Amy Grant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amy Grant
Amy Grant October 2008.jpg
Amy Grant in concerto nel 2008
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Pop
Rock
Gospel
Soul
Jazz
Musica cristiana
Periodo di attività 1976 – in attività
Strumento Voce
Chitarra
Pianoforte
Etichetta Myrrh Records (1977–1999)
Word Records (1977–2007)
Warner Music Group (2005–2007)
A&M Records (1985–2004)
EMI/Sparrow (2007–presente)
Album pubblicati 40
Studio 22
Live 3
Raccolte 15
Sito web

Amy Lee Grant (Augusta, 25 novembre 1960) è una cantautrice e musicista statunitense, in attività dalla metà degli anni settanta[1][2] e nota soprattutto come interprete di musica cristiana contemporanea (di cui è considerata una dei massimi esponenti[3]) e di canzoni natalizie.

In carriera, ha pubblicato sinora una quarantina di album[2] (il primo dei quali è l'album eponimo del 1977[2]) e si è aggiudicata per 6 volte il Premio Grammy e varie volte il Dove Award.[4] È stata inoltre la prima cantante ad aggiudicarsi il disco di platino e un premio Grammy per un album di musica cristiana.[5] All'attività di cantante, affianca saltuariamente anche quella di attrice.[6] e si può fregiare della "stella" nella Hollywood Walk of Fame (dal 2006).[5]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1986, incide assieme a Peter Cetera il singolo The Next Time I Fall, che raggiunge il primo posto della classifica Billboard Hot 100.[7] Il brano riceve anche una nomination al Premio Grammy per il miglior duetto.[7]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli (lista parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

  • Story, Songs and Stars (TV, 1984)
  • A Song from the Heart (TV, 1999)

Premi & riconoscimenti (lista parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ All Music.com: Amy Grant
  2. ^ a b c Discogs: Amy Grant Discography
  3. ^ CMT.com: Amy Grant Biography
  4. ^ Amy Grant.com: Music
  5. ^ a b Amy Grant.com: About Amy
  6. ^ IMDb: Amy Grant
  7. ^ a b (EN) "The Next Time I Fall" by Peter Cetera, Sonfacts. URL consultato l'11 luglio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN74046543 · LCCN: (ENn85332098 · ISNI: (EN0000 0000 7358 0836 · GND: (DE119400669 · BNF: (FRcb13986600w (data)