Alvaro Mendoza Caamaño y Sotomayor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alvaro Mendoza Caamaño y Sotomayor
cardinale di Santa Romana Chiesa
Cardenal Álvaro de Mendoza.jpg
Ritratto del cardinale Mendoza
Template-Cardinal.svg
Incarichi ricoperti
Nato 14 novembre 1671 a Madrid
Ordinato presbitero luglio 1715
Nominato abate ordinario 28 marzo 1734
Nominato patriarca 20 gennaio 1734 da papa Clemente XII
Consacrato patriarca 9 maggio 1734 dall'arcivescovo Domingo Valentín Guerra Arteaga y Leiba
Creato cardinale 10 aprile 1747 da papa Benedetto XIV
Deceduto 23 gennaio 1761 (89 anni) a Madrid

Alvaro Mendoza Caamaño y Sotomayor (Madrid, 14 novembre 1671Madrid, 23 gennaio 1761) è stato un cardinale spagnolo della Chiesa cattolica, nominato da papa Benedetto XIV.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Madrid il 14 novembre 1671.

Papa Benedetto XIV lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 10 aprile 1747.

Morì il 23 gennaio 1761 all'età di 89 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]