Angels Fall First

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Angels Fall First
ArtistaNightwish
Tipo albumStudio
Pubblicazione1º novembre 1997
Durata57:31
Dischi1
Tracce10
GenerePower metal[1]
EtichettaSpinefarm Records
ProduttoreTuomas Holopainen e Nightwish
RegistrazioneKitee Huvikeskus Studio, Kitee, Finlandia
NoteProdotto anche in edizione limitata e rimasterizzata
Nightwish - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1998)
Singoli
  1. The Carpenter
    Pubblicato: 1º novembre 1997

Angels Fall First è l'album di debutto del gruppo musicale finlandese Nightwish, pubblicato nel 1997 sotto l'etichetta Spinefarm Records.

Si tratta di un album power metal con elementi folk, gotici e della musica classica.[1]

L'edizione limitata (500 copie) conta 7 tracce, mentre quella rimasterizzata 10.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i testi sono stati scritti da Tuomas Holopainen, tutte le musiche sono state scritte dai Nightwish

Edizione standard
  1. Elvenpath – 4:38
  2. Beauty And The Beast – 6:22
  3. The Carpenter – 5:56
  4. Astral Romance – 5:11
  5. Angels Fall First – 5:34
  6. Tutankhamen – 5:30
  7. Nymphomaniac Fantasia – 4:45
  8. Know Why The Nightingale Sings – 4:13
  9. Lappi (Lapland)
    1. Erämaajärvi – 2:15
    2. Witchdrums – 1:19
    3. This Moment Is Eternity – 3:12
    4. Etiäinen – 2:34
Edizione limitata
  1. Astral Romance – 5:11
  2. Angels Fall First – 5:34
  3. The Carpenter – 5:56
  4. Nymphomaniac Fantasia – 4:45
  5. Once Upon A Troubadour – 5:21
  6. A Return To The Sea – 5:48
  7. Lappi (Lapland)
    1. Erämaajärvi – 2:15
    2. Witchdrums – 1:19
    3. This Moment Is Eternity – 3:12
    4. Etiäinen – 2:34
Edizione rimasterizzata
  1. Elvenpath – 4:38
  2. Beauty And The Beast – 6:22
  3. The Carpenter – 5:56
  4. Astral Romance – 5:11
  5. Angels Fall First – 5:34
  6. Tutankhamen – 5:30
  7. Nymphomaniac Fantasia – 4:45
  8. Know Why The Nightingale Sings – 4:13
  9. Lappi (Lapland)
    1. Erämaajärvi – 2:15
    2. Witchdrums – 1:19
    3. This Moment Is Eternity – 3:12
    4. Etiäinen – 2:34
  10. A Return To The Sea – 5:48

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Eduardo Rivadavia, Angels Fall First, su AllMusic, All Media Network. URL consultato l'11 agosto 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]