Atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade - Salto in lungo maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Atletica leggera
Salto in lungo maschile
Seul 1988
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Seul
Periodo 25 e 26 settembre 1988
Partecipanti 38
Podio
Medaglia d'oro Carl Lewis Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Mike Powell Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Larry Myricks Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Los Angeles 1984 Barcellona 1992
Atletica leggera ai
Giochi di Seul 1988
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
3000 metri donne
5000 metri uomini
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Il Salto in lungo ha fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 25-26 settembre 1988 allo Stadio olimpico di Seul.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Primatista mondiale 8,90A 1968 Stati Uniti Bob Beamon Ritirato 1971
Campione olimpico uscente 8,54 Stati Uniti Carl Lewis Presente
Campione europeo 1986 8,41 URSS Robert Emmijan Presente
Campione mondiale 1987 8,67 Stati Uniti Carl Lewis Presente

Turno eliminatorio[modifica | modifica sorgente]

Qualificazione
8,00 m

Cinque atleti ottengono la misura richiesta. Ad essi vengono aggiunti i sette migliori salti, per raggiungere il numero di 12 finalisti.
La miglior prestazione è di Mike Powell con 8,34 metri. Il campione europeo, e primatista continentale, Emmijan si ritira per il riacutizzarsi di un dolore all'inguine.

Finale[modifica | modifica sorgente]

Stadio Olimpico, domenica 25 settembre.

Il campione in carica, Carl Lewis, è il primo iscritto a saltare, ma ottiene dai giudici di essere spostato in fondo alla lista perché ha terminato solo da un'ora il secondo turno dei 200 metri.
Piazza un primo salto a 8,41; il connazionale Myricks è secondo con 8,27. Al terzo turno Mike Powell sale fino a 8,49, ma Lewis risponde subito con 8,56. Nel turno successivo mette l'oro in cassaforte con un notevole 8,72.
Giovanni Evangelisti, punta di diamente del lungo italiano, salta in avvio di gara un promettente 8,08 ma poi s'infortuna e finisce in classifica al quarto posto.

Pos Paese e Atleta 1° salto 2° salto 3° salto 4° salto 5° salto 6° salto Miglior
Misura
Note
Oro Stati Uniti Carl Lewis 8,41 8,56 8,52 8,72 8,52 X 8,72
Argento Stati Uniti Mike Powell 8,23 8,11 8,49 X - X 8,49
Bronzo Stati Uniti Larry Myricks 8,14 8,27 X 8,17 X X 8,27
4 Italia Giovanni Evangelisti 7,84 8,08 7,63 - - - 8,08
5 Spagna Antonio Corgos 8,03 X X 7,86 X 7,99 8,03
6 Ungheria László Szalma X X 8,00 X X X 8,00
7 Francia Norbert Brige 7,87 X X 7,97 X X 7,97
8 URSS Leonid Voloshin 7,87 7,78 X X X 7,89 14,73
9 Cina Pang Yan X 7,72 7,86 7,86
10 Finlandia Jarmo Kärnä X 7,81 7,82 7,82
11 Paesi Bassi Emiel Mellaard 7,71 X 7,51 7,71
12 Regno Unito Mark Forsythe X X 7,54 7,54