Antonio Pensa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Antonio Pensa (Milano, 15 settembre 1874Pavia, 17 agosto 1970) è stato un anatomista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Michele Pensa e di Giuseppina Calzini, Antonio Pensa studiò all'Università di Pavia, dove fu allievo dai Camillo Golgi, e si laureò in medicina nel 1898. Fu professore di Anatomia umana normale dapprima all'università di Sassari (19151920), poi a Parma (19211929), dove fu anche magnifico rettore, e infine a Pavia (1930–1948), dove dal 1931 al 1945 fu preside della facoltà di medicina. Fu un insegnante stimato, membro di numerose accademie scientifiche (per es., Accademia dei Lincei, Pontificia Accademia delle Scienze), e molti SUOI allievi divennero professori di anatomia o di altre discipline mediche affini.

Come ricercatore Pensa dette contributi importanti all'anatomia umana normale e comparata, in particolare sull'innervazione di alcuni organi ghiandolari (rene, pancreas, ghiandole salivari), all'istologia e all'anatomia microscopica, alla citologia animale e vegetale e all'embriologia, in particolare sull'istologia e sull'embriologia del timo, dell'albero bronchiale. Dotato di una grande cultura umanistica, si interessò alla storia delle scienze naturali e della medicina e fu fra i fondatori del Museo per la storia dell'Università di Pavia di cui fu direttore dal 1938 fino alla morte.

Opere (Trattati)[modifica | modifica wikitesto]

  • Trattato di istologia generale, Milano : Società Editrice Libraria, 1925 (V edizione, 1961).
  • Trattato di anatomia sistematica (con Giuseppe Favaro ), 2 voll., Torino : Unione Tipografico-Editrice Torinese, 1933–1935; III edizione, 1970; IV edizione completamente revisionata ed aggiornata , soprattutto per la parte microscopica ed il sistema nervoso,da Luigi Cattaneo , Torino : UTET, 1975). Un testo di anatomia umana chiaro ed equilibrato ( costituito inizialmente come rielaborazione ampliata ed aggiornata del Compendio di Anatomia del Testut ) ,che ancora oggi è utilizzato degli studenti di medicina per la preparazione dell'esame di anatomia.
  • Trattato di embriologia generale, Milano : Società Editrice Libraria (V edizione, 1951)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN12439115 · BNF: (FRcb12985292w (data)