Antonio Nuciari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Nuciari
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 1956
Carriera
Giovanili
1940-1944 Bianco e Nero (Strisce).png Pellizzari Arzignano
Squadre di club1
1945-1947ACIVI0 (-0)
1947-1949SPAL36 (-48)
1949-1956Triestina154 (-?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Antonio Nuciari (Osimo, 1º ottobre 1924) è un ex calciatore italiano, di ruolo portiere.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Zio di Giulio Nuciari, portiere negli anni ottanta, nel 1953 si sposa a Cortina d'Ampezzo con Valnea Mayer. Dal loro matrimonio, nel 1963, nasce una figlia, Paola. La moglie scompare prematuramente nel 1977, a causa di un male incurabile.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nel Pellizzari di Arzignano per approdare poi nel Vicenza dove, a causa di una pleurite, non scenderà mai in campo.[senza fonte]

Successivamente, nel 1947, Nuciari passa alla SPAL di Paolo Mazza. Dopo 36 partite in due anni di Serie B - in cui prima fa il vice di Marco Brandolin e poi diventerà titolare - passa in Serie A alla Triestina. Con gli alabardati gioca sette campionati nella massima serie per un totale di 154 partite.

Nel 1956 chiude con il calcio professionistico per proseguire l'attività agonistica per qualche anno nelle serie minori prima del definitivo abbandono. Smessi i guantoni da portiere sarà per tanti anni medico della Triestina (1958-1974) e una delle figure principali dell'ordine dei medici sportivi della regione Friuli - Venezia Giulia.[senza fonte]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dario Marchetti (a cura di), Antonio Nuciari, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.