Amaro amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amaro Amore
Titolo originaleAmaro Amore
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2013
Durata99 min
Generedrammatico
RegiaFrancesco Henderson Pepe
SoggettoSimone Morandi - Francesco Henderson Pepe
SceneggiaturaIlaria Jovine, Debora Alessi, Francesco Henderson Pepe
ProduttoreFrancesco Henderson Pepe in associazione con - A Movie Productions – Rai Cinema
Casa di produzioneThird Corporation Dreams
Distribuzione in italianoIstituto Luce Cinecittà
FotografiaFabio Zamarion
MontaggioLuigi Mearelli
MusicheAndrea Farri
ScenografiaGianni Brugnoli
CostumiFlora Brancatella
TruccoLorella De Rossi
Interpreti e personaggi

Amaro Amore è un film italiano del 2013 scritto e diretto da Francesco Henderson Pepe con Ángela Molina, Malik Zidi, Aylin Prandi, Francesco Casisa, Lavinia Longhi e Yorgo Voyagis.

Girato nel 2010 e presentato al Taormina Film Fest del 2012[1] e al 34° Moscow International Film Festival (MIFF) del 2012 YouTube, è uscito nelle sale il 23 maggio 2013.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

André e Camille sono due ragazzi francesi, fratello e sorella. Provenienti dalla Bretagna, arrivano in vacanza nell'isola eoliana di Salina dove, anni prima, era stata la loro madre, Lucia Modica, ora deceduta.

Camille, insieme al fratello, sperimenta la diffidenza dell'arcaico mondo isolano nei confronti della loro curiosità, il loro modo di fare aperto e libero, contrasta con la mentalità degli isolani che invece vivono secondo certi canoni più tradizionalisti. Si comprende questa differenza quando André chiede della madre prima in un ristoro e poi ad un pescatore.

Intanto Camille fa amicizia con Linda, una bella pittrice in cerca di ispirazione che vive in una villetta sulle pendici dell'isola e che vive un amore difficile con Yorgo, un misterioso uomo maturo con precedenti penali che vive sistemando barche insieme a Santino. Yorgo ama Linda ma non vuole instaurare un rapporto stabile.

André, invece, entra in contatto con Santino, un giovane e burbero ragazzo locale che lavora con Marino in un ristoro e che ha perso il padre in mare. André soprattutto comprende che esiste una certa reticenza nel voler parlare della madre e si comprende che esiste qualcosa che gli isolani non vogliono dire, collegato ad Assunta una vedova che è madre di Santino e che ha un legame sentimentale con Marino.

Camille ha un flirt con Santino, ma allo stesso tempo, dopo una serata passata con amici, André fa una passeggiata con Santino fino all'alba e Santino gli confessa della scomparsa del padre. In un momento di affetto André abbraccia Santino e lo bacia.

In Santino, spirito semplice e ingenuo, si creano diversi dissidi a cui si aggiunge anche la madre a cui non piace questa relazione libera con i due stranieri, ma Santino in fondo non comprende che esiste un problema ben più grave che cova il rancore di Assunta.

Delle attenzioni del giovane francese e della sorella verso Santino provocano nel ragazzo un'inaspettata consapevolezza, aiutato da Yorgo che assume il ruolo di consigliere, mentre il forte legame tra André e la sorella si dissolve e anche tra i due ragazzi francesi nasce una crisi. In pochissimo tempo si rompono i fragili equilibri su cui si regge l'incantato microcosmo dell'isola fino a scoprire il segreto di Assunta e il motivo del suo rancore.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito nelle sale il 23 maggio 2013 distribuito da Istituto Luce Cinecittà[2].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

COLONNA D'ORO - Premio Speciale della Giuria - IX Magna Graecia Film Festival[3] - Presidente di Giuria Ugo Gregoretti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Amaro Amore, il film di esordio di Francesco Pepe[collegamento interrotto]
  2. ^ Amaro amore - 2013 - uscite 2000 - 2014 - film - Filmitalia
  3. ^ Copia archiviata, su romadailynews.it. URL consultato il 18 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2013).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema