Altopiano della Siberia centrale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Altopiano della Siberia centrale
StatoRussia Russia
Soggetto federaleKrasnojarsk Krasnojarsk
Sacha-Jacuzia Sacha-Jacuzia
Irkutsk Irkutsk
Altezza1 701 m s.l.m.
Coordinate68°N 95°E / 68°N 95°E68; 95Coordinate: 68°N 95°E / 68°N 95°E68; 95
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Altopiano della Siberia centrale
Altopiano della Siberia centrale

L'altopiano della Siberia centrale[1] o altopiano siberiano centrale[2] (in russo: Среднесиби́рское плоского́рье?, Srednesibirskoe ploskogor'e; in lingua sacha: Орто Сибиир хаптал хайалаах сирэ, Orto Sibiir chaptal chajalaach sirė) è una vastissima regione della Siberia compresa tra i fiumi Enisej e Lena.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'altopiano siberiano centrale è caratterizzato dall'alternanza di ampi altipiani e creste montane. Si estende su una superficie di circa un milione e mezzo di km²[3] (3 milioni e mezzo, secondo altre fonti[4]) e raggiunge un'altitudine massima, nell'altopiano di Putorana, di 1701 m con il monte Kamen'.

L'altopiano è delimitato a sud dalle creste dei monti Saiani Orientali[3], nonché dalle creste del Cisbajkal e Transbajkal, a ovest dalla valle dello Enisej, a nord dal bassopiano della Siberia settentrionale, a est dalla valle della Lena o, secondo altre fonti, dai monti di Verchojansk[3][4]. L'altopiano siberiano centrale si suddivide in altri altopiani: sul bordo occidentale si trovano le alture dello Enisej e l'altopiano della Tunguska, a nord-est l'altopiano dell'Anabar, a sud-est l'altopiano della Lena e dell'Angara. Altre sezioni sono: l'altopiano del Viljuj, l'Altopiano della Lena e l'Altopiano Syverma. Le parti più elevate del territorio comprendono l'altopiano Putorana.

I numerosi fiumi che solcano l'altopiano appartengono al bacino dell'Oceano Artico, tra questi: l'Olenëk, l'Anabar, il Kotuj, il Kurejka, la Tunguska Inferiore, la Tunguska Pietrosa, l'Angara e il Viljuj.[1]

Carta fisica della Russia: al centro l'altopiano siberiano centrale

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima continentale è caratterizzato da estati brevi e calde, e inverni molto lunghi e freddi. La temperatura media di gennaio a sud e sud-ovest è di circa -22 °C, a nord di -44 °C; per quanto riguarda la temperatura media di luglio: raggiunge +25 °C a sud e +12 °C a nord, rispettivamente. Gli inverni più rigidi sono sull'altopiano del Viljuj, dove la temperatura minima scende spesso al di sotto di -60 °C. La conseguenza più importante del clima fortemente continentale è la distribuzione quasi universale del permafrost che raggiunge i 600 m di spessore nel bacino del Vilyui e persino i 1500 m nel bacino del fiume Marcha. A sud, lo spessore del permafrost diminuisce sensibilmente: nella maggior parte delle regioni non supera i 30-50 m, e nell'estremo sud del territorio di Krasnojarsk è di solo 5-10 m.[5]

Flora e fauna[modifica | modifica wikitesto]

Prevalgono sull'altopiano le foreste di larici, nella parte meridionale vi sono pinete e altre conifere. La parte settentrionale dell'altopiano è occupata dalla tundra di montagna. Nelle valli a sud dell'altopiano siberiano centrale, ci sono tratti di steppe forestali. Sulle montagne della parte inferiore della Tunguska Inferiore, ad un'altitudine di 250-400 m, si trova la taiga.

Orso bruno, alce, ghiottone, lepre e zibellino si trovano nella taiga, renna e volpe polare nella tundra. I fiumi sono molto ricchi di pesci, le cui specie più ricercate sono lo storione, il taimen siberiano e il coregone. Tra gli uccelli vanno menzionati il gallo cedrone e il francolino di monte.

Minerali[modifica | modifica wikitesto]

Le abbondanti risorse minerarie della zona, geologicamente conosciute come Trappo Siberiano includono carbone, nichel, rame, minerali di ferro, oro e diamanti.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Sibèria Centrale, Altopiano della-, su sapere.it. URL consultato il 23 gennaio 2020.
  2. ^ Siberia, su treccani.it. URL consultato il 23 gennaio 2020.
  3. ^ a b c (EN) Central Siberian Plateau, su britannica.com. URL consultato il 23 gennaio 2020.
  4. ^ a b (RU) Среднесиби́рское плоского́рье, su bigenc.ru. URL consultato il 23 gennaio 2020.
  5. ^ (RU) Средняя Сибирь-Общая характеристика, su ecosystema.ru. URL consultato il 23 gennaio 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]