetsu! Batoru Bīdaman?) è un manga scritto da Eiji Inuki e pubblicato da CoroCoro Comic a partire dall'aprile 2002 fino a novembre 2005 da cui è stato tratto un anime omonimo prodotta da Nippon Animation e trasmesso su TV Tokyo a partire dal 5 gennaio 2004 per un totale di 52 episodi. La serie è stata in seguito ribattezzata Battle B-Daman a livello internazionale.

In Italia è andata in onda su Cartoon Network dal 6 gennaio 2006 con il titolo B-Daman.[1][2] Qualche mese dopo, precisamente a maggio, la serie è andata in replica su Italia 1[3] ed è tornata in onda per l'ultima volta su Boing dal 29 ottobre 2007.[4]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Yamato Delgado parte per diventare il migliore combattente di B-Daman del mondo. Nel corso del suo viaggio troverà dei compagni che lo aiuteranno a sventare la minaccia dell'organizzazione Shadow Alliance.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

I protagonisti della serie. In primo piano da sinistra: Bull, Yamato, Tommi il Gatto (in basso), Grey, Terry, B-Damage (in basso), i Meowmigos (in basso) e Liena. In secondo piano da destra: Armada e Mie. Sullo sfondo da sinistra i B-Daman: Chrome Raven, Cobalt Saber e Wing Sword

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Yamato Delgado-B-Daman: Cobalt Blade, Cobalt Saber, Cobalt Saber Fire.
  • Terry McScotty-B-Daman: Wing Ninja, Wing Sword.
  • Bull Borgnine-B-Daman: Helio Breaker.
  • Grey Michael Vincent-B-Daman: Chrome Zephyr, Chrome Raven, Chrome Raven Cyclone, Chrome Harrier.
  • Eniju-B-Daman: Proto One, Lightning Kahn, Blazing Kahn.
  • Tommi il Gatto:
  • Akyulus-B-Daman: Revolver Hades.
  • Sid-B-Daman: Shield Giga.

Altri personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Joe-B-Daman: Samurai Phoenix, Houhoufudomaru.
  • Assado-B-Daman: Accel Leon.
  • Liena Gray Vincent-B-Daman: Garnet Wind.
  • Fornan-B-Daman: Lady Killer, Vampire Lady, Cat Lady.
  • Gunnos-B-Daman: Gun Breaker, Break Ogre.
  • Marilyn
  • Armada-B-Daman: Customs.
  • Mie Delgado
  • B-Damage-B-Daman: Custom Bianco.
  • Meowmigos
  • Castileo-B-Daman: Iron Eater.
  • Thugs-B-Daman: I.M. Great.

Shadow Alliance (Neo)[modifica | modifica wikitesto]

  • Biarce-B-Daman: Mega Diabros.
  • Marda Biarce-B-Daman: Mega Diabros
  • Marda B.
  • Cain McDonnel-B-Daman: Knight Cavalry,Black Knight, Lord Cavalry.
  • Li Yong Fa e Wen Yong Fa-B-Daman: Rekuso, King Rekuso (Li); Bakuso, King Bakuso (Wen); Bakurekuso, King Bakurekuso (entrambi).
  • Eniju-B-Daman: Proto One, Lightning Kahn, Blazing Kahn.
  • Gray Michael Vincent-B-Daman: Chrome Zephyr, Chrome Raven, Chrome Raven Cyclone, Chrome Harrier.
  • Joshua-B-Daman: Dragogale.
  • Manual-B-Daman: Custom.
  • Membri della Shadow Alliance-B-Daman: Customs.
  • Fin Junior-B-Daman: Zero Skeleton.
  • Ike-B-Daman-Fenito.
  • Shegen
  • Servi di Pandoro
  • Battle Crow-B-Daman: Crow Custom.
  • Monkey Don-B-Daman: Monkey Custom.
  • News-B-Daman: Custom.
  • Salz-B-Daman: Custom.
  • Goldo-B-Daman: Custom.
  • Bakuri Benkai
  • Shooting Galaxy
  • Hounds of Chaos
  • Cybrin

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Prima serie[modifica | modifica wikitesto]

