Andi Gutmans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andi Gutmans

Andi Gutmans Andrei[1] (Svizzera, ...) è un programmatore e imprenditore svizzero, attualmente residente negli Stati Uniti.

Ha collaborato alla creazione di PHP, alla fondazione di Zend Technologies[2] ed è GM & VP Engineering, Databases presso Google.[3]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato al Technion (Israel Institute of Technology) di Haifa, Gutmans e il compagno di studi Zeev Suraski hanno creato PHP 3 nel 1997.

Nel 1999 hanno scritto Zend Engine, il nucleo centrale di PHP 4, e fondato Zend Technologies, società che da allora ha supervisionato l'evoluzione di PHP, inclusi PHP 5[4] e le versioni più recenti di PHP 7. Il nome Zend è un portmanteau dei loro nomi, Zeev e Andi.[5]

Prima di essere nominato CEO di Zend Technologies nel febbraio 2009[6], ne ha guidato la ricerca e sviluppo, incluso lo sviluppo di tutti i prodotti e i contributi di Zend ai progetti open source come Zend Framework e PHP Development Tools. Gutmans ha partecipato al finanziamento aziendale di Zend Technologies stringendo alleanze con fornitori come Adobe, IBM, Microsoft e Oracle.[2] Gutmans cessa il suo ruolo di CEO di Zend Technologies solo alla fine di ottobre 2015, quando Zend è stata acquisita dalla società Rogue Wave Software.

Gutmans è stato membro del consiglio di amministrazione di Eclipse Foundation[7] (ottobre 2005 - ottobre 2008),[8][9] è membro emerito di Apache Software Foundation,[10] ed è stato nominato per il premio FSF Award for the Advancement of Free Software nel 1999.[11]

Nel 2004 ha scritto un libro intitolato "PHP 5 Power Programming"[12] insieme a Stig Bakken e Derick Rethans.

Gutmans è stato riconosciuto dalla rivista ComputerWorld a luglio 2007[13][14] nell'articolo "40 Under 40: 40 Innovative IT People to Watch, Under the Age of 40."[15]

Nel marzo 2016, Gutmans ha lasciato Rogue Wave Software[16] per entrare in Amazon Web Services[17]. Spiegando le sue motivazioni, Gutmans ha affermato "L'adozione dell'infrastruttura cloud è a un punto di svolta" e "il centro di gravità dei dati si sta spostando verso il cloud", dove Amazon "sembra bilanciare efficacemente innovazione e invenzione: un focus sul cliente valore con una propensione all'azione".[18] Nel suo ruolo in Amazon Web Services, Gutmans ha gestito Amazon Elasticsearch Service, Amazon Redshift, Amazon CloudSearch, Amazon ElastiCache e Amazon Neptune.

Nel maggio 2020, Gutmans si è unito a Google come GM & VP Engineering, Databases.[3]

Gutmans detiene quattro diverse cittadinanze: svizzera, britannica, israeliana e americana.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b CEO Friday Fun-Facts: Andi Gutmans, CEO & Co-founder at Zend, Viola Group, 3 luglio 2015.
  2. ^ a b Andi Gutmans Zend corporate biography, su zend.com, 2008. URL consultato il 7 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2008).
  3. ^ a b Profilo LinkedIn di Andi Gutmans, su linkedin.com. URL consultato il 26 maggio 2020.
  4. ^ Andi & Zeev Creators of PHP 5, su php.net, 2008. URL consultato il 2 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2008).
  5. ^ Andi & Zeev PHP History, su php.net, 2008. URL consultato il 2 luglio 2008 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2008).
  6. ^ Zend Technologies Co-Founder Andi Gutmans Named Chief Executive Officer, su zend.com, 2009. URL consultato il 10 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2009).
  7. ^ Andi Gutmans Eclipse Foundation Board Member, su eclipse.org, 2008. URL consultato il 2 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2008).
  8. ^ Andi Gutmans Joined Eclipse Foundation as Board Member, su eclipse.org, 2008. URL consultato il 2 luglio 2008.
  9. ^ Andi Gutmans Joined Eclipse Foundation Board Member 2nd Ref, su zend.com, 2008. URL consultato il 2 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 5 gennaio 2008).
  10. ^ Andi Gutmans Apache Software Foundation Emeritus Member, su apache.org, 2008. URL consultato il 2 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2008).
  11. ^ Andi Gutmans Free Software Foundation Award Nominee, su gnu.org, 2008. URL consultato il 2 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2008).
  12. ^ Andi Gutmans, Stig Sæther Bakken e Derick Rethans, PHP 5 Power Programming book at Amazon, 2008, ISBN 978-0-13-147149-8.
  13. ^ ComputerWorld Article Andi Gutmans, su computerworld.com, 2008. URL consultato il 2 luglio 2008.
  14. ^ ComputerWorld Article Full Profile of Andi Gutmans, su computerworld.com, 2008. URL consultato il 2 luglio 2008.
  15. ^ ComputerWorld Article 40 Under 40, su computerworld.com, 2008. URL consultato il 2 luglio 2008.
  16. ^ Andi Gutmans Leaving Zend Rogue Wave, su InternetNews.com. URL consultato il 30 luglio 2016.
  17. ^ AWS hires PHP legend Andi Gutmans to nurture its next-generation NoSQL database, su Silicon Angle. URL consultato il 30 luglio 2016.
  18. ^ Why I am joining the Amazon Web Services big data group, su LinkedIn. URL consultato il 29 luglio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN59975740 · ISNI (EN0000 0001 0977 9071 · LCCN (ENno2004119038 · WorldCat Identities (ENviaf-4160150085881115060008
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie