Cestistica Spezzina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Basket Spezia Club)
Jump to navigation Jump to search
Cestistica Spezzina
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali 600px Silver star HEX-CECECE on Black and White background.svg Bianco e nero
Dati societari
Città La Spezia
Nazione Italia Italia
Confederazione FIBA Europe
Federazione FIP
Campionato Serie A2
Fondazione 1969
Denominazione Marola
(1969-1995)
Pall. Femm. La Spezia
(1995-1999)
Athletic Bk. La Spezia
(1999-2003)
Basket Spezia Club
(2003-2008)
Pall. Olimpia La Spezia
(2008-2010)
Cestistica Spezzina
(2010-)
Presidente Andrea Armani
General manager Gianmarco Pagani
Allenatore Marco Corsolini
Impianto PalaSprint
( posti)
Sito web www.cestisticaspezzina.it
Palmarès
Coppe nazionali 1 Coppa Italia di Serie A2

La Cestistica Spezzina è una associazione sportiva della Spezia, la cui squadra senior di pallacanestro femminile ha preso parte per molti anni a Serie A1 e A2.

La società ha subito un gran numero di cambi di denominazione e nel 2008 ha scambiato il proprio titolo sportivo con Livorno, per poi riacquistarlo nel 2010.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società è stata fondata nel 1969.[1] Ha disputato il primo campionato di Serie A2 nel 1996-97 e nel 1997-98 è stato promossa nella massima serie. Alla seconda stagione in A1 si qualifica per i play-off ed elimina Delta Alessandria e Cerve Parma. Si ferma solo in semifinale contro l'Isab Priolo; inoltre si qualifica per la prima volta ad una competizione europea: la Coppa Ronchetti.[1] Nel 2001 si classifica addirittura al quarto posto e nei play-off viene eliminata ancora in semifinale contro Parma. In Coppa Ronchetti raggiunge i quarti di finale.[1] Fuori dai play-off nel 2002, in Coppa Ronchetti perde negli ottavi dal Famila Schio.[2] Nel 2002-03 giunge al secondo posto assoluto nella stagione regolare, quindi nei play-off perde la semifinale contro la Cras Taranto.[1]

Nel 2003-04 partecipa alla FIBA Cup perdendo nei quarti play-off,[3] in campionato arriva al quinto posto della poule per la FIBA Cup e la stagione seguente non riesce a qualificarsi per gli spareggi. Nel 2005-06 e 2006-07 si è qualificata per i play-off con l'ultimo posto disponibile, venendo eliminata prima dal Famila Schio e poi dalla Germano Zama Faenza.

Nell'estate 2008 cede i diritti di partecipazione alla Serie A1 a Livorno. Per la stagione 2008-2009 viene inserita nel girone sud della Serie A2 con il nome di Pallacanestro Olimpia La Spezia; con soli 12 punti all'attivo termina all'ultimo posto in classifica retrocedendo direttamente in serie B d'Eccellenza. Dopo aver sfiorato la promozione ai play-off, la società acquista il titolo ancora da Livorno e viene riammessa alla Serie A2 con il nome di Basket Spezia Club.

Nel 2011 vince la Coppa Italia di Serie A2[4].

Nel 2013 rinuncia alla Serie A2 e riparte dalla Serie B[5].

Promossa in serie A2 nel 2015, disputa un campionato di vertice nel Girone B. A dicembre 2015 gioca una partita a Castel San Pietro Terme contro la Magika Pallacanestro vincendola dopo cinque tempi supplementari e stabilendo un record italiano per una gara di basket femminile, idem per Lauma Reke rimasta in campo per tutti i 65 minuti di gioco.[6][7] Al termine dei play-off, vinti in finale contro Crema, ritorna in Serie A1 dopo 8 anni.[8]

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria della Cestistica Spezzina.
  • 1969 · fondazione della Marola

  • 1995 · diventa Pallacanestro Femminile La Spezia
  • 1996-97 · nel Girone A di Serie A2 d'Eccellenza, 3ª nella Poule Promozione.
  • 1997-98 · 1ª in Serie A2 d'Eccellenza, Green Arrow Up.svg promossa in Serie A1
  • 1998-99 · Termomeccanica, 9ª in Serie A1, eliminata negli ottavi dei play-off
  • 1999-00 · diventa Athletic Basket La Spezia, sponsor Termomeccanica, 7ª in Serie A1, eliminata in semifinale play-off

  • 2000-01 · Termomeccanica, 4ª in Serie A1, eliminata in semifinale play-off
  • 2001-02 · Termomeccanica, 9ª in Serie A1
  • 2002-03 · Termomeccanica, 2ª in Serie A1, partecipa ai play-off
  • 2003-04 · diventa Basket Spezia Club, sponsor TermoCarispe, 2ª nel Girone B di Serie A1, 4ª nel Girone A di seconda fase, 5ª nella Poule FIBA
  • 2004-05 · TermoCarispe, 9ª in Serie A1
  • 2005-06 · TermoCarispe, 8ª in Serie A1, eliminata nei quarti dei play-off
  • 2006-07 · Carispe, 8ª in Serie A1, eliminata nei quarti dei play-off
  • 2007-08 · Carispe, 8ª in Serie A1, eliminata nei quarti dei play-off, Nuvola actions cancel.png cede il titolo a Livorno
  • 2008-09 · diventa Pall. Olimpia La Spezia, sponsor TermoCarispe, 14ª nel Girone Sud di Serie A2, Red Arrow Down.svg retrocessa in Serie B d'Eccellenza
  • 2009-10 · 1ª nel Sottogirone A1 di Serie B d'Eccellenza, 1ª in Poule Promozione A, vince i play-off, Green Arrow Up.svg promossa in Serie A2

  • 2010-11 · diventa Cestistica Spezzina, sponsor Termocarispe, 2ª nel Girone Sud di Serie A2, eliminata in semifinale play-off,
Coccarda Coppa Italia.svg vincitrice della Coppa Italia di Serie A2 (1º titolo).
  • 2011-12 · Termocarispe, 1ª nel Girone Sud di Serie A2, eliminata in semifinale play-off
  • 2012-13 · Carispezia Termo, 2ª nel Girone Sud di Serie A2, eliminata nei quarti dei play-off. Nuvola actions cancel.png Rinuncia all'iscrizione e riparte dalla Serie B.
  • 2013-14 · 11ª in Serie B toscana.
  • 2014-15 · 3ª in Serie B toscana, vince il Gruppo B dei play-off, Green Arrow Up.svg promossa in Serie A2.
  • 2015-16 · Carispezia Termo, 1ª nel Girone B di Serie A2, vince i play-off, Green Arrow Up.svg promossa in Serie A1.
  • 2016-17 · Carispezia, 12ª in Serie A1, perde i play-out, Red Arrow Down.svg retrocessa in Serie A2.
  • 2017-18 · Carispezia, 6ª nel Girone Sud di Serie A2, quarti di finale play-off.
  • 2018-19 · Carispezia, nel Girone Sud di Serie A2

Palazzetto[modifica | modifica wikitesto]

La squadra fino al 2015 ha utilizzato vari palazzetti di La Spezia, il PalaSprint e il PalaMariotti, finendo per stabilirsi nell'impianto di Montepertico.[9] Con la conquista della massima serie nel 2016 la squadra fa ritorno al PalaSprint.[10]

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori della Cestistica Spezzina
Allenatori

---

---

  • 2015-2017 Marco Corsolini
    Loris Barbiero (dic. 2016)
  • 2017-oggi Marco Corsolini

Cestiste[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Cestiste della Cestistica Spezzina

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie A1 11 1998-1999 2016-2017 11
Serie A2 d'Eccellenza 2 1996-1997 1997-1998 9
Serie A2 7 2008-2009 2018-2019
Serie B d'Eccellenza 1 2009-2010 1

La Cestistica Spezzina ha disputato complessivamente 20 stagioni sportive a livello nazionale.

Partecipazione alle coppe[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Partecipazioni Debutto Ultima edizione
Coppa Italia 5 2000 2017
Coppa Italia Serie A2 4 2011 2016

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione
Coppa Ronchetti 2 2000-2001 2001-2002
Fiba Cup 1 2003-2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e La storia della società (Sito ufficiale), su cestisticaspezzina.it. URL consultato il 21 giugno 2016.
  2. ^ Famila-Termomeccanica 79-52 - Gara di ritorno, su fibaeurope.com. URL consultato il 21 giugno 2016.
  3. ^ (EN) BASKET SPEZIA CLUB, su fibaeurope.com. URL consultato il 21 giugno 2016.
  4. ^ A2: La Spezia vince la Coppa Italia superando il Cus Chieti, su pianetabasket.com, 21 aprile 2011. URL consultato il 21 giugno 2016.
  5. ^ Fine di un'era. La Cestistica Spezzina ripartirà dalla B d'Eccellenza, in cittadellaspezia.com, 19 luglio 2013. URL consultato il 21 luglio 2013.
  6. ^ Massimo Roca, Basket, Spezia vince con 5 supplementari. La Reke in campo per 65', in Gazzetta dello Sport, 9 dicembre 2015. URL consultato il 21 giugno 2016.
  7. ^ Alla Carispezia serve l'overtime per piegare Castel San Pietro, in cittadellaspezia.com, 9 dicembre 2015. URL consultato il 21 giugno 2016.
  8. ^ Carispezia Termo in A1. Dopo otto anni il ritorno in paradiso, 22 maggio 2016. URL consultato il 21 giugno 2016.
  9. ^ Palamariotti e Palasprint scartati, la Carispezia ha scelto il suo nuovo quartier generale, in cittadellaspezia.com, 5 novembre 2015.
  10. ^ LA CARISPEZIA TRASLOCA AL PALASPRINT, 1º settembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]