Basilica di Santa Maria Regina degli Apostoli alla Montagnola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Santa Maria Regina degli Apostoli alla Montagnola
Roma Basilica Papale San Paolo01.jpg
StatoItalia Italia
RegioneLazio
LocalitàRoma
Coordinate41°51′12.3″N 12°28′59.92″E / 41.853418°N 12.483312°E41.853418; 12.483312
Religionecattolica
TitolareMaria
OrdineSocietà San Paolo
Diocesi Roma
Stile architettoniconeobarocco
Inizio costruzione1947
Sito webSito della parrocchia

La chiesa di Santa Maria Regina degli Apostoli alla Montagnola, retta dalla Società San Paolo (Paolini), si trova a Roma nel quartiere Ostiense, in via Antonino Pio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'interno

Durante il primo dopoguerra, don Giacomo Alberione, fondatore della Famiglia Paolina, aveva in mente di fare edificare un santuario e di dedicarlo a Maria Regina degli Apostoli; si decise, finalmente, nel 1943, quando sul luogo dove oggi sorge l'edificio s'abbatté un bombardamento senza causare nemmeno una vittima: nell'evento ravvisò la protezione della Vergine. Così, finita la guerra e approvato un disegno di Leone Favini, cominciarono i lavori, che si conclusero nel 1954. Casa madre della Società San Paolo, dal 1965 il santuario è sede d'un titolo cardinalizio, dal 1976 sede parrocchiale e dal 1984 basilica minore.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Gli affreschi della cupola

L'edificio, ispirato al barocco romano, ha pianta centrale ed è sormontato da una cupola imponente; all'interno, è decorato da una serie d'affreschi di Antonio Santagata a tema mariano. Vi si conservano le spoglie di don Alberione, Tecla Merlo, cofondatrice delle Figlie di San Paolo, e Giuseppe Timoteo Giaccardo, promotore delle Pie discepole del Divin Maestro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]