Arbutus xalapensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Arbutus xalapensis
Arbutus xalapensis USDA.jpg
Stato di conservazione
Status iucn2.3 CD it.svg
Basso rischio (cd)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Dilleniidae
Ordine Ericales
Famiglia Ericaceae
Sottofamiglia Arbutoideae
Genere Arbutus
Specie A. xalapensis
Nomenclatura binomiale
Arbutus xalapensis
Kunth

Arbutus xalapensis Kunth, comunemente nota come Texas Madrone o Texas Madroño, è una specie di pianta floreale della famiglia delle Ericaceae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È un ampio cespuglio o un albero sempreverde di taglia piccolo-media, che cresce fino a 5–25 m di altezza, ha un tronco di diametro fino a 50 cm, con la corteccia liscia di colore arancione-marrone che si sfoglia in fogli sottili. La dimensione varia regionalmente a seconda della quantità disponibile di acqua piovana, con piante piccole e a cespuglio nelle aree secche, come il Texas occidentale e il New Mexico, e alberi più grandi nelle aree più umide del Messico. Le piante che crescono in Texas, New Mexico e nel settore nordorientale del Messico sono raggruppate in una varietà distinta, la A. xalapensis var. texana, o anche in una specie distinta: la A. texana, secondo alcuni botanici, ma altri non la considerano una specie a sé stante.

Le foglie sono da oblunghe a lanceolate, lunghe 5–17 cm e larghe 1,5–5 cm, con margine intero o serrato. I fiori sono a forma di campana, di colore bianco o rosa pallido, lunghi 5–10 mm, prodotti in singole pannocchie. Il frutto è una bacca commestibile rossa dalla superficie corrugata di diametro pari a 1 cm, che contiene numerosi piccoli semi.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie è diffusa nei territori sudoccidentali degli Stati Uniti d'America (Texas occidentale e New Mexico) e, a sud, nella maggior parte del Messico e dell'America Centrale fino al Nicaragua.

Si trova nei canyon e sulle montagne, su piani rocciosi e nei boschi di querce, ad altitudini fino ai 3000 m nei territori meridionali, ma inferiori, fino a 600 m, nei territori settentrionali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ramirez-Marcial, N. & González-Espinosa, M. 1998, Arbutus xalapensis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • National Audubon Society, Field Guide to Trees, Western Region, North America, 1980, pp. 578 & 579.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]