Antonio Pasquale di Borbone-Due Sicilie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Pasquale di Borbone-Due Sicilie
Conte di Lecce
Stemma
Nome completo Antonio Pasquale
Nascita Palermo, Due Sicilie, 23 settembre 1816
Morte Napoli, Due Sicilie, 12 gennaio 1843
Dinastia Casato di Borbone-Due Sicilie
Padre Francesco I delle Due Sicilie
Madre Maria Isabella di Spagna

Antonio Pasquale di Borbone-Due Sicilie, nome completo Antonio Pasquale principe di Borbone delle Due Sicilie[1][2] (Palermo, 23 settembre 1816Napoli, 12 gennaio 1843), fu un principe membro della Real Casa di Borbone-Due Sicilie, principe del Regno delle Due Sicilie e conte di Lecce[1].

Famiglia d'origine[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre fu re Francesco I delle Due Sicilie (1777-1830), figlio del re Ferdinando IV di Napoli, in seguito Ferdinando I delle Due Sicilie, e della sua consorte, l'arciduchessa d'Austria Maria Carolina d'Asburgo-Lorena, figlia a sua volta dell'imperatrice d'Austria Maria Teresa d'Asburgo e del Sacro Romano Imperatore Francesco I di Lorena. Sua madre era l'infanta Maria Isabella di Borbone-Spagna (1789-1848), figlia del re Carlo IV di Spagna e di sua moglie la regina Maria Luisa di Parma.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ebbe poco dopo la nascita il titolo dinastico di conte di Lecce[3]. Si narrava che fin da ragazzo fosse un "satiro, sia pure in boccio"[4]; si diceva anche che avesse dovuto sposare la duchessa di Berry. Morì giovane in circostante incerte: sebbene la versione ufficiale riferisse che fosse morto per febbre tifoidea, in seguito si sarebbe invece dimostrato che invece il principe era stato ucciso, con il cranio fracassato: fu ipotizzato che si trattasse della vendetta di un marito la cui moglie era forse stata insidiata a Giugliano e che il delitto fosse stato messo a tacere per evitare lo scandalo.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Insigne e Reale Ordine di San Gennaro (1819) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Insigne e Reale Ordine di San Gennaro (1819)
Cavaliere di Gran Croce del Reale Ordine di San Ferdinando e del Merito (1820) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce del Reale Ordine di San Ferdinando e del Merito (1820)
Balì Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (ramo Due Sicilie) - nastrino per uniforme ordinaria Balì Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (ramo Due Sicilie)

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Insigne Ordine del Toson d'Oro (ramo spagnolo, 1826) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Insigne Ordine del Toson d'Oro (ramo spagnolo, 1826)
Cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo (Regno di Francia, 1829) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo (Regno di Francia, 1829)


Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Antonio Pasquale, Conte di Lecce Padre:
Francesco I delle Due Sicilie
Nonno paterno:
Ferdinando I delle Due Sicilie
Bisnonno paterno:
Carlo III di Spagna
Trisnonno paterno:
Filippo V di Spagna
Trisnonna paterna:
Elisabetta Farnese
Bisnonna paterna:
Maria Amalia di Sassonia
Trisnonno paterno:
Augusto III di Polonia
Trisnonna paterna:
Maria Giuseppa d'Austria
Nonna paterna:
Maria Carolina d'Asburgo-Lorena
Bisnonno paterno:
Francesco Stefano di Lorena
Trisnonno paterno:
Leopoldo di Lorena
Trisnonna paterna:
Elisabetta Carlotta di Borbone-Orléans
Bisnonna paterna:
Maria Teresa d'Austria
Trisnonno paterno:
Carlo VI d'Asburgo
Trisnonna paterna:
Elisabetta Cristina di Brunswick-Wolfenbüttel
Madre:
Maria Isabella di Borbone-Spagna
Nonno materno:
Carlo IV di Spagna
Bisnonno materno:
Carlo III di Spagna
Trisnonno materno:
Filippo V di Spagna
Trisnonna materna:
Elisabetta Farnese
Bisnonna materna:
Maria Amalia di Sassonia
Trisnonno materno:
Augusto III di Polonia
Trisnonna materna:
Maria Giuseppa d'Austria
Nonna materna:
Maria Luisa di Borbone-Parma
Bisnonno materno:
Filippo I di Parma
Trisnonno materno:
Filippo V di Spagna
Trisnonna materna:
Elisabetta Farnese
Bisnonna materna:
Luisa Elisabetta di Borbone-Francia
Trisnonno materno:
Luigi XV di Francia
Trisnonna materna:
Maria Leszczyńska


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Darryl Lundy, Antonio Pasquale di Borbone, principe di Borbone delle Due Sicilie, thePeerage.com, 17 aprile 2004. URL consultato il 5 ottobre 2008.
  2. ^ Paul Theroff, Due Sicilie, Paul Theroff's Royal Genealogy Site. URL consultato il 20 febbraio 2015.
  3. ^ Il titolo di conte di Lecce gli era stato concesso con regio decreto del 4 gennaio 1817.
  4. ^ Gli ultimi Borboni di Napoli (1825-1861) di Harold Acton

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fonte: Collezione delle leggi e dei decreti reali del Regno delle Due Sicilie. Napoli, 1844.