Atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade - Lancio del giavellotto femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del giavellotto femminile
Seul 1988
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Seul
Periodo 25-26 settembre 1988
Partecipanti 29
Podio
Medaglia d'oro Petra Felke Germania Est Germania Est
Medaglia d'argento Fatima Whitbread Regno Unito Regno Unito
Medaglia di bronzo Beate Koch Germania Est Germania Est
Edizione precedente e successiva
Los Angeles 1984 Barcellona 1992
Atletica leggera ai
Giochi di Seul 1988
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
3000 metri donne
5000 metri uomini
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Il lancio del giavellotto ha fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 25 e 26 settembre 1988 allo Stadio olimpico di Seul.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Camp.ssa olimpica 1984 69,56 Regno Unito Tessa Sanderson Presente
Camp.ssa europea 1986 76,32 Regno Unito Fatima Whitbread Presente
Camp.ssa mondiale 1987 76,64 Regno Unito Fatima Whitbread Presente
Primatista mondiale 80,00[E 1] Germania Est Petra Felke Presente
  1. ^ Record stabilito il 9 settembre 1988, due settimane prima della gara olimpica.

Turni eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione
63,00 m

Nove atlete ottengono la misura richiesta. Ad esse vanno aggiunti i tre migliori lanci.
La prestazione migliore è di Fatima Whitbread con 68,44 metri.
La campionessa in carica, Tessa Sanderson, è fuori dalle prime dodici e deve rinunciare a difendere il titolo.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Stadio Olimpico, lunedì 26 settembre.

La tedesca est Petra Felke è reduce da un fantascientifico record mondiale: 80 metri esatti, misura inarrivabile per qualsiasi altra giavellottista. È sufficiente che stia bene e l'oro sarà suo.
In finale ci mette quel tanto di concentrazione che basta per ottenere 74,68 metri, che è il nuovo record olimpico. L'unica che può arrivare a questa misura è la britannica Fatima Whitbread, che però non è in perfette condizioni fisiche. Ma la britannica è capace di tirare fuori il meglio di sé nelle occasioni importanti e non si fa sfuggire l'argento con un lancio oltre i 70 metri.

Pos Paese Atlete Misura
Gold medal.svg Germania Est Germania Est Petra Felke 74,68 m Record olimpico
Silver medal.svg Regno Unito Regno Unito Fatima Whitbread 70,32 m
Bronze medal.svg Germania Est Germania Est Beate Koch 67,30 m