Army Criminal Investigation Command

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
U.S. Army Criminal Investigation Command
CID seal.gif
Stemma del CID
USA - Army CID Badge.png
Distintivo del CID
SiglaCID
StatoStati Uniti Stati Uniti
TipoPolizia militare
Istituito17 settembre 1971
Provost Marshal GeneralMark S. Inch
Impiegati2 000
SedeMarine Corps Base Quantico, Virginia
Sito webwww.cid.army.mil/

Il U.S. Army Criminal Investigation Command (CID) è una divisione dell'esercito degli Stati Uniti che si occupa di investigare su crimini in cui sono coinvolti i militari dell'esercito o ex militari e omicidi militari. È composta da personale civile, militari e agenti speciali.

Il quartier generale è a Quantico, in Virginia.

Funzioni[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio investigativo dell'esercito degli Stati Uniti d'America svolge un ruolo nell'investigazione e nella raccolta di informazioni di polizia e di intelligence. Ha un ruolo anche nella lotta contro il terrorismo interno ed esterno e collabora con altre agenzie del Dipartimento della Sicurezza Interna degli Stati Uniti d'America.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Il comandante generale, l'U.S. Army Provost Marshal General, è anche a capo dell'U.S. Army Correction Command e dipende direttamente dal capo di stato maggiore dell'esercito e dal Segretario dell'esercito.

Conta su un personale di 3.000 dipendenti, di cui 900 agenti speciali. Gli agenti speciali del CID sono militari in servizio attivo o warrant officer (specialisti in determinati campi). Hanno l'autorità per eseguire arresti e ricercare prove. Continuano a far parte dei Military Police Corps.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN137199509 · ISNI (EN0000 0000 9338 1893 · LCCN (ENn80003633 · WorldCat Identities (ENlccn-n80003633