GiapponeseKanji」 - Rōmaji In onda
Giapponese Italiano
1 「コバルトブレード登場!」 5 gennaio 2004
9 gennaio 2006
2 「疾風の谷の対決!」 12 gennaio 2004
3 「その名はシャドウ!!」 19 gennaio 2004
4 「『聖なる山のわな!」 26 gennaio 2004
5 「ひきさかれた友情!」 2 febbraio 2004
6 「伝説をもとめて!!」 9 febbraio 2004
7 「10万発の試練」 16 febbraio 2004
8 「ウイナーズ・開幕!」 23 febbraio 2004
9 「帰ってきたブル!」 1º marzo 2004
10 「魂こがして!」 8 marzo 2004
11 「砂の国から来た兄弟」 15 marzo 2004
12 「正義は我にあり」 22 marzo 2004
13 「新キャットカフェへようこそ!」 29 marzo 2004
14 「走れヤマト!男同士の約束!」 5 aprile 2004
15 「賞金をGETしろ!」 12 aprile 2004
16 A pancia vuota
「ハラペコの第二ステージ」
19 aprile 2004
17 「孤独の戦場 シールドステージ」 26 aprile 2004
18 「空っぽの心」 3 maggio 2004
19 「五番目のカイン」 10 maggio 2004
20 「最終決戦! スーパー五大フィールド」 17 maggio 2004
21 「友情を切り裂く黒い罠」 24 maggio 2004
22 「勝負はフルスピード!」 31 maggio 2004
23 Dietro la maschera
「氷のようなアイツ」
7 giugno 2004
24 「心に届け! ブーストマグナム!!」 14 giugno 2004
25 「コバルトブレード散る!」 21 giugno 2004
26 「コバルトセイバー誕生!」 28 giugno 2004
27 「勝ちぬけ!驚異の高層バトル!!」 5 luglio 2004
28 「非情なる戦い」 12 luglio 2004
29 「宿敵!ブレイジングカイザー登場!」 19 luglio 2004
30 「呪われた炎」 26 luglio 2004
31 「最後の勝利者たち!」 2 agosto 2004
32 「帰ってきたで!カウトゥーン!」 9 agosto 2004
33 「さらばヘリオブレイカー」 16 agosto 2004
34 「カウトゥーンの決闘」 23 agosto 2004
35 「激闘! クロムレヴァン!」 30 agosto 2004
36 「新たなる旅立ち」 6 settembre 2004
37 「栄光のビーダー学園」 13 settembre 2004
38 「究極のお料理バトル!」 20 settembre 2004
39 「恐怖のビーダー特訓所!」 27 settembre 2004
40 「対決!海賊ビーダー」 4 ottobre 2004
41 「神の島の試練」 11 ottobre 2004
42 Il tesoro delle cascate
「炎呪再び」
18 ottobre 2004
43 「さらば兄弟」 25 ottobre 2004
44 「ネオシャドウ総攻撃!」 1º novembre 2004
45 「バトラーの心」 8 novembre 2004
46 「託された友情!」 15 novembre 2004
47 「マーダビィの秘密!」 22 novembre 2004
48 「大決戦!! ネオンシティ!!」 29 novembre 2004
49 「絆ゆえの戦い」 6 dicembre 2004
50 「命尽きるまで...」 13 dicembre 2004
51 「勇気ある決断」 20 dicembre 2004
52 「新たなるB-伝説(レジェンド)」 27 dicembre 2004

Seconda serie[modifica | modifica wikitesto]

GiapponeseKanji」 - Rōmaji In onda
Giapponese Italiano
1 「星に願いを」 10 gennaio 2005
settembre 2006
2 「激突!」 17 gennaio 2005
3 「大いなる勇者」 24 gennaio 2005
4 「ゴールドラッシュ」 31 gennaio 2005
5 「未知との遭遇」 7 febbraio 2005
6 「バトルランナー」 14 febbraio 2005
7 「荒野の用心棒」 21 febbraio 2005
8 「突然炎のごとく」 28 febbraio 2005
9 「許されざる者」 7 marzo 2005
10 「再開の街」 14 marzo 2005
11 「さらば友よ」 21 marzo 2005
12 「三つ数えろ」 28 marzo 2005
13 「ホワイトアウト」 4 aprile 2005
14 「男たちの挽歌」 11 aprile 2005
15 「ファイナル·カウントダウン」 18 aprile 2005
16 「ドラゴンへの道」 25 aprile 2005
17 「青春カーニバル」 2 maggio 2005
18 「勝利者たち」 9 maggio 2005
19 「ハードターゲット」 16 maggio 2005
20 「ホットショット」 23 maggio 2005
21 「スワロウテイル」 30 maggio 2005
22 「ラビリンス」 6 giugno 2005
23 「英雄の条件」 13 giugno 2005
24 「怒りの荒野」 20 giugno 2005
25 「対決」 27 giugno 2005
26 「傷だらけの栄光」 4 luglio 2005
27 「真昼の決闘」 11 luglio 2005
28 「大逆転」 18 luglio 2005
29 「逃亡者」 25 luglio 2005
30 「友情の翼」 1º agosto 2005
31 「スパイダー」 8 agosto 2005
32 「エンド・オブ・ザ・ワールド」 15 agosto 2005
33 「閉ざされた森」 22 agosto 2005
34 「おかしなおかしな石器人」 29 agosto 2005
35 「ツインズ」 5 settembre 2005
36 「裏切りのメロディ」 12 settembre 2005
37 「奇跡の海」 19 settembre 2005
38 「ドラゴン危機一髪!」 26 settembre 2005
39 「だよfれゔぃゔぁ」 3 ottobre 2005
40 「俺たちに明日はない」 10 ottobre 2005
41 「ハウリング」 17 ottobre 2005
42 「世界崩壊の序曲」 24 ottobre 2005
43 「インデペンデンス・デイ」 31 ottobre 2005
44 「俺たちは天使じゃない」 7 novembre 2005
45 「翼をください」 14 novembre 2005
46 「蘇る金狼」 21 novembre 2005
47 「ブレインストーム」 28 novembre 2005
48 「風と共に去りぬ」 5 dicembre 2005
49 「明日があるさ」 12 dicembre 2005
50 「天国と地獄」 19 dicembre 2005
51 「明日に向かって撃て!」 26 dicembre 2005

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cartoon Network - Novità di gennaio, su Cartoni Online. URL consultato il 7 agosto 2017.
  2. ^ Cartoon Network - Novità di settembre 2006, su Cartoni Online. URL consultato il 7 agosto 2017.
  3. ^ B-Daman, su superEva, 1º agosto 2006. URL consultato il 7 agosto 2017.
  4. ^ Boing - novità novembre 2007, su Cartoni Online. URL consultato il 7 agosto 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga