Arcidiocesi di Owerri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arcidiocesi di Owerri
Archidioecesis Overriensis
Chiesa latina
Assumpta Cathedral Owerri.jpg
Diocesi suffraganee
Aba, Ahiara, Okigwe, Orlu, Umuahia
Arcivescovo metropolita Anthony John Valentine Obinna
Ausiliari Moses Chikwe
Sacerdoti 339 di cui 240 secolari e 99 regolari
3.139 battezzati per sacerdote
Religiosi 292 uomini, 291 donne
Abitanti 1.525.667
Battezzati 1.064.209 (69,8% del totale)
Superficie 2.996 km² in Nigeria
Parrocchie 145
Erezione 12 febbraio 1948
Rito romano
Indirizzo Villa Assumpta, P.O. Box 85, Owerri, Imo State, Nigeria
Sito web www.owarch.org
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Nigeria

L'arcidiocesi di Owerri (in latino: Archidioecesis Overriensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Nigeria. Nel 2016 contava 1.064.209 battezzati su 1.525.667 abitanti. È retta dall'arcivescovo Anthony John Valentine Obinna.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi comprende 8 Local government areas dello stato nigeriano di Imo.

Sede arcivescovile è la città di Owerri, dove si trova la cattedrale dell'Assunta.

Il territorio è suddiviso in 145 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato apostolico di Owerri fu eretto il 12 febbraio 1948 con la bolla In christianum di papa Pio XII, per divisione del vicariato apostolico di Onitsha-Owerri, dalla quale trasse origine anche l'attuale arcidiocesi di Onitsha.

Il 18 aprile 1950 il vicariato apostolico fu elevato a diocesi con la bolla Laeto accepimus dello stesso papa Pio XII. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Onitsha.

Il 23 giugno 1958, il 16 maggio 1961, il 29 novembre 1980 e il 18 novembre 1987 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Umuahia, di Port Harcourt, di Orlu e di Ahiara.

Il 26 marzo 1994 è stata ulteriormente elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Ad aptius efficaciusque di papa Giovanni Paolo II.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi nel 2016 su una popolazione di 1.525.667 persone contava 1.064.209 battezzati, corrispondenti al 69,8% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 249.620 2.500.000 10,0 56 7 49 4.457 27 26
1970 615.319 2.000.000 30,8 106 31 75 5.804 111 78 50
1980 1.154.235 2.188.000 52,8 91 81 10 12.683 26 78 60
1990 443.027 1.198.147 37,0 75 60 15 5.907 81 85 47
1999 566.965 1.561.155 36,3 170 143 27 3.335 106 140 67
2000 580.301 1.604.867 36,2 178 141 37 3.260 114 156 67
2001 607.103 1.654.075 36,7 182 144 38 3.335 118 163 71
2002 633.271 1.676.386 37,8 199 165 34 3.182 120 165 74
2003 659.114 1.692.412 38,9 215 173 42 3.065 131 191 84
2004 670.986 1.693.329 39,6 236 189 47 2.843 127 147 89
2013 1.053.000 2.080.000 50,6 306 245 61 3.441 287 227 137
2016 1.064.209 1.525.667 69,8 339 240 99 3.139 292 291 145

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi