Giuseppe Timoteo Giaccardo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Beato Giuseppe Timoteo Giaccardo
Giaccardo.jpg
 

Sacerdote

 
Nascita13 giugno 1896
Morte24 gennaio 1948
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione22 ottobre 1989
Santuario principaleBasilica di Santa Maria Regina degli Apostoli alla Montagnola
Ricorrenza24 gennaio

Don Giuseppe Timoteo Giaccardo (Narzole, 13 giugno 1896Roma, 24 gennaio 1948) è stato un presbitero italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu avviato al sacerdozio ed entrò nel seminario di Alba grazie alla spinta di don Giacomo Alberione, fondatore della Congregazione della Società San Paolo (detta anche Congregazione Paolina). Nel 1917 entrò a farne parte anche il Giaccardo (assumendo il nome di Timoteo), che due anni dopo veniva ordinato sacerdote. Fu uno dei più attivi promotori della terza congregazione paolina, quella delle Pie Discepole del Divin Maestro, che, dopo un difficile cammino, ebbe il riconoscimento ufficiale da parte di Pio XII il 12 gennaio 1948, pochi giorni prima del decesso del Giaccardo.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

Fu beatificato il 22 ottobre 1989 e viene ricordato nel calendario liturgico il 24 gennaio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN15080987 · ISNI (EN0000 0000 5886 5542 · SBN IT\ICCU\BVEV\046593 · LCCN (ENn85031266 · GND (DE119000946 · BNF (FRcb15525774t (data) · BAV ADV10006